Approfondimenti

L’affanno del Modello Milano

C’è ancora il Modello Milano? Il centrosinistra allargato di Giuliano Pisapia ha ancora una possibilità di avere una nuova esperienza di governo cittadino? L’apertura della raccolta firme per le candidature alle primarie del 7 febbraio sta facendo intravvedere uno scenario inaspettato. La gran parte dei protagonisti della giunta di Palazzo Marino, infatti, appoggiano l’amministratore delegato di Expo spa Giuseppe Sala, seguito dall’assessore Pierfrancesco Majorino, infine la vicesindaca Francesca Balzani, indicata di fatto da Pisapia.

C’è gran discussione nel centrosinistra milanese, dove la situazione è alquanto fluida, come gli spostamenti di appoggi tra i candidati, per altro spesso non ancora ufficializzati, come Sala e Balzani. Lo scenario è molto diverso rispetto a cinque anni fa, dopo vent’anni di opposizione, anche questa prima volta, forse, sta facendo commettere una serie di ingenuità e cadute di stile.

Ieri una serie di esponenti, soprattutto del partito democratico, tra cui alcuni consiglieri di zona, hanno avuto, dopo averlo chiesto, un incontro con Sala presso la sede delle Acli. L’amministratore di Expo rischia, per altro, di fare la campagna per le primarie restando ancora in carica per gestire l’avvio del post esposizione. I soci della società (tra cui Regione, Comune e Fiera) preferirebbero che il manager restasse in carica, soprattutto Palazzo Lombardia, in attesa della presentazione dei conti, il 21 dicembre. Inoltre è probabile che l’assemblea dei soci del 23, con all’ordine del giorno la fusione in Areaexpo vada deserta, e la seconda convocazione è prevista il 29 gennaio.

A favore di Sala finora si sono schierati sette assessori: Pierfrancesco Maran, Carmela Rozza, Marco Granelli, Franco D’Alfonso, Chiara Bisconti, Cristina Tajani, e Daniela Benelli. A sostegno di Majorino c’è Filippo Del Corno, mentre per Balzani ci sono due ex assessori di Pisapia, l’architetto Stefano Boeri e la consigliera regionale civica Lucia Castellano. Si può ancora parlare del modello Milano? Ci stanno provando i pontieri di Retedem, visti di buon occhio da Sinistradem, Comitati per Milano e Sel, che lunedì sera deciderà definitivamente se aderire alle primarie.

  • Autore articolo
    Fabio Fimiani
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di domenica 26/06/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 26/06/2022

Ultimo Metroregione

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Giocare col fuoco di domenica 26/06/2022

    Giocare col fuoco: storie, canzoni, poesie di e con Fabrizio Coppola Un contenitore di musica e letteratura senza alcuna preclusione…

    Giocare col fuoco - 26/06/2022

  • PlayStop

    Rap Criminale di domenica 26/06/2022

    - Chi ha sparato a Tupac Shakur? - Chi ha ucciso Notorious B.I.G.? Perché si sono sciolti i NWA? -…

    Rap Criminale - 26/06/2022

  • PlayStop

    Onde Road di domenica 26/06/2022

    Autostrade e mulattiere. Autostoppisti e trakker. Dogane e confini in via di dissoluzione. Ponti e cimiteri. Periferie urbane e downtown…

    Onde Road - 26/06/2022

  • PlayStop

    La domenica dei libri di domenica 26/06/2022

    La domenica dei libri è la trasmissione di libri e cultura di Radio Popolare. Ogni settimana, interviste agli autori, approfondimenti,…

    La domenica dei libri - 26/06/2022

  • PlayStop

    Va pensiero di domenica 26/06/2022

    Viaggio a bocce ferme nel tema politico della settimana.

    Va Pensiero - 26/06/2022

  • PlayStop

    Slide Pistons – Jam Session di sabato 25/06/2022

    La nuova frizzante trasmissione di Luciano Macchia e Raffaele Kohler. Tutti i sabati su Radio Popolare dalle 23.45. In onda…

    Slide Pistons – Jam Session - 26/06/2022

  • PlayStop

    News della notte di sabato 25/06/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 26/06/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di sabato 25/06/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 26/06/2022

  • PlayStop

    I girasoli di sabato 25/06/2022

    La trasmissione è un appuntamento con l’arte e la fotografia e con le ascoltatrici e gli ascoltatori che vogliono avere…

    I girasoli - 26/06/2022

  • PlayStop

    Stay human di sabato 25/06/2022

    Ogni sabato dalle 16.30 alle 17.30, musica e parole che ci tirano su il morale in compagnia di Claudio Agostoni…

    Stay human - 26/06/2022

  • PlayStop

    Senti un po’ di sabato 25/06/2022

    Senti un po’ è un programma della redazione musicale di Radio Popolare, curata e condotta da Niccolò Vecchia, che da…

    Senti un po’ - 26/06/2022

  • PlayStop

    DOC – Tratti da una storia vera di sabato 25/06/2022

    I documentari e le docu-serie sono diventati argomento di discussione online e offline: sesso, yoga, guru, crimine, storie di ordinaria…

    DOC – Tratti da una storia vera - 26/06/2022

  • PlayStop

    Ollearo.con di sabato 25/06/2022

    Un faro nel weekend per orientare la community di RP. Il collante a tenuta super che tiene insieme gli elementi…

    Ollearo.con - 26/06/2022

  • PlayStop

    Good Times di sabato 25/06/2022

    Il ricordo di Patrizia Cavalli con Paolo Massari; le sorelle terribili di Simenon; la festa del Naga; La maschera: un…

    Good Times - 26/06/2022

  • PlayStop

    Piovono radio di sabato 25/06/2022

    Il direttore di Radio Popolare Sandro Gilioli a confronto con ascoltatori e ascoltatrici.

    Piovono radio - 26/06/2022

  • PlayStop

    Itaca di sabato 25/06/2022

    Itaca, viaggio nel presente. I giornali, l’attualità, il colloquio con chi ci ascolta. Ogni sabato dalle 8.45 alle 10.30.

    Itaca - 26/06/2022

  • PlayStop

    Itaca di sabato 25/06/2022

    Itaca, viaggio nel presente. I giornali, l’attualità, il colloquio con chi ci ascolta. Ogni sabato dalle 8.45 alle 10.30.

    Itaca - 26/06/2022

Adesso in diretta