Approfondimenti

Fabio Rizzi, un simpatico potente

Potente, stimato e simpatico. Fabio Rizzi è uno dei personaggi che contano nella Lega Nord. Vive nella parte alta del Varesotto, da dove arrivano gli uomini più potenti del Carroccio, presidente della Lombardia Roberto Maroni compreso.

Fin da quando è diventato sindaco di Besozzo, in riva al Lago Maggiore, questo medico rianimatore ha sempre pesato nella Lega più delle cariche istituzionali o di partito ricoperte. In questa legislatura regionale ha avuto il ruolo chiave di relatore della riforma sanitaria della Lombardia, quella che avrebbe dovuto sancire il riscatto e le mani pulite leghiste, rispetto agli scandali che hanno portato alle dimissioni la precedente giunta di centrodestra targata Roberto Formigoni.

Fabio Rizzi si è iscritto al Carroccio dal 1992, pochi mesi dopo la laurea in medicina con specializzazione in anestesia. Nella sua carriera professionale ha lavorato in numerosi ospedali pubblici e privati, dal Sant’Anna di Como agli Istituti Clinici Iseni di Lonate Pozzolo, vicino all’aeroporto di Malpensa.

Dal 2006 al 2008 è stato segretario provinciale varesino della Lega Nord, dal 2007 diventa sindaco di Besozzo, di cui era già stato vicesindaco, e nel 2008 diventa senatore, motivo per cui si deve dimettere da consigliere regionale per incompatibilità. Nel 2009 è tra coloro che lavorano alla nascita della sezione sarda del Carroccio.

L’ascesa politica di Rizzi fa però un balzo con la candidatura a presidente della Lombardia nel 2013. È tra gli uomini più fidati del candidato presidente Roberto Maroni, che lo avrebbe voluto assessore alla Sanità, carica poi andata a Mario Mantovani arrestato a sua volta in un’altra inchiesta giudiziaria. Rizzi da presidente della commissione Sanità è tra i registi del varo della legge di riforma, che avrebbe dovuto fare piazza pulite sulle storture della riforma del 1997, e degli scandali che hanno portato alle elezioni regionali lombarde anticipate nel 2013.

Oggi l’arresto per corruzione e turbativa d’appalti pubblici. “Chi sbaglia non merita la Lega”, è il primo commento del segretario della Lega Nord Matteo Salvini. “Provo stupore, delusione e sono incazzato”, ha detto il presidente della Lombardia Roberto Maroni.

  • Autore articolo
    Fabio Fimiani
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di sab 12/06/21

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 06/12/2021

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di ven 11/06/21 delle 19:50

    Metroregione di ven 11/06/21 delle 19:50

    Rassegna Stampa - 06/11/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Sabato Libri di sab 12/06/21

    Sabato Libri di sab 12/06/21

    Sabato libri - 06/12/2021

  • PlayStop

    Itaca di sab 12/06/21

    Itaca di sab 12/06/21

    Itaca - 06/12/2021

  • PlayStop

    Itaca Rassegna di sab 12/06/21

    Itaca Rassegna di sab 12/06/21

    Itaca – Rassegna Stampa - 06/12/2021

  • PlayStop

    Mash-Up di sab 12/06/21

    Mash-Up di sab 12/06/21

    Mash-Up - 06/12/2021

  • PlayStop

    Doppia Acca di ven 11/06/21

    Doppia Acca di ven 11/06/21

    Doppia Acca - 06/12/2021

  • PlayStop

    News Della Notte di ven 11/06/21

    News Della Notte di ven 11/06/21

    News della notte - 06/11/2021

  • PlayStop

    Valcareggi di ven 11/06/21

    Valcareggi di ven 11/06/21

    Tutta colpa di Valcareggi - 06/11/2021

  • PlayStop

    Esteri di ven 11/06/21

    ..1-“ Ricostruire in meglio, una ripresa per tutti”. Al via il G7 in Cornovaglia. Sul tavolo il commercio mondiale e…

    Esteri - 06/11/2021

  • PlayStop

    Ora di punta di ven 11/06/21

    Ora di punta di ven 11/06/21

    Ora di punta – I fatti del giorno - 06/11/2021

  • PlayStop

    Follow Friday di ven 11/06/21

    Follow Friday di ven 11/06/21

    Follow Friday - 06/11/2021

  • PlayStop

    Uno di Due di ven 11/06/21

    Uno di Due di ven 11/06/21

    1D2 - 06/11/2021

  • PlayStop

    Memos di ven 11/06/21

    Rimettere in sesto il rapporto tra esseri umani e natura, squilibrato dalla biodiversità maltrattata, dagli allevamenti intensivi e dalle emissioni…

    Memos - 06/11/2021

  • PlayStop

    Note dell'autore di ven 11/06/21

    Note dell'autore di ven 11/06/21

    Note dell’autore - 06/11/2021

  • PlayStop

    Cult di ven 11/06/21

    ira rubini, cult, massimiliano tarantino, welocme to socotra, fondazione feltrinelli milano, daniela nicolò, motus, santarcangelo 2050, tiziana ricci, farout festival,…

    Cult - 06/11/2021

  • PlayStop

    C'e' Luce di ven 11/06/21

    Con Emanuele Bompan, giornalista ambientale e geografo, direttore della rivista Materia Rinnovabile, approfondiamo la geopolitica del clima tra Stati Uniti…

    C’è luce - 06/11/2021

  • PlayStop

    Prisma di ven 11/06/21

    Una puntata dedicata alla politica: con Paolo Natale parleremo delle chances di alleanza PD (e Sala) e M5S a Milano,…

    Prisma - 06/11/2021

  • PlayStop

    Il Giorno Delle Locuste di ven 11/06/21

    Il Giorno Delle Locuste di ven 11/06/21

    Il giorno delle locuste - 06/11/2021

Adesso in diretta