Approfondimenti

Elezioni tedesche, per Scholz dalla crisi si esce a sinistra

olaf scholz elezioni germania 2021

Ha detto il segretario del Pd Enrico Letta che l’insegnamento delle elezioni tedesche è chiaro, «dalla crisi si esce a sinistra».

È un auspicio condivisibile, naturalmente, e in effetti nel programma con cui l’Spd ha vinto le elezioni ci sono delle cose di sinistra, pur essendo Olaf Scholz un moderato.

Cose semplici: come il salario minimo a 12 euro, un’aliquota fiscale più alta di tre punti per i redditi dei benestanti, una patrimoniale per i super ricchi, nessun aumento dell’età pensionabile (che in Germania è più bassa di quella prevista dalla legge Fornero in Italia), oltre a 50 miliardi di investimenti pubblici su clima e mobilità verde, ignorando il dogma del pareggio di bilancio.

Non è la presa del Palazzo d’Inverno, com’è evidente: Scholz è appunto un moderato. Sono solo riforme socialdemocratiche, che però vanno nella direzione opposta rispetto a quanto accaduto in Europa dagli anni ’80 in poi, con l’allargamento della forbice sociale.

Non si sa se Scholz diventerà cancelliere e, se lo diventasse, non si sa se farà le cose che sono nel suo programma – dipende anche dalle possibili alleanze.

Ma si sa che queste semplici proposte di maggior giustizia sociale hanno caratterizzato la sua campagna elettorale, hanno dato un’identità forte al suo partito e hanno convinto la maggioranza relativa dei tedeschi a ridare una chance all’Spd dopo gli anni liberisti di Gerhard Schroeder.

Ecco, «dalla crisi si esce a sinistra», dice Letta. Ma forse questo può avvenire solo se e quando il centrosinistra ha il coraggio di fare proposte chiare e coraggiose, dal salario minimo alla patrimoniale. Cosa che in Italia non sembra ancora pervenuta.

  • Autore articolo
    Alessandro Gilioli
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di lun 25/10/21

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 25/10/2021

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di lun 25/10/21 delle 19:48

    Metroregione di lun 25/10/21 delle 19:48

    Rassegna Stampa - 25/10/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Il Suggeritore di lun 25/10/21

    Il Suggeritore di lun 25/10/21

    Il Suggeritore Night Live - 25/10/2021

  • PlayStop

    Quel che resta del giorno di lun 25/10/21

    Quel che resta del giorno di lun 25/10/21

    Quel che resta del giorno - 25/10/2021

  • PlayStop

    Esteri di lun 25/10/21

    1- L’Africa di fronte ai suoi vecchi demoni. ..Tre colpi di stato in due mesi. Dopo Mali e Guinea oggi…

    Esteri - 25/10/2021

  • PlayStop

    The Game di lun 25/10/21

    //Mps-Unicredit, stop alla trattativa. Il venditore (Mef) obbligato a vendere il suo 64% in Mps e così il compratore (Unicredit)…

    The Game - 25/10/2021

  • PlayStop

    Muoviti muoviti di lun 25/10/21

    Muoviti muoviti di lun 25/10/21

    Muoviti muoviti - 25/10/2021

  • PlayStop

    Di tutto un boh di lun 25/10/21

    Di tutto un boh di lun 25/10/21

    Di tutto un boh - 25/10/2021

  • PlayStop

    Considera l'armadillo lun 25/10/21

    Si parla con Massimo Vacchetta del Centro recupero Ricci La Ninna, del suo ultimo libro Raccontami qualcosa di bello, Storie…

    Considera l’armadillo - 25/10/2021

  • PlayStop

    Mixtape di dom 24/10/21

    CANZONI DAL 1994 - OASIS- LIVE FOREVER..REM- STRANGE CURRECIES..JEFF BUCKLEY - LOVER..PORTISHEAD - ROADS..BEASTIE BOYS- GET IT TOGETHER..PAVEMENT- CUT YOUR…

    Mixtape - 25/10/2021

  • PlayStop

    Jack di lun 25/10/21

    intervista a Giovanni Sparani, direttore artistico del Barezzi Festival

    Jack - 25/10/2021

  • PlayStop

    De cuius

    Poveri ma belli di lun 25/10/21

    Poveri ma belli - 25/10/2021

  • PlayStop

    Va Pensiero di dom 24/10/21

    Va Pensiero di dom 24/10/21

    Va Pensiero - 25/10/2021

  • PlayStop

    Piero Verni, Il sorriso e la saggezza

    PIERO VERNI - IL SORRISO E LA SAGGEZZA – presentato da IRA RUBINI

    Note dell’autore - 25/10/2021

  • PlayStop

    Seconda pagina di lun 25/10/21 delle 12:47

    Seconda pagina di lun 25/10/21 delle 12:47

    Seconda pagina - 25/10/2021

  • PlayStop

    Giocare col fuoco #6 - 24 ottobre 2021

    Libri: ..Ernest Hemingway, Il vecchio e il mare (trad. Silvia Pareschi, Mondadori)..Jesmyn Ward, Sotto la falce (trad. Gaja Cenciarelli, NN…

    Giocare col fuoco - 25/10/2021

  • PlayStop

    Cult di lun 25/10/21

    ira rubini, cult, carolina cametti, bob rapsodhy, elfo puccini, tiziana ricci, donne e fotografia , fondazione matalon milano, silvia camporesi,…

    Cult - 25/10/2021

  • PlayStop

    Tutto scorre di lun 25/10/21

    Tutto scorre di lun 25/10/21

    Tutto scorre - 25/10/2021

  • PlayStop

    Prisma di lun 25/10/21

    QUIRINALE E RIFORMA ELETTORALE, LA PARTITA E GIA APERTA con i politologi Carlo Galli e Roberto D'Alimonte. - IL DISAGIO…

    Prisma - 25/10/2021

  • PlayStop

    Guarda che lune di lun 25/10/21

    Guarda che lune di lun 25/10/21

    Guarda che Lune - 25/10/2021

Adesso in diretta