L'UOMO DI RENZI

La Leopolda incorona Giuseppe Sala

venerdì 11 dicembre 2015 ore 18:23

Il candidato renziano alle primarie di Milano, Giuseppe Sala, darà di fatto il via questa sera alla sua campagna elettorale, ricevendo l’applauso e l’investitura della Leopolda.

Il commissario di Expo2015 sarà sul palco della kermesse renziana a poche ore dal via alla raccolta delle firme per la presentazione delle candidature. E terrà un discorso politico in cui, oltre che di Expo, parlerà di Milano e della sua visione della città. Così spiegano dal suo entourage a poche ore dall’appuntamento.

Gia la scelta dei tempi è di per sé una affermazione politica.

Sala va alla Leopolda il giorno prima del via ufficiale alla raccolta delle firme per presentare le candidature alle primarie. Nel momento in cui un sondaggio gli attribuisce un ampio margine di vantaggio. E nel giorno in cui il sindaco di Firenze, il fedelissimo renziano Dario Nardella, in una intervista in apertura della Leopolda lo ha lanciato: “sarebbe un ottimo sindaco“.

Lo stesso schema di questa sera si era visto a Milano la scorsa settimana quando Sala, invitato a parlare di Expo, aveva delineato la sua idea di città alla Fondazione Corriere della Sera. Farlo alla Leopolda significherebbe la rottura degli ultimi indugi.

La candidatura ufficiale potrebbe in realtà essere resa nota a Milano alla fine della prossima settimana dopo che, venerdì, la società Expo2015 avrà chiuso il bilancio.

E nella agenda di Sala ci sono già gli appuntamenti del candidato che aspira a vincere sia le primarie del centrosinistra sia le elezioni: nei prossimi giorni incontrerà gli assessori della giunta Pisapia.

Qualcosa di molto simile a un primo passaggio di consegne, quanto meno dal punto di vista simbolico.

 

Aggiornato sabato 12 dicembre 2015 ore 08:18
TAG
PoliticaMilanoPdPoliticaPrimarieSala