L'Ambrosiano

Arbore e il complesso dei senza vergogna. Arte, psicoanalisi, politica, vita

A menare il manganello è un agente, ma il colpo lo sferra lo Stato: cioè chi è al governo. La Ministra Cartabia in Parlamento bolla i pestaggi a Santa Maria Capua Vetere. Stesse ore si manifesta: 20 anni fa violenze e torture delle Forze dell’Ordine a Genova. Si parla di uomini in divisa non di politica. Si fa memoria perché certi fatti non si ripetano. Impegno nobile; ma a far le anime belle non si rende giustizia alle vittime, si semina smarrimento nei giovani che non c’erano, restano crisi ambientale e ingiustizie globali.
La storia aiuta a ripartire rigenerati se narrata in complessità, verità, voglia di misurarsi con le ombre. Categorie queste scomode per partiti, molti media, zone grigie delle istituzioni a cui prendere coscienza dei nessi politica-manganello non piace: da un secolo! I fatti: nel 2001 governo Berlusconi II;centrodestra doc: Forza Italia, Lega, Alleanza Nazionale. Di questa Fini, vicepresidente, era a Genova in Prefettura durante gli scontri. Il titolare della Giustizia, Castelli, Lega, era a Bolzaneto prima dei pestaggi. All’Istruzione (i giovani) la Moratti. Maroni a Lavoro. Buttiglione all’Europa. Scajola agli Interni; andò a casa l’anno dopo non per Genova: definì “rompicoglioni” Biagi (senza scorta ucciso dalle BR).

Di quella stagione molti han proseguito, altri si sono esercitati nell’uccisione del padre: Salvini, pulcino di Bossi, in Comune a Milano; Meloni proprio nel 2001 designata da Fini a guidare i giovani di An. Dinamica politica e continuità legittime. A sinistra Fassino sostituì Veltroni: l’Ulivo resterà segnato. Pure oggi l’area non è in salute. Letta sembra un po’ Sisifo. Genova-Roma-Santa Maria: c’è da capire se, nell’ammucchiata al Governo, Super Mario riuscirà a riscrivere i copioni del “teatrino della politica”. Se sta con Salvini (solidale con gli agenti); i 5 Stelle (il Ministero di Bonafede nel 2020 definì i pestaggi «doverosa operazione di ripristino di legalità»); i diritti. È meschinella l’equazione: riforme e l’Europa paga. Si rischia un revival
de “i senza vergogna”, l’Orchestra di Arbore. Teche Rai? O è un “complesso” dei politici non vergognarsi, non scusarsi, schermirsi col casco d’un agente non identificato? New generetion attende.

  • Marco Garzonio

    Giornalista e psicoanalista, ha seguito Martini per il Corriere della Sera, di cui è editorialista, lavoro culminato ne Il profeta (2012) e in Vedete, sono uno di voi (2017), film sul Cardinale di cui firma con Olmi soggetto e sceneggiatura. Ha scritto Le donne, Gesù, il cambiamento. Contributo della psicoanalisi alla lettura dei vangeli (2005). In Beato è chi non si arrende (2020) ha reso poeticamente la capacità dell’uomo di rialzarsi dopo ogni caduta. Ultimo libro: La città che sale. Past president del CIPA, presiede la Fondazione culturale Ambrosianeum.

ALTRO DAL BLOGVedi tutti
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di gio 23/09/21 delle 07:15

    Metroregione di gio 23/09/21 delle 07:15

    Rassegna Stampa - 23/09/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di gio 23/09/21

    Il demone del tardi - copertina di gio 23/09/21

    Il demone del tardi - 23/09/2021

  • PlayStop

    Seconda pagina di gio 23/09/21 delle 07:49

    Seconda pagina di gio 23/09/21 delle 07:49

    Seconda pagina - 23/09/2021

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di gio 23/09/21

    Rassegna stampa internazionale di gio 23/09/21

    Rassegna stampa internazionale - 23/09/2021

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di gio 23/09/21

    Rassegna stampa internazionale di gio 23/09/21

    Esteri – La rassegna stampa dei giornali internazionali - 23/09/2021

  • PlayStop

    Caffe nero bollente di gio 23/09/21

    Il Caffè Nero Bollente del giovedì con musica, sfoglio dei giornali e i libri della settimana consigliati da Arianna Montanari…

    Caffè Nero Bollente - 23/09/2021

  • PlayStop

    Indie-Re di gio 23/09/21

    Karolina Iwan, Solène Garnier e Margot Ferreira di Radio MNE, radio con sede a Mulhouse, nell'est della Francia e membro…

    Radio Muse Indie-re - 23/09/2021

  • PlayStop

    Jazz Ahead di mer 22/09/21

    Jazz Ahead di mer 22/09/21

    Jazz Ahead - 23/09/2021

  • PlayStop

    News Della Notte di mer 22/09/21

    News Della Notte di mer 22/09/21

    News della notte - 23/09/2021

  • PlayStop

    Gimme Shelter di mer 22/09/21

    Gimme Shelter di mer 22/09/21

    Gimme Shelter - 23/09/2021

  • PlayStop

    Il giusto clima di mer 22/09/21

    Il giusto clima di mer 22/09/21

    Il giusto clima - 23/09/2021

  • PlayStop

    Quel che resta del giorno di mer 22/09/21

    La ripresa economica è trainata dal precariato. La maggior parte dei nuovi contratti d’assunzione sono a termine. A dirlo sono…

    Quel che resta del giorno - 23/09/2021

  • PlayStop

    Esteri di mer 22/09/21

    1-Stati uniti. La camera alza il tetto del debito ma i repubblicani promettono di bloccare il testo al senato. Appello…

    Esteri - 23/09/2021

  • PlayStop

    The Game di mer 22/09/21

    //Gkn, da oggi il racconto di Radio Popolare si sposta direttamente a Campi Bisenzio con l’inviato Massimo Alberti. //Delocalizzazioni, la…

    The Game - 23/09/2021

  • PlayStop

    Muoviti muoviti di mer 22/09/21

    Gli insulti a Sgarbi e Albano al concerto all'Arena di Verona in ricordo di Franco Battiato, Franco Bruno candidato sindaco…

    Muoviti muoviti - 23/09/2021

  • PlayStop

    Cos'è la Materia Oscura? E i discont, convengono?

    ne parliamo con Simona Romaniello del Planetario di Torino e Stefania Villa di Altroconsumo. Insieme a Jennifer Radulovic

    Di tutto un boh - 23/09/2021

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mer 22/09/21

    Si parla con Katia Impellittiere della Lac Lega Abolizione Caccia della sentenza del Tar che sospende la caccia in Lombardia…

    Considera l’armadillo - 23/09/2021

  • PlayStop

    Jack di mer 22/09/21

    Jack di mer 22/09/21

    Jack - 23/09/2021

  • PlayStop

    Sussurri nei giardini pensili

    quando prendiamo lezioni di proto-erotismo e lanciamo la giornata dell'orgoglio balconico

    Poveri ma belli - 23/09/2021

Adesso in diretta