L'Ambrosiano

Strage di Stato: morti sul lavoro, responsabilità, sepolcri imbiancati

La notizia è finita nei notiziari regionali: dai controlli sul lavoro è emerso che quasi il 100 per cento delle aziende del milanese non è in regola. Han fatto le verifiche 45 Ispettori. Da non credere, ma la vergogna è che tanti ne conta la Lombardia. Sui canali nazionali viene riferito di 538 morti sul lavoro sull’intero territorio: tre al giorno. Muoiono giovani (molte donne) e persone d’esperienza, italiani e stranieri (quelli regolari; irregolari e clandestini sono un buco nero: cattiva coscienza del Paese, brodo primordiale della Lega), dipendenti delle aziende e personale di ditte in subappalto (esternalizzare aumenta i profitti). La situazione configura una sorta di strage di Stato. Nessuna paura delle parole. Stato sono le istituzioni, ma anche il “sociale”: attività produttive, rappresentanze, iniziative culturali, oltreché i singoli: cioè noi.

Quando Luana, Laila, Baljit, Franco, Giorgio son schiacciati da una macchina o precipitano dal tetto, un Magistrato vaglia responsabilità specifiche. Ma siamo un Paese schizofrenico se continuiamo nella retorica di funerali e politici contriti per le tv e non per pochezza, assenza di visione generale, autoreferezialità della politica stessa; se non prendiamo coscienza che l’intera comunità è chiamata in causa per le piccole/grandi, dirette/indirette inadempienze, leggerezze, miopie, interessi, collusioni con un sistema che tradisce la Costituzione quanto a lavoro, sicurezza, salute, dignità. È questione d’etica personale d’ogni cittadino e di deontologia pubblica per: Governo, Parlamento, Regioni, Comuni; forze sociali; aziende e rappresentanze di categoria; Sindacati; Ordini professionali di chi è coinvolto in ideazioni, autorizzazioni, controlli (esempi: Asl, medici di medicina del lavoro, ingegneri e architetti autori di progetti, geologi che validano le compatibilità ambientali, tecnici della prevenzione, uffici studi e sondaggi che rassicurano con “il Paese riparte”).

Non ci si ribella nemmeno al nome “morti bianche” per una strage in cui di bianco si dovrebbe palare solo per i “sepolcri imbiancati”: chi è bravo a esprimere solidarietà a vedove e orfani, meno nel fremere in sussulti d’umanità e nel lavorare per cambiare.

  • Marco Garzonio

    Giornalista e psicoanalista, ha seguito Martini per il Corriere della Sera, di cui è editorialista, lavoro culminato ne Il profeta (2012) e in Vedete, sono uno di voi (2017), film sul Cardinale di cui firma con Olmi soggetto e sceneggiatura. Ha scritto Le donne, Gesù, il cambiamento. Contributo della psicoanalisi alla lettura dei vangeli (2005). In Beato è chi non si arrende (2020) ha reso poeticamente la capacità dell’uomo di rialzarsi dopo ogni caduta. Ultimo libro: La città che sale. Past president del CIPA, presiede la Fondazione culturale Ambrosianeum.

ALTRO DAL BLOGVedi tutti
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di martedì 09/08/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 08/09/2022

Ultimo Metroregione

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Music revolution del 09/08/2022

    La musica è rivoluzione.  A volte perché è stata usata per manifestare un’idea, altre volte perché ha letteralmente scardinato lo…

    Music Revolution - 08/09/2022

  • PlayStop

    News della notte di martedì 09/08/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 08/09/2022

  • PlayStop

    Conduzione musicale di martedì 09/08/2022 delle 21:00

    Un viaggio musicale sempre diverso insieme ai nostri tanti bravissimi deejay: nei giorni festivi, qua e là, ogni volta che…

    Conduzione musicale - 08/09/2022

  • PlayStop

    Popsera di martedì 09/08/2022

    Popsera è lo spazio che dedicheremo all’informazione nella prima serata per tutta l’estate. Si comincia alle 18.35 con le notizie…

    Popsera - 08/09/2022

  • PlayStop

    La Portiera di martedì 09/08/2022

    Dopo aver rivoltato la redazione della radio come un calzino durante le vacanze invernali, Cinzia Poli ritorna in portineria per…

    La Portiera - 08/09/2022

  • PlayStop

    Foraging

    Niccolò Vecchia e la Chef Valeria Mosca ci parlano dell’arte del Foraging ovvero, la raccolta di erbe selvatiche.

    All you need is pop 2022 - 08/09/2022

  • PlayStop

    Episodio 7 - Damn (Parte 1)

    Dopo il disco che lo ha consacrato come uno degli artisti più influenti della sua generazione, nel 2017 Kendrick Lamar…

    The Good Kid from Compton - 08/09/2022

  • PlayStop

    Episodio 7 - Damn (Parte 1)

    Dopo il disco che lo ha consacrato come uno degli artisti più influenti della sua generazione, nel 2017 Kendrick Lamar…

    The Good Kid from Compton - 08/09/2022

  • PlayStop

    Poveri ma in ferie di martedì 09/08/2022

    quando Dismacchione e Sora Giulia vi accompagnano in slittino giù dai monti della Carinzia, prima di portarvi a mangiare ostriche…

    Poveri ma belli - 08/09/2022

  • PlayStop

    Poveri ma in ferie di martedì 09/08/2022

    quando Dismacchione e Sora Giulia vi accompagnano in slittino giù dai monti della Carinzia, prima di portarvi a mangiare ostriche…

    Poveri ma belli - 08/09/2022

  • PlayStop

    POVERLY PLANET - LISBONA

    persi con Kira tra i Miradouro più panoramici di Lisbona

    Poveri ma belli - 08/09/2022

  • PlayStop

    This must be the place - Episodio 7

    Chapter 7 - Paradiso (Amsterdam) Una città sinonimo di libertà. Un locale sinonimo di libertà. In una ex chiesa in…

    This must be the place - 08/09/2022

  • PlayStop

    This must be the place - Episodio 7

    Chapter 7 - Paradiso (Amsterdam) Una città sinonimo di libertà. Un locale sinonimo di libertà. In una ex chiesa in…

    This must be the place - 08/09/2022

  • PlayStop

    La Scatola Magica di martedì 09/08/2022

    La scatola magica? una radio? una testa? un cuore? un baule? questo e altro, un'ora di raccolta di pensieri, parole,…

    La Scatola Magica - 08/09/2022

  • PlayStop

    Radiosveglia di martedì 09/08/2022

    Radiosveglia è il nostro “contenitore” per l’informazione dei mattini d’estate. Dalle 7.45 alle 10, i fatti del giorno, (interviste, commenti,…

    Radiosveglia - 08/09/2022

  • PlayStop

    Caffè Shakerato di martedì 09/08/2022

    In agosto il caffè del mattino si raffredda con un risveglio musicale e con il primissimo sfoglio dei quotidiani ancora…

    Caffè Shakerato - 08/09/2022

Adesso in diretta