dopo le ordinanze

Radio Popolare a Como per restare umani

mercoledì 20 dicembre 2017 ore 17:00

Sabato Radio Popolare sarà a Como, per dare una risposta di civiltà al sindaco Mario Landriscina.

Nella città del lago, se sei povero e sei costretto a vivere per strada, il sindaco con una ordinanza ti caccia dal centro della città, dalle vie dello shopping natalizio. Una questione di “decoro” secondo lui. I Vigili Urbani hanno perfino vietato ai volontari di dare da mangiare ai senza casa, almeno fino al 10 gennaio. L’obiettivo è allontanarli dalle vie dello shopping.

La notizia ha superato i confini della città di Como e il sindaco e il comandante della Polizia Locale parlano di malinteso:

“Non ci sto a passare per il sindaco cattivo d’Italia” si giustifica Mario Landriscina “è stata un’incomprensione tra la
Polizia Locale e volontari per un intervento che non aveva volontà punitive”.
L’ordinanza che vorrebbe sgomberare senza casa e mendicanti dal centro della città durante le feste natalizie, però, è confermata. “Non ritirerò l’ordinanza anti accattonaggio” conferma il sindaco

Sabato mattina racconteremo in diretta la manifestazione in risposta a chi vorrebbe nascondere la povertà agli occhi delle persone impegnate a fare compere per Natale. A partire dalle 10, coi nostri inviati davanti alla Chiesa di San Francesco, nel centro della città, in Largo Lorenzo Spallino per il “bivacco solidale” organizzato da Como Senza Frontiere e da Ecoinformazioni

Aggiornato mercoledì 27 dicembre 2017 ore 15:06
TAG