Approfondimenti

Le tasse giuste non devono essere un tabù

Romano Prodi non si attende molto dalla ripresa economica annunciata dagli ultimi dati. “Un po’ di respiro, ma non di più, perché non vedo cambi radicali di politica economica”. E non sembra neppure molto ottimista sul futuro: “Se continua così – spiega – il potere di alcuni grandi protagonisti del mondo sarà infinito, parlo di otto persone, e tra questi non c’è un europeo, sei americani e due cinesi che potranno dettare le leggi al mondo. Qui il riformismo proprio non esiste”.

Invece Prodi definisce un riformismo bello quello proposto dal “Manifesto contro le disuguaglianze”, pensato da Nens ed Eticaeconomia e presentato alla Camera dei Deputati.

bersani_prodi

C’era un pezzo di governo Prodi del 2006-2008, Bersani, Epifani, Damiano, Fassina, Cecilia Guerra, che in gran parte ora si ritrova fuori dal Pd, con Mdp e Sinistra italiana, partiti che nei prossimi giorni dovranno incontrarsi con il governo per i pareri sulla prossima legge di bilancio.

E per gli autori del Manifesto non deve essere un tabù parlare di tasse, perché anche questo è accaduto negli ultimi venti anni: parlare di tasse porta male, quando se ne parla si perdono le elezioni.

Eppure non c’è altro strumento per affrontare e risolvere le disuguaglianze sociali. Che esistono, sono forti, e ancora, come cinquanta anni fa, legate all’appartenenza sociale ed economica delle famiglie di origine. E se è così è anche una sorta di fallimento per chi ha sempre lottato per l’istruzione pubblica e pari opportunità per tutti.

Sicuramente per Prodi non hanno opportunità gli stranieri nati e vissuti in Italia, che pagano le tasse e non hanno pari diritti civili degli altri, secondo Prodi sullo ius soli c’è una “confusione intellettuale”, che intreccerebbe volutamente i problemi dell’immigrazione clandestina con lo ius soli.

Il Manifesto propone soluzioni alle disuguaglianze centrate sulla tassazione dei patrimoni, con franchigie in grado di escludere i patrimoni più bassi e con aliquote progressive; riformando le imposte di successione, “prevedendo esenzioni dei piccoli patrimoni familiari”, senza aver timore del tema tasse, perché come dice Prodi “in campagna elettorale si vince se si promette di ridurre le tasse e poi se governi non puoi certamente aumentarle”.

Il Manifesto avrebbe, secondo i suoi ideatori, anche un valore pedagogico oltre che politico e di base per confrontarsi con i partiti. Lo spiega a Radio Popolare Maurizio Franzini, presidente di Eticaeconomia:

maurizio franzini

  • Autore articolo
    Anna Bredice
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di sabato 21/05/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 21/05/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di venerdì 20/05/2022 delle 19:51

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 21/05/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Piovono radio di sabato 21/05/2022

    Il direttore di Radio Popolare Sandro Gilioli a confronto con ascoltatori e ascoltatrici.

    Piovono radio - 21/05/2022

  • PlayStop

    Itaca di sabato 21/05/2022

    Itaca, viaggio nel presente. I giornali, l’attualità, il colloquio con chi ci ascolta. Ogni sabato dalle 8.45 alle 10.30.

    Itaca - 21/05/2022

  • PlayStop

    Itaca di sabato 21/05/2022

    Itaca, viaggio nel presente. I giornali, l’attualità, il colloquio con chi ci ascolta. Ogni sabato dalle 8.45 alle 10.30.

    Itaca - 21/05/2022

  • PlayStop

    Mash-Up di sabato 21/05/2022

    A Lunenburg, in primavera, Ilona Staller e Immanuel Kant studiano insieme come muovere le dita nelle variazioni Goldberg, ascoltando Fela…

    Mash-Up - 21/05/2022

  • PlayStop

    News della notte di venerdì 20/05/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 21/05/2022

  • PlayStop

    Psicoradio di venerdì 20/05/2022

    Psicoradio, la radio della mente Nasce nel 2006, frutto della collaborazione tra il Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Usl di…

    Psicoradio - 21/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di venerdì 20/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 21/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di venerdì 20/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 21/05/2022

  • PlayStop

    Esteri di venerdì 20/05/2022

    1-Braccio di ferro Stati Uniti – Russia sul grano ucraino. Per togliere il blocco navale Mosca chiede la revoca delle…

    Esteri - 21/05/2022

  • PlayStop

    Esteri di venerdì 20/05/2022

    Il giro del mondo in 24 ore. Ideato da Chawki Senouci Data di nascita: 6 ottobre 2003 (magazine domenicale di…

    Esteri - 21/05/2022

  • PlayStop

    Lezioni antimafia: Franco La Torre

    Quarto incontro di “Lezioni di antimafia”. “Giustizia Memoria Diritti” è il titolo del ciclo ideato dalla Scuola di Formazione “Antonino…

    Lezioni di antimafia - 21/05/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di venerdì 20/05/2022

    Dove si cerca di capire quanto si parli nella bolla di ascoltatrici e ascoltatori della lotta Milan/Inter per lo scudetto.…

    Muoviti muoviti - 21/05/2022

  • PlayStop

    i Fantastici Tre

    Piantagioni s01e24

    Poveri ma belli - 21/05/2022

  • PlayStop

    Piantagioni s01e23

    Piantagioni s01e23

    Poveri ma belli - 21/05/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di venerdì 20/05/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 21/05/2022

  • PlayStop

    I premi dell'Operazione Primavera - Ratanà

    Ratanà mette in palio un Menù Degustazione senza pensieri per 2 persone. Disma e Al1 hanno intervistato il proprietario e…

    Clip - 20/05/2022

  • PlayStop

    I premi dell'Operazione Primavera - La Cucina della Marianna

    La Cucina della Marianna a Cadenabbia mette in palio 4 buoni per un pranzo o una cena in riva al…

    Clip - 20/05/2022

  • PlayStop

    La mitica compagnia degli eroi S 01 E 04

    Le oscure arti magiche del mago Sbruffenkel avevano soggiogato tutti gli esseri viventi del continente di Alador, c'era ancora solo…

    Poveri ma belli - 21/05/2022

  • PlayStop

    La mitica compagnia degli eroi S 01 E 08

    Le oscure arti magiche del mago Sbruffenkel avevano soggiogato tutti gli esseri viventi del continente di Alador, c'era ancora solo…

    Poveri ma belli - 21/05/2022

Adesso in diretta