• Play
    |

    Theresa May e la restaurazione thatcheriana

    A cura di:

    Una stagione elettorale senza precedenti in Europa. Nel giro di cinque mesi andranno al voto i principali paesi del continente. La Francia (domenica prossima, per il primo turno delle presidenziali), la Germania (24 settembre) e ora anche la Gran Bretagna, l’8 giugno. Resta poi l’incognita dell’Italia, dove al più tardi si andrà ad elezioni nel febbraio del 2018. L’ultima ad aggiungersi a questa lista è stata la Gran Bretagna, con la prima ministra conservatrice Theresa May che ieri ha proposto a sorpresa la data dell’8 giugno per il voto anticipato, tre anni prima rispetto alla scadenza naturale della legislatura nel 2020. Ospite oggi a Memos David Ellwood, storico, esperto di relazioni internazionali, della Johns Hopkins University di Bologna. La decisione di May è una scelta solitaria, una scommessa per tentare di rafforzare il proprio potere. «E’ una decisione – racconta Ellwood - che ha preso in solitudine. May non è una giocatrice di squadra come era il suo predecessore Cameron. Lei fa tutto da sola. Pare che abbia consultato solo due ministri: quello per la Brexit e il ministro del Tesoro. Per David Ellwood. con la mossa delle elezioni anticipate, May punta a rafforzare il suo potere per compiere una sorta di restaurazione del thatcherismo. «May – sostiene il professor Ellwood - porta avanti una politica di liberalizzazioni e privatizzazioni su larga scala. Il che vuol dire un attacco, quasi una crociata, contro tutto ciò che è pubblico: dalla scuola all’università, al sistema sanitario e dei trasporti. Temo che il clamore della Brexit creerà una cortina fumogena dietro la quale si nasconderanno le manovre per le ulteriori privatizzazioni. E’ la continuazione del programma di Margaret Thatcher – conclude Ellwood - con l’assunto neoliberista che il mercato deve decidere tutto».

ULTIMI EPISODI DEL PROGRAMMA
    string(3) "922"
SULLO STESSO ARGOMENTOTutti i podcast

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di lun 02/08/21

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 08/02/2021

Ultimo Metroregione

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    From Genesis to Revelation di mar 03/08/21

    From Genesis to Revelation di mar 03/08/21

    From Genesis To Revelation - 08/03/2021

  • PlayStop

    Jazz Anthology di lun 02/08/21

    Jazz Anthology di lun 02/08/21

    Jazz Anthology - 08/03/2021

  • PlayStop

    News Della Notte di lun 02/08/21

    News Della Notte di lun 02/08/21

    News della notte - 08/02/2021

  • PlayStop

    A casa con voi di lun 02/08/21

    A casa con voi di lun 02/08/21

    A casa con voi - 08/02/2021

  • PlayStop

    Ora di punta di lun 02/08/21

    Ora di punta di lun 02/08/21

    Ora di punta – I fatti del giorno - 08/02/2021

  • PlayStop

    La Febbra di lun 02/08/21

    La Febbra di lun 02/08/21

    La febbra - 08/02/2021

  • PlayStop

    Febbre a 91 di lun 02/08/21

    Febbre a 91 di lun 02/08/21

    Febbre a ’91 - 08/02/2021

  • PlayStop

    Conduzione Musicale di lun 02/08/21

    Conduzione Musicale di lun 02/08/21

    Conduzione musicale - 08/02/2021

  • PlayStop

    Rock is Dead di lun 02/08/21

    Ramones – La band che non c’è più

    Rock is dead - 08/02/2021

  • PlayStop

    Insetti da mangiare e Simone Biles

    Andrea Bellati, Erica Casati

    Di tutto un boh - 08/02/2021

  • PlayStop

    Momentaneamente aperti di lun 02/08/21

    Momentaneamente aperti di lun 02/08/21

    Momentaneamente aperti - 08/02/2021

  • PlayStop

    Prisma di lun 02/08/21

    Prisma di lun 02/08/21

    Prisma - 08/02/2021

  • PlayStop

    Radiosveglia del lun 02/08/21

    Radiosveglia del lun 02/08/21

    Radiosveglia - 08/02/2021

  • PlayStop

    Reggae Radio Station di dom 01/08/21

    Reggae Radio Station di dom 01/08/21

    Reggae Radio Station - 08/02/2021

Adesso in diretta