Approfondimenti

Aborto gratuito per le nordirlandesi

Il governo britannico ha annunciato lo stanziamento di fondi per rendere gratuito l’aborto alle donne provenienti dall’Irlanda del Nord in Inghilterra e in Galles.

Si tratta del risultato della battaglia portata avanti dalla deputata laburista Stella Creasy, che alla vigilia del voto di fiducia al governo May ha proposto un emendamento al discorso della regina – il programma dell’esecutivo – chiedendo proprio l’introduzione dell’aborto gratuito alle donne nordirlandesi.

La proposta ha ricevuto il supporto di più di cento deputati, compresi molti del parlamentari del partito conservatore di Theresa May. Se l’emendamento fosse stato presentato durante il voto di fiducia, Theresa May avrebbe subito una dura sconfitta.

Nel Regno Unito la legge sull’aborto venne introdotta nel 1967, rendendo disponibile l’operazione all’interno del servizio sanitario nazionale entro le prime 24 settimane. Ma in Irlanda del Nord l’aborto è rimasto illegale, a meno che la vita della donna sia gravemente a rischio. Nemmeno deformazioni del feto, stupro e incesto rientrano tra i casi che permettono l’interruzione di gravidanza.

Nel 2015 l’Alta Corte Britannica dichiarò che la legislazione era in contrasto con il rispetto dei diritti umani, ma alla sentenza non seguì alcun provvedimento legislativo.

Le donne dell’Irlanda del Nord sono sempre state costrette a intraprendere viaggi costosi in Inghilterra oppure a cercare soluzioni alternative illegali senza alcun tipo di protezione, mettendo a rischio la loro vita.

L”anno scorso, 2016, sono andate ad abortire in Inghilterra e in Galles più di 700 donne. Nel 2015 erano state più di 800. E i numeri non tengono conto di tutte quelle donne che sono andate in Scozia oppure in altri paesi europei.

Non potendo usufruire del servizio sanitario nazionale, gratuito, hanno pagato tra le 400 e le 2000 sterline per assicurarsi operazioni sicure e legali in cliniche private.

Poche settimane fa la Corte Suprema aveva respinto l’appello di una donna per rendere gratuito l’aborto attraverso il servizio sanitario nazionale per le donne nordirlandesi.

Nel 2012 la donna si era recata a Manchester per ricevere un’operazione di trattamento di fine gravidanza in una clinica privata. Le spese raggiunsero le a 900 sterline, che la famiglia riuscì a recuperare solo grazie al network Supporto all’Aborto, un’organizzazione di beneficienza che in Nord Irlanda dà supporto finanziario alle donne che vogliono abortire.

Quella di questa settimana è una conquista importante per le donne nordirlandesi, discriminate nei loro diritti dalla legislazione del Nord Irlanda.

Molti sperano anche che a un certo punto la giurisdizione su un tema così delicato e controverso come l’aborto possa essere gradualmente trasferita dall’Irlanda del Nord alla Gran Bretagna, per aggirare divieti contrari al rispetto dei diritti umani.

  • Autore articolo
    Adele Alberti
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di giovedì 30/06/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 30/06/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di giovedì 30/06/2022 delle 7:15

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 30/06/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    La NATO abbandona gli alleati curdi nelle mani di Erdogan

    La data del 29 giugno 2022 ha come filo conduttore l’ISIS, perché a Parigi è arrivata la sentenza del processo…

    Clip - 30/06/2022

  • PlayStop

    Il demone del tardi di giovedì 30/06/2022

    a cura di Gianmarco Bachi

    Il demone del tardi - 30/06/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di giovedì 30/06/2022 delle 7:47

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 30/06/2022

  • PlayStop

    Caffè nero bollente di giovedì 30/06/2022

    Il Caffè Nero Bollente del giovedì con musica, sfoglio dei giornali e i libri della settimana consigliati da Arianna Montanari…

    Caffè Nero Bollente - 30/06/2022

  • PlayStop

    The Weekly Report di giovedì 30/06/2022

    Ogni settimana un viaggio musica tra presente e passato all’insegna dei suoni di chitarra e la ricerca di grandi melodie.…

    The Weekly Report - 30/06/2022

  • PlayStop

    Il giusto clima di mercoledì 29/06/2022

    Ultima puntata della stagione: facciamo bilanci con Giulia Giordano di ECCO, presentiamoun bel progetto di cooperazione internazionale in Camerun, parliamo…

    Il giusto clima - 30/06/2022

  • PlayStop

    Esteri di mercoledì 29/06/2022

    1-Attentati di Parigi. Un processo per la Storia e una lezione di umanità. Oggi la lettura della sentenza. Lo speciale…

    Esteri - 30/06/2022

  • PlayStop

    The Game di mercoledì 29/06/2022

    1) Stati Uniti con una piede nella recessione. Nel primo trimestre 2022 il pil americano è calato dell’1,6%, dopo il…

    The Game - 30/06/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di mercoledì 29/06/2022

    Dove si affronta ancora il problema dell'emergenza climatica con il Dott. Andrea Merlone, Metrologo e Climatologo dell’INRiM, l’Istituto Nazionale di…

    Muoviti muoviti - 30/06/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di mercoledì 29/06/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 30/06/2022

  • PlayStop

    L'acqua per l'agricoltura è finita in pianura

    Ancora dieci giorni d'acqua per l'agricoltura poi nel bacino del Po si dovrà dare la poca acqua rimasta agli usi…

    Clip - 29/06/2022

  • PlayStop

    Considera l’armadillo di mercoledì 29/06/2022

    Noi e altri animali È la trasmissione che da settembre del 2014 si interroga su i mille intrecci di una…

    Considera l’armadillo - 30/06/2022

  • PlayStop

    Jack di mercoledì 29/06/2022

    Marta Blumi Tripodi ci racconta il live di Alicia Keys al Forum di Assago

    Jack - 30/06/2022

  • PlayStop

    La carovana per la pace Stop The War Now ad Odessa

    Questa mattina a Prisma, Lorenza Ghidini e Roberto Maggioni hanno intervistato Gianpiero Cofano, segretario dell'associazione Papa Giovanni XXIII, che con…

    Clip - 29/06/2022

  • PlayStop

    Giorgio Macellari, La vita si sconta morendo. L'arte del vivere e del morire bene

    GIORGIO MACELLARI – LA VITA SI SCONTA MORENDO. L’ARTE DEL VIVERE E DEL MORIRE BENE – presentato da MARCO DI…

    Note dell’autore - 30/06/2022

  • PlayStop

    La volta che sono arrivato uno

    quando Dismacchione è fuori gioco ed è sostituito da Giulia che lavora da subito per il suo fanclub, mantre elogiamo…

    Poveri ma belli - 30/06/2022

Adesso in diretta