Storia
umberto santino/4
La forza della memoria: ricercare e documentare
Umberto Santino, fondatore e direttore del Centro Siciliano di Documentazione “Giuseppe Impastato” di Palermo è stato ospite del quarto appuntamento del ciclo "Lezioni di Antimafia"
dacia maraini
Il mio San Carlo arriva dal lago
Il Festival Teatro sull'Acqua di Arona inaugura con un testo inedito firmato da Dacia Maraini (direttrice artistica) dedicato al Lago Maggiore e a San Carlo
migranti di ieri #3
Il ballerino che scavava i tunnel
Il 1991 fu l'anno dell'esodo dei migranti albanesi verso l'Italia. C'era chi partiva con un barcone, ma c'era anche chi partiva con già un contratto di lavoro in tasca
albert camus su hiroshima
“L’ultimo grado di barbarie della civiltà”
Albert Camus era ben solo quando, l'8 agosto 1945, in un editoriale sul giornale della resistenza francese "Combat", lanciò il suo grido d'allarme
36 anni fa
Le storie delle 85 vittime della strage di Bologna
Quest'anno lungo il corteo vengono distribuite tremila cartoline con le biografie delle 85 vittime della bomba della stazione. Ascolta qui lo speciale
A Monticchiello
50 anni di Teatro Povero
A Monticchiello Val di Chiana da 50 anni si rinnova un rito laico che coinvolge gli abitanti in una rappresentazione suggestiva: il Teatro Povero.
a vittorio veneto
La memoria perduta del Ghetto
La violinista e studiosa di musica ebraica Lydia Cevedelli si è impegnata per attrarre l'attenzione sull'antico ghetto ebraico di Vittorio Veneto, per secoli abbandonato
estrema destra italiana/1
I nipoti del Movimento sociale
Da Giorgio Almirante a Giorgia Meloni, passando per Gianfranco Fini. Tutte le formazioni eredi della Repubblica sociale italiana, ancora più o meno fasciste
cina #rivcult50
“Così finii in Mongolia a spaccare pietre”
Definire cosa è stata la Rivoluzione culturale non è facile. Ma «Il decennio perduto», come definito dai cinesi, si presta a letture da molteplici angolature
Nando dalla Chiesa
Ecco perché Vespa non ha invitato me
Il libro "Album di famiglia" fu scritto da Nando dalla Chiesa nel 2009. "Ma non venni chiamato da Vespa a presentarlo", dice nella sua rubrica 'Secondo Me'
Film in Auditorium
La memoria che resta, voci dalla Resistenza
Mercoledì 27 aprile nell'Auditorium di Radio Pop, la proiezione del documentario "La Memoria che resta, testimonianza della Resistenza" di Francesca La Mantia
parla uno dei giudici
“Perché sono contraria all’assoluzione di Šešelj”
La giudice italiana Flavia Lattanzi spiega la sua contrarietà alla sentenza che ha assolto in primo grado il leader del Partito radicale serbo

 

 

 
 
1
2
3
>
>>