• Play
    Memos |

    Parlamento, leggi di fine stagione: processo penale approvato, cittadinanza in arrivo al Senato. Lista d’attesa per reato di tortura e codice antimafia

    A cura di:

    Raffaele Liguori

    Si avvicina la fine della legislatura, al più tardi nel febbraio 2018. In alcuni casi l’approssimarsi delle elezioni sta accelerando i lavori del Parlamento. Progetti chiusi nei cassetti delle commissioni parlamentari da mesi, tornano in aula. Uno di questi progetti a cui è stato messo l’acceleratore è quello che riguarda la modifica di alcune norme sul processo penale. Questioni importanti per un paese che ha un livello di corruzione e illegalità “sistemico”, come si dice in questi casi. ..Il progetto sul processo penale è stato approvato definitivamente ieri sera alla Camera, preceduto da un voto di fiducia. Il testo introduce alcune novità sul voto di scambio politico-mafioso, tempi della prescrizione e uso delle intercettazioni. A Memos oggi ne abbiamo parlato con Davide Mattiello, deputato del Pd, membro della Commissione parlamentare Antimafia. Con Mattiello abbiamo visto anche lo stato di altri due progetti di legge importanti che restano però ancora fermi in parlamento: le modifiche al Codice Antimafia e l’introduzione del reato di tortura. ..Un altro testo che oggi arriva al Senato è quello sulla cittadinanza italiana. Un progetto che permetterà di superare, anche se solo in parte, i molti limiti della normativa attuale. Se verrà approvato, in Italia comunque non ci sarà l’introduzione dello “ius soli”, e cioè l’automatica acquisizione della cittadinanza italiana da parte dei figli di cittadini stranieri come conseguenza della nascita in Italia. Il progetto di legge in discussione al Senato prevede solo una forma “temperata” dello ius soli, cioè con alcuni limiti rispetto alle legislazioni dove quel diritto è pieno (dagli Stati Uniti al Canada, dall’Argentina al Brasile). A Memos ne abbiamo parlato con Ennio Codini, giurista dell’Università Cattolica di Milano, consulente della Fondazione Ismu (Iniziative e Studi sulla Multietnicità)

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR mercoledì 17/07 19:31

    Le notizie. I protagonisti. Le opinioni. Le analisi. Tutto questo nelle 16 edizioni quotidiane del Gr. Un appuntamento con la redazione che vi accompagna per tutta la giornata. Annunciati dalla “storica” sigla, i nostri conduttori vi racconteranno tutto quello che fa notizia, insieme alla redazione, ai corrispondenti, agli ospiti. La finestra di Radio Popolare che si apre sul mondo, a cominciare dalle 6.30 del mattino. Da non perdere per essere sempre informati.

    Giornale Radio - 17-07-2024

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mercoledì 17/07/2024

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra in profondità, scova notizie curiose, evidenzia punti di vista differenti e scopre strane analogie tra giornali che dovrebbero pensarla diversamente.

    Rassegna stampa - 17-07-2024

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mercoledì 17/07/2024 delle 19:49

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione ai fatti che riguardano la politica locale, le lotte sindacali e le questioni che riguardano i nuovi cittadini. Da Milano agli altri capoluoghi di provincia lombardi, senza dimenticare i comuni più piccoli, da dove possono arrivare storie esemplificative dei cambiamenti della nostra società.

    Metroregione - 17-07-2024

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    L'Amaro dei fiori di giovedì 18/07/2024

    “L’Amaro dei Fiori” è il salottino a conduzione musicale mista del mercoledì sera, condotto da Giuseppe Fiori, bassista di Rezophonic, Lombroso e molto altro, autore e produttore. Nasce come naturale prosecuzione del filo conduttore teso da “Let’s Spend The Night Together”, il programma andato in onda sulle frequenze di Radio Popolare dal 2016 al 2023. Il sapore è quello dell’amaro del dopocena, naturalmente blues con aromatizzazioni soul, funk, rnr e inevitabilmente pop, il tutto con uno spiccato gusto vintage Vari ospiti e rubriche arricchiscono la ricetta con un sound dal gusto rilassante, come un amaro offerto agli amici prima di andare a letto.

    L’Amaro dei Fiori - 17-07-2024

  • PlayStop

    Blues e dintorni di mercoledì 17/07/2024

    "Blues e dintorni" vuole essere un programma dove il termine blues sta soprattutto a significare musica dell'anima, non necessariamente espressa in dodici battute. Questo vuol dire che ci sarà anche canzone d'autore, dialettale e magari anche elettronica se il principio di fondo verrà rispettato. Insomma musica circolare purchè onesta e genuina che prevede anche ospiti in studio qualora ce ne sia la possibilità. Un'ora di chiacchiere (poche) e musica (tanta) per addentrarci lentamente nella notte. FOTO|  Rodrigo Moraes  from São Paulo, brazil, CC BY 2.0, via Wikimedia Commons

    Blues e dintorni - 17-07-2024

  • PlayStop

    News della notte di mercoledì 17/07/2024

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 17-07-2024

  • PlayStop

    Conduzione musicale di mercoledì 17/07/2024 delle 20:32

    Un viaggio musicale sempre diverso insieme ai nostri tanti bravissimi deejay: nei giorni festivi, qua e là, ogni volta che serve!

    Conduzione musicale - 17-07-2024

  • PlayStop

    Popsera di mercoledì 17/07/2024

    Popsera è lo spazio che dedicheremo all’informazione dalla prima serata per tutta l’estate e nel periodo festivo di fine anno. Si comincia alle 18.00 con le notizie nazionali e internazionali, per poi dare la linea alle 19.30 al giornale radio. Popsera riprende con il Microfono aperto, per concludersi alle 20.30. Ogni settimana in onda un giornalista della nostra redazione.

    Popsera - 17-07-2024

  • PlayStop

    Poveri ma in ferie di mercoledì 17/07/2024

    Quando ci troviamo all'interno di una tv con le colonne sonore delle publicità che gli ascoltatori devono indovinare. Parliamo di digitalizzazione dei documenti con Marco Schiaffino, ma non solo perchè nasce il "Concorso pavonico" che porta Mary a vincere due biglietti per The Cinematic Orchestra. Special Guest d'eccezione Giulia Strippoli che ritroveremo nel palinsesto invernale di Radio Pop.

    Poveri ma belli - 17-07-2024

  • PlayStop

    ABNE ep.18 - Un tuffo nel borgo di Città Sant'Angelo

    In compagnia del Professor Giovanni Ciaffarini e dei suoi studenti dell'istituto omnicomprensivo di Città Sant'Angelo, in provincia di Pescara, siamo entrati nel vivo della storia abruzzese durante la puntata di Poveri ma in ferie del 16 luglio. Si approfondisce la realizzazione del progetto StoryMap trattato anche nell'articolo di Zai.net. Progetto che ha visto la realizzazione di un tour virtuale a 360° della Chiesa di Santa Chiara.

    Clip - 17-07-2024

  • PlayStop

    ABNE ep.17 - Gli Avengers del mare

    Nella puntata di Poveri ma in ferie del 12 luglio abbiamo avuto il piacere di approfondire il progetto Sea Marvel grazie all'intervento di Chiara di Paolo, rappresentante della rivista Zai.net, ed Enrico, uno studente del Liceo Scientifico Archimede di Acireale. Il compito di Sea Marvel si incentra sulla salvaguardia e lo studio di uno specifico tratto del Mediteranneo tra Malta e Sicilia, indagando i principali agenti inquinanti.

    Clip - 17-07-2024

  • PlayStop

    Parla con lei di mercoledì 17/07/2024

    PARLA CON LEI: a tu per tu e in profondità con donne la cui esperienza professionale e personale offre uno sguardo sul mondo. Con Serena Tarabini.

    Parla con lei - 17-07-2024

  • PlayStop

    ABNE ep.16 - In Sicilia non solo turismo balneare

    Nelle Madonie, entroterra siculo, è nato, grazie ai fondi di coesione europei, il centro internazionale per le scienze astronomiche Gal Hassin. Con il suo osservatorio, sfrutta la totale assenza di inquinamento luminoso della zona per proporre un nuovo tipo di turismo: il turismo stellare. Ce lo ha raccontato ai microfoni della puntata di Poveri ma in ferie del 10 luglio la giornalista Ilaria Sesana, che ha approfondito il tema con un articolo su slow-news.com.

    Clip - 17-07-2024

  • PlayStop

    Conduzione musicale di mercoledì 17/07/2024 delle 14:30

    Un viaggio musicale sempre diverso insieme ai nostri tanti bravissimi deejay: nei giorni festivi, qua e là, ogni volta che serve!

    Conduzione musicale - 17-07-2024

  • PlayStop

    Ritorno a Ventimiglia con una volontaria storica

    Ventimiglia è tornata sui giornali per un video che mostra un autista prendere a cinghiate un gruppo di donne eritree, costringendole a scendere dal cassone del suo camion. Le donne, che avevano pagato un passeur 150 € ciascuna per attraversare il confine verso la Francia, avevano paura di soffocare a causa del ritardo della partenza e avevano iniziato a battere sul portone, attirando l'attenzione dell'autista. Le immagini, riprese con uno smartphone, le abbiamo viste tutti. Questa è la realtà quotidiana che Ventimiglia vive da 15 anni, lontano dai riflettori. Roberto Maggioni ha parlato con Maria Paola Rottino di Popoli in Arte, una veterana dell'accoglienza e della solidarietà a Ventimiglia, che ci ha raccontato la quotidianità di questa città di frontiera.

    Clip - 17-07-2024

  • PlayStop

    Il Filo della Storia - Le righe

    Le righe: cronaca di una vocazione diabolica. Iniziata nel cuore del medioevo quando a righe si vestivano i pazzi e gli emarginati (e i macellai). A cura di Alba Solaro

    Il Filo della Storia - 17-07-2024

Adesso in diretta