Approfondimenti

Che cosa ci si può aspettare dalla nuova giunta Sala?

Cinque anni fa, un minuto dopo l’elezione di Sala, qualcuno disse “è la giunta che conta”. Cinque anni dopo, e cinque giorni dopo la larghissima riconferma del sindaco, il tema resta. Primo punto: sarà in grado l’organo collegiale di controbilanciare lo strapotere di un primo cittadino legittimato in qualche modo dal voto popolare ad assumere un atteggiamento monocratico, quasi monarchico, nella gestione del potere? Un compito che dovrebbe spettare in primis al partito democratico, forte di un 33% alle urne, e che è riuscito a piazzare sei suoi esponenti, su dodici totali, nell’esecutivo, anche con deleghe importanti. Vedremo cosa farà. La parità di genere è stata rispettata, a partire dalla riconferma di Anna Scavuzzo come vice, con delega all’istruzione. Peccato che alle due giovani donne promosse in giunta siano stati invece affidati assessorati leggeri, una specie di contentino per un giovanilismo al femminile quasi obbligato dalle circostanza. Starà a loro dimostrare il contrario.

Tema urbanistica: Sala ha piazzato nella casella più importante un uomo di sua completa fiducia, Giancarlo Tancredi. Un tecnico, che arriva dall’amministrazione e che Sala conosce dai tempi in cui era city manager. Il dubbio che il sindaco abbia di fatto tenuto per sé la delega è forte, per avere le mani libere. All’ambiente a Elena Grandi non basta avere la tessera dei verdi in tasca per essere garanzia di contrasto alla cementificazione. Il recordman di preferenze Pierfrancesco Maran forse sconta qualche dissapore col sindaco, ma in ogni caso si giocherà l’importante partita della gestione delle case popolari. Marco Granelli, passato dalla mobilità alla sicurezza, potrebbe avere un approccio meno securitario nel settore, mentre la sua sostituta Arianna Censi, forte dell’esperienza maturata in città metropolitana, potrebbe dare una visione meno milanocentrica al tema dei trasporti, coinvolgendo più che in passato l’area metropolitana. Infine, la scelta di una renziana doc al lavoro potrebbe portare a un atteggiamento meno collaborativo coi sindacati, che negli ultimi anni non hanno risparmiato critiche a Sala. Insomma, luci e ombre, almeno sulla carta. Se saranno di più le prime o le seconde, lo diranno le scelte che verranno fatte nei prossimi tempi.

  • Autore articolo
    Alessandro Braga
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di giovedì 18/08/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 18/08/2022

Ultimo Metroregione

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Not an ordinary Joe di giovedì 18/08/2022

    Il 21 agosto di quest’anno Joe Strummer avrebbe compiuto 70 anni. Ma se n’è andato di colpo il dicembre di…

    Not an ordinary Joe - 18/08/2022

  • PlayStop

    La Scatola Magica di giovedì 18/08/2022

    La scatola magica? una radio? una testa? un cuore? un baule? questo e altro, un'ora di raccolta di pensieri, parole,…

    La Scatola Magica - 18/08/2022

  • PlayStop

    Radiosveglia di giovedì 18/08/2022

    Radiosveglia è il nostro “contenitore” per l’informazione dei mattini d’estate. Dalle 7.45 alle 10, i fatti del giorno, (interviste, commenti,…

    Radiosveglia - 18/08/2022

  • PlayStop

    Caffè Shakerato di giovedì 18/08/2022

    In agosto il caffè del mattino si raffredda con un risveglio musicale e con il primissimo sfoglio dei quotidiani ancora…

    Caffè Shakerato - 18/08/2022

  • PlayStop

    Pin the map di mercoledì 17/08/2022

    Una cartina, uno spillo e 50 minuti di musica per passare da un paese all'altro ascoltando brani da tutto questo…

    Pin the map - 18/08/2022

  • PlayStop

    News della notte di mercoledì 17/08/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 18/08/2022

  • PlayStop

    Conduzione musicale di mercoledì 17/08/2022 delle 20:59

    Un viaggio musicale sempre diverso insieme ai nostri tanti bravissimi deejay: nei giorni festivi, qua e là, ogni volta che…

    Conduzione musicale - 18/08/2022

  • PlayStop

    Popsera di mercoledì 17/08/2022

    Popsera è lo spazio che dedicheremo all’informazione nella prima serata per tutta l’estate. Si comincia alle 18.35 con le notizie…

    Popsera - 18/08/2022

  • PlayStop

    Poverly Planet - BRUXELLES

    Art Nouveau, moule frites e birrette artigianali, a Bruxelles con Davide

    Poveri ma belli - 18/08/2022

  • PlayStop

    La Portiera di mercoledì 17/08/2022

    Dopo aver rivoltato la redazione della radio come un calzino durante le vacanze invernali, Cinzia Poli ritorna in portineria per…

    La Portiera - 18/08/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti Live

    Lo show della trasmissione del tardo pomeriggio. Davide Facchini, Luca Gattuso e Marta Zambon vi accompagneranno nella spettacolare giornata del…

    All you need is pop 2022 - 18/08/2022

  • PlayStop

    Cerno: "Letta va al disastro, Renzi alla destra"

    Il PD, l'ex rottamatore, Calenda e Meloni: intervista a ruota libera del senatore uscente

    Clip - 18/08/2022

  • PlayStop

    Conduzione musicale di mercoledì 17/08/2022 delle 15:36

    Un viaggio musicale sempre diverso insieme ai nostri tanti bravissimi deejay: nei giorni festivi, qua e là, ogni volta che…

    Conduzione musicale - 18/08/2022

  • PlayStop

    Puntata 3 - Independence Day/Foto di mio padre da giovane a ventidue anni

    B. Springsteen, Darkness on the Edge of Town, Independence Day, My Father’s House (Ben Harper) B. Eno, Ambient 1, Music…

    American Life - 18/08/2022

  • PlayStop

    Jack meets: Ministri

    Le interviste del magazine musicale di Radio Popolare. Ministri

    Jack - 18/08/2022

  • PlayStop

    Poveri ma in ferie di mercoledì 17/08/2022

    quando dall'alto della nostra sportività Olimpionica ci dedichiamo al commento degli Europei di atletica, poi raggiungiamo Davide in smart working…

    Poveri ma belli - 17/08/2022

  • PlayStop

    Jack meets: Franz Ferdinand

    Le interviste del magazine musicale di Radio Popolare. Franz Ferdinand

    Jack - 18/08/2022

Adesso in diretta