L'Ambrosiano

Buone Feste da un’Europa “Christmas free”

Buone Feste alla Commissione Europea: le Feste porteranno consiglio, come fa la notte, che però, non essendo di Natale, suggerirà all’Europa, per non mettere in imbarazzo musulmani e fedeli di altre religioni, di accoglierli e distribuirli in tutti e 27 i Paesi trasferendoli dall’Italia che nell’indifferenza generale li ha salvati e alla meglio sistemati. Buone Feste ai burocrati di Bruxelles: liberate dal peso del Cristianesimo le Feste anonime susciteranno l’urgenza di darsi uno scopo, ad esempio sospendere i brevetti e portare i vaccini nei Paesi poveri; non per fare i Buoni Samaritani, per carità: sarebbe discriminatorio verso i due che non han soccorso il ferito sulla strada da Gerusalemme a Gerico e poco inclusivo dei briganti che avevano assalito il malcapitato, ma eviterebbe forse Omicron venture.

Buone Feste ai Paesi con rappresentanti nel Governo dell’Europa: le Feste anodine stimoleranno a parlare la stessa lingua a Bruxelles e nei Paesi d’origine, così la Commissaria Maltese che predica bene nei palazzi dell’Unione razzolerà meglio a La Valletta e imporrà ai connazionali di dare un porto sicuro alle Ong, invece di ignorare gli SOS o tardare i soccorsi: toglierebbe il tempo alla Guardia Costiera libica di riacchiappare i profughi, rimetterli nei lager, esigere un nuovo pagamento per barconi-bara. Buone Feste ai partiti che sostengono la von der Leyen e a quelli d’opposizione: con gli auguri senza l’ingombro di Presepe, Babbi di Natale, renne saranno più presenti al Parlamento europeo e non cadranno dal pero (l’abete sarà amarcord) quando uscissero editti alla “Christmas free”, amici di omologazioni e appiattimenti, nella storia del Continente anticipi di autoritarismi.

Buone Feste a quelli che evitano strumentalizzazioni di destra e riescono a sorridere di modalità schizoidi e ipocrisie, aspettando i Magi da oriente. A farsi trovare ci penserà il Bambino. Non fermerà la Cometa in cielo l’Europa che non guarda in su, le stelle (che pur ha nella bandiera) e, incapace di darsi una politica estera, una difesa e una fiscalità comuni, rimedia dedicandosi a manuali di bon ton “neutri”, cioè «né dell’uno né dell’altro», dice la Treccani. Solo del genere di chi li scrive.

  • Marco Garzonio

    Giornalista e psicoanalista, ha seguito Martini per il Corriere della Sera, di cui è editorialista, lavoro culminato ne Il profeta (2012) e in Vedete, sono uno di voi (2017), film sul Cardinale di cui firma con Olmi soggetto e sceneggiatura. Ha scritto Le donne, Gesù, il cambiamento. Contributo della psicoanalisi alla lettura dei vangeli (2005). In Beato è chi non si arrende (2020) ha reso poeticamente la capacità dell’uomo di rialzarsi dopo ogni caduta. Ultimo libro: La città che sale. Past president del CIPA, presiede la Fondazione culturale Ambrosianeum.

ALTRO DAL BLOGVedi tutti
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di sabato 01/10/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 10/01/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di venerdì 30/09/2022 delle 19:48

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 02/10/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    News della notte di sabato 01/10/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 10/01/2022

  • PlayStop

    AfroRaffa di sabato 01/10/2022

    Il settimanale di musiche dal continente africano. Presentazione di Skepticafro

    AfroRaffa - 10/01/2022

  • PlayStop

    Stay human di sabato 01/10/2022

    Ogni sabato dalle 16.30 alle 17.30, musica e parole che ci tirano su il morale in compagnia di Claudio Agostoni…

    Stay human - 10/01/2022

  • PlayStop

    Ollearo.con di sabato 01/10/2022

    Un faro nel weekend per orientare la community di RP. Il collante a tenuta super che tiene insieme gli elementi…

    Ollearo.con - 10/01/2022

  • PlayStop

    DOC – Tratti da una storia vera di sabato 01/10/2022

    I documentari e le docu-serie sono diventati argomento di discussione online e offline: sesso, yoga, guru, crimine, storie di ordinaria…

    DOC – Tratti da una storia vera - 10/01/2022

  • PlayStop

    Chassis di sabato 01/10/2022

    Dal 2002 va in onda Chassis-Il contenitore di pellicole di Radio Popolare. Un programma pensato per informare ed evocare con…

    Chassis - 10/01/2022

  • PlayStop

    Good Times di sabato 01/10/2022

    Good Times è il trampolino per tuffarsi in bello stile nel weekend. Visioni, letture, palchi, percorsi, incontri, esperienze, attività. Gli…

    Good Times - 10/01/2022

  • PlayStop

    Piovono radio di sabato 01/10/2022

    Il direttore di Radio Popolare Sandro Gilioli a confronto con ascoltatori e ascoltatrici.

    Piovono radio - 10/01/2022

  • PlayStop

    Itaca di sabato 01/10/2022

    Itaca, viaggio nel presente. I giornali, l’attualità, il colloquio con chi ci ascolta. Ogni sabato dalle 8.45 alle 10.30.

    Itaca - 10/01/2022

  • PlayStop

    Itaca di sabato 01/10/2022

    Itaca, viaggio nel presente. I giornali, l’attualità, il colloquio con chi ci ascolta. Ogni sabato dalle 8.45 alle 10.30.

    Itaca - 10/01/2022

  • PlayStop

    News della notte di venerdì 30/09/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 02/10/2022

  • PlayStop

    Psicoradio di venerdì 30/09/2022

    Psicoradio, la radio della mente Nasce nel 2006, frutto della collaborazione tra il Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Usl di…

    Psicoradio - 02/10/2022

  • PlayStop

    Sui Generis di venerdì 30/09/2022

    Una trasmissione che parla di donne e altre stranezze. Attualità, cultura, approfondimenti. Tutte le domeniche dalle 15.35 alle 16.30. A…

    Sui Generis - 02/10/2022

  • PlayStop

    Camere Oscure di venerdì 30/09/2022

    Camere Oscure è la trasmissione che Radio Popolare dedica alla campagna elettorale. Da lunedì 12 a venerdi' 24 settembre, tutti…

    Camere Oscure - 02/10/2022

  • PlayStop

    Esteri di venerdì 30/09/2022

    Il giro del mondo in 24 ore. Ideato da Chawki Senouci Data di nascita: 6 ottobre 2003 (magazine domenicale di…

    Esteri - 02/10/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di venerdì 30/09/2022

    (14 - 205) Dove si cerca di capire dove sia finito "virtualmente" Luigi Di Maio visto che si è cancellato…

    Muoviti muoviti - 02/10/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di venerdì 30/09/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 02/10/2022

  • PlayStop

    Jack Box di venerdì 30/09/2022

    Jack Box è lo scatolone musicale di Jack del venerdi, dal quale estraiamo i suoni che hanno caratterizzato la settimana,…

    Jack Box - 02/10/2022

Adesso in diretta