intervista al sindaco

Giuliano Pisapia a Radio Popolare

sabato 28 maggio 2016 ore 16:26

Qualche preoccupazione ma allo stesso tempo la convinzione che stia crescendo l’entusiasmo attorno al centro sinistra nella campagna elettorale.

Giuliano Pisapia è stato ospite di Radio Popolare.

Una intervista a tutto campo, l’ultima da sindaco di Milano negli studi di via Ollearo.

A una settimana dal voto, Pisapia afferma che occorra lavorare ancora, soprattuto negli ultimi giorni:

“Questa città è diventata affascinante, è ormai al centro del mondo e il rischio è di lasciarla in mano al centrodestra -ha affermato Pisapia- ma credo che se sapremo lavorare bene in questa ultima settimana non lo faremo”.

E’ una esortazione quindi, quella del sindaco, un richiamo allo spirito del 2011, lo spirito arancione che lo portò a Palazzo Marino:

Spero che questa settimana ritorni la mobilitazione di 5 anni fa. Una mobilitazione necessaria a evitare quello che nessuno vuole”

E’ stato un Pisapia deciso a dare quello che ha definito un segnale forte in campagna elettorale,  dai microfoni di Radio Popolare. E il sindaco ha espresso anche l’auspicio di una ritrovata unità a sinistra, in prospettiva del ballottaggio:

“Sono abbastanza convinto che con il secondo turno ci ritroveremo a evitare peggio” ha detto il sindaco che ha evocato un percorso unitario “confido che al secondo turno ci saranno le modalità per unire tutti, anche chi ha problemi a votare alcune liste che appoggiano il candidato sindaco di centro sinistra”.

Ascolta l’intervista a Giuliano Pisapia a cura di Luigi Ambrosio e Michele Migone

28/05/2016 dalle ore 09:00

Aggiornato giovedì 02 giugno 2016 ore 15:28
TAG