Urlando furiosa

Emilio!

Dopo due giorni dalla terribile sentenza contro Mimmo Lucano arriva un’altra sentenza che mi lascia senza parole, senza forze. 

Il tribunale di Torino ha accolto la richiesta di estradizione avanzata dalla Francia per Emilio Scalzo.

Forse non tutti conoscono Emilio e chi proverà adesso a digitare sulla tastiera il suo nome la prima cosa che apparirà sono gli articoli dei quotidiani che lo definiscono “Militante No-Tav”.

Emilio è molto di più, è un irriducibile esempio di vita, non si è mai sottratto alla lotta contro coloro che stanno violentando una Valle e non si è mai sottratto alla solidarietà umana e necessaria che chi abita nelle zone di confine è chiamato ad avere.

Emilio aveva preso parte ad una manifestazione No Border ed è stato aggredito da un gendarme francese.

Emilio si è difeso.

Ecco per cosa viene incriminato.

Ho conosciuto Emilio anni fa, l’avevo sentito parlare durante una nostra iniziativa di Saltimbanchi senza Frontiere. 

Ci siamo fermati a chiacchierare con lui.

Siamo diventati amici. 

Un giorno gli ho confidato che avrei voluto avere un padre come lui.

Perchè la sua lotta è la battaglia che fanno i padri giusti per difendere i propri figli.

In tutti questi anni ha aiutato i migranti che rischiano la vita sui valichi con l’amorevolezza di un uomo che sa combattere e proteggere.

Gli ha portato cibo e indumenti. 

Li ha accolti con un abbraccio.

Emilio sa che a quelle temperature non bastano coperte.

C’è bisogno di calore umano.

Le mani con cui si è difeso dall’aggressione del gendarme, sono le stesse con cui ha sollevato i bambini dalla neve, sono quelle con cui si è tolto le scarpe per darle ad un uomo che diversamente non avrebbe più potuto procedere. 

Senza pudore di rimanere Scalzo come il suo cognome.

Quando Emilio racconta di cosa avviene in valle quotidianamente ad opera delle forze dell’ordine, dalle perquisizioni ai campanelli suonati in piena notte che tolgono il sonno e fanno impazzire, non lascia spazio al livore.

La sua è un’operosa denuncia contro chi viola ogni giorno la dignità umana.  

Le sue parole indignate arrivano dritte e trasmettono palpiti di gioia all’anima.

Come un padre che con una carezza ti sveglia dal sonno e ti dice “E’ ora di alzarsi”.

 

  • Rita Pelusio

    Attrice e regista, nei suoi lavori con la drammaturgia di Domenico Ferrari utilizzano il linguaggio dell’arte comica per affrontare tematiche sociali e civili. Ha partecipato a numerose trasmissioni televisive e radiofoniche. E’ amica di Radiopopolare con la quale si sveglia ogni mattina.

ALTRO DAL BLOGVedi tutti
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mar 26/10/21

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 27/10/2021

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mar 26/10/21 delle 19:48

    Metroregione di mar 26/10/21 delle 19:48

    Rassegna Stampa - 27/10/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Hexagone di mer 27/10/21

    Hexagone di mer 27/10/21

    Hexagone - 27/10/2021

  • PlayStop

    Jailhouse Rock di mar 26/10/21

    Jailhouse Rock di mar 26/10/21

    Jailhouse Rock - 27/10/2021

  • PlayStop

    News Della Notte di mar 26/10/21

    News Della Notte di mar 26/10/21

    News della notte - 27/10/2021

  • PlayStop

    L'altro martedi' di mar 26/10/21

    L'altro martedi' di mar 26/10/21

    L’Altro Martedì - 27/10/2021

  • PlayStop

    Doppio Click di mar 26/10/21

    Doppio Click di mar 26/10/21

    Doppio Click - 27/10/2021

  • PlayStop

    Quel che resta del giorno di mar 26/10/21

    Quel che resta del giorno di mar 26/10/21

    Quel che resta del giorno - 27/10/2021

  • PlayStop

    Esteri di mar 26/10/21

    1- No all’estradizione di Julian Assange. Alla vigilia del processo d’appello le associazioni, impegnate per la libertà di stampa, chiedono…

    Esteri - 27/10/2021

  • PlayStop

    The Game di mar 26/10/21

    The Game di mar 26/10/21

    The Game - 27/10/2021

  • PlayStop

    Muoviti muoviti di mar 26/10/21

    Muoviti muoviti di mar 26/10/21

    Muoviti muoviti - 27/10/2021

  • PlayStop

    Di tutto un boh di mar 26/10/21

    Di tutto un boh di mar 26/10/21

    Di tutto un boh - 27/10/2021

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mar 26/10/21

    Si parla con Fiorenzo Degasperi e Giuseppe Mendicino curatori della Mostra Palazzo delle Albere di trento, Selvatici e salvifici, gli…

    Considera l’armadillo - 27/10/2021

  • PlayStop

    Jack di mar 26/10/21

    Jack the Smoker ci racconta il progetto Cantera Machete

    Jack - 27/10/2021

  • PlayStop

    Poveri ma belli di mar 26/10/21

    Poveri ma belli di mar 26/10/21

    Poveri ma belli - 27/10/2021

  • PlayStop

    Seconda pagina di mar 26/10/21 delle 12:46

    Seconda pagina di mar 26/10/21 delle 12:46

    Seconda pagina - 27/10/2021

  • PlayStop

    Cult di mar 26/10/21

    ira rubini, cult, roberta skerl, una vita che sto qui, ivana monti, teatro franco parenti, donne favolose, roberto codazzi, alejandra…

    Cult - 27/10/2021

  • PlayStop

    Tutto scorre di mar 26/10/21

    Tutto scorre di mar 26/10/21

    Tutto scorre - 27/10/2021

  • PlayStop

    Prisma di mar 26/10/21

    MANOVRA E PENSIONI, LE TENSIONI NELLA MAGGIORANZA con Carla Cantone, deputata PD, segretaria della Commissione parlamentare di Vigilanza sull'Anagrafe Tributaria,…

    Prisma - 27/10/2021

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di mar 26/10/21

    Il demone del tardi - copertina di mar 26/10/21

    Il demone del tardi - 27/10/2021

  • PlayStop

    Seconda pagina di mar 26/10/21 delle 07:48

    Seconda pagina di mar 26/10/21 delle 07:48

    Seconda pagina - 27/10/2021

Adesso in diretta