L'Ambrosiano

Farmaci: Agenzia Europea, politici dalla memoria corta, nemesi

Maroni 4 anni fa offrì il Pirellone come sede dell’Agenzia del Farmaco sfrattata dalla Brexit. Per l’EMA l’Europa preferì Amsterdam a Milano: diffidenza verso la nostra voglia di riforme sperimenta ora anche da Super Draghi. Si gridò al tradimento. Ma Milano e Lombardia davvero volevano l’EMA? Farne leva per riformare il prontuario farmaceutico? Affrancarsi da Big Pharma e risparmiare 10 miliardi l’anno come dice Garattini? O era una bandierina e poi non cambiar nulla?

Ci son state le opportunità per professare fede nella ricerca e nella salute-servizio-pubblico, e agire: allo scoppio della pandemia e ora col Piano di Ripresa e Resilienza. Nessun Vento del Nord è però spirato, anzi. I politici, senza distinzione di schieramenti, han memoria corta e forse altri interessi. S’è visto dal caos dell’azione regionale nella prima fase; poi nella seconda ondata; quindi nella campagna vaccinale. Da Milano e Lombardia non son stati sollecitati specifici investimenti e mete che prendendo atto dei fallimenti riformassero sanità, ricerca, farmaci. Draghi ha annunciato 20 miliardi per telemedicina e rapporto salute-territorio; con indicazioni vaghe per la ricerca.

L’esito prevedibile è duplice. Che per gli interventi si avvii la macchina della spesa, ma latitino idee e strategie su servizio pubblico e centralità della persona. Nuove e stringenti linee guida son necessarie per una Regione che ha smantellato prevenzione e medicina di base e non ha cambiato la legge Maroni come il Governo le aveva chiesto; una Regione che quanto a novità ha il taglio di capelli della signora Moratti che fa tendenza a Milano, ha scritto Il Domani.

Altro esito temuto è che a Lombardia e capitale del post Expo vada bene continuare così: non puntare su pubblico, innovazione e ricerca, base per riportare a casa cervelli, fonte di sviluppo e applicazioni (farmaci e vaccini!); esser periferia in cui multinazionali d’una parte o l’altra del mondo (la Lega che tifa Sputnik in Lombardia) collocano succursali dove infialare brevetti frutto di ricerche fatte altrove; terra di conquista per stabilimenti farmaceutici, che, finita la convenienza, emigrano. Diavolo d’un’EMA e di chi se l’è portata via!

 

  • Marco Garzonio

    Giornalista e psicoanalista, ha seguito Martini per il Corriere della Sera, di cui è editorialista, lavoro culminato ne Il profeta (2012) e in Vedete, sono uno di voi (2017), film sul Cardinale di cui firma con Olmi soggetto e sceneggiatura. Ha scritto Le donne, Gesù, il cambiamento. Contributo della psicoanalisi alla lettura dei vangeli (2005). In Beato è chi non si arrende (2020) ha reso poeticamente la capacità dell’uomo di rialzarsi dopo ogni caduta. Ultimo libro: La città che sale. Past president del CIPA, presiede la Fondazione culturale Ambrosianeum.

ALTRO DAL BLOGVedi tutti
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mercoledì 08/02/2023

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 02/08/2023

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mercoledì 08/02/2023 delle 7:15

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 02/08/2023

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Di tutto un boh di mercoledì 08/02/2023

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 02/08/2023

  • PlayStop

    Saluti da Sanremo. La cartolina di Vittorio Cosma – 2

    Vittorio Cosma ci racconta la prima esibizione sul podio dell'orchestra di Sanremo

    Clip - 02/08/2023

  • PlayStop

    Saluti da Sanremo. La cartolina di Vittorio Cosma – 2

    Vittorio Cosma ci racconta la prima esibizione sul podio dell'orchestra di Sanremo

    Clip - 02/08/2023

  • PlayStop

    Saluti da Sanremo. La cartolina di Vittorio Cosma – 2

    Vittorio Cosma ci racconta la prima esibizione sul podio dell'orchestra di Sanremo

    Clip - 02/08/2023

  • PlayStop

    Sounds and the City di mercoledì 08/02/2023

    Musica, suoni e gli artisti più interessanti e innovativi della scena musicale indie insieme ai grandi classici che li hanno…

    Sounds and the City - 02/08/2023

  • PlayStop

    Jack di mercoledì 08/02/2023

    Per raccontare tutto quello che di interessante accade oggi nella musica e in ciò che la circonda. Anticipazioni e playlist…

    Jack - 02/08/2023

  • PlayStop

    Considera l’armadillo di mercoledì 08/02/2023

    Noi e altri animali È la trasmissione che da settembre del 2014 si interroga su i mille intrecci di una…

    Considera l’armadillo - 02/08/2023

  • PlayStop

    Poveri ma belli di mercoledì 08/02/2023

    Un percorso attraverso la stratificazione sociale italiana, un viaggio nell’ascensore sociale del Belpaese, spesso rotto da anni e in attesa…

    Poveri ma belli - 02/08/2023

  • PlayStop

    Cult di mercoledì 08/02/2023

    Oggi a Cult, il quotidiano culturale di Radio Popolare in onda alle 11.30: il doc sull’Archivio Piero Bottoni, il premio…

    Cult - 02/08/2023

  • PlayStop

    Pubblica di mercoledì 08/02/2023

    Pandemia, lockdown, catene del valore spezzate, de-globalizzazione, protezionismo, inflazione, disuguaglianze. Sono passati tre anni dall’inizio dell’era Covid-19. “Nulla sarà più…

    Pubblica - 02/08/2023

  • PlayStop

    Tutto scorre di mercoledì 08/02/2023

    Sguardi, opinioni, vite, dialoghi ai microfoni di Radio Popolare.

    Tutto scorre - 02/08/2023

  • PlayStop

    NICCOLO' AMMANITI - LA VITA INTIMA

    NICCOLO' AMMANITI - LA VITA INTIMA - presentato da Barbara Sorrentini

    Note dell’autore - 02/08/2023

  • PlayStop

    Il demone del tardi di mercoledì 08/02/2023

    a cura di Gianmarco Bachi

    Il demone del tardi - 02/08/2023

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mercoledì 08/02/2023

    Notizie, opinioni, punti di vista tratti da un'ampia gamma di fonti - stampa cartacea, social media, Rete, radio e televisioni…

    Esteri – La rassegna stampa internazionale - 02/08/2023

  • PlayStop

    Caffè nero bollente di mercoledì 08/02/2023

    Ogni mattina dalle 6 alle 7 insieme a Florencia Di Stefano-Abichain sfogliamo i giornali, ascoltiamo bella musica e ci beviamo…

    Caffè Nero Bollente - 02/08/2023

  • PlayStop

    Fresh Nights di martedì 07/02/2023

    1. You’re the One for Me – Great Good Fine Ok, Digital Farm Animals 2. Morale – Brucherò nei pascoli…

    Fresh Nights - 02/07/2023

Adesso in diretta