Raffaele Liguori
gherardo colombo/4
Costituzione, spartiacque della nostra storia
La sintesi della quarta lezione del ciclo “Costituzione risorsa viva” tenuta da Gherardo Colombo, ex magistrato e scrittore, alla Casa della Memoria di Milano il 4 maggio scorso
memos speciale
Le parole della politica, dopo il 4 marzo
Memos ha raccolto dieci opinioni sulla politica in Italia, dopo le elezioni del 4 marzo. Sono quelle di ricercatori universitari, comunicatori, attivisti politici, giornalisti, blogger. Tutti under 40. Un lessico ricco e plurale
carlo smuraglia/2
Diritti e doveri nella Costituzione e nella realtà
La sintesi della seconda lezione del ciclo “Costituzione risorsa viva” tenuta da Carlo Smuraglia, presidente emerito dell’Anpi
elvio fassone/1
I fondamenti morali e civili della Costituzione
La sintesi della prima lezione del ciclo “Costituzione risorsa viva” tenuta da Elvio Fassone, ex magistrato e scrittore
elezioni 2018
Aspettando il voto del 4 marzo
Sei conversazioni sulla politica e l'Italia alla vigilia del voto. Da Michela Marzano a Carlo Rovelli, da Ida Dominijanni a Carlo Galli, da Christian Raimo a Monica Cirinnà. Sei interviste da ascoltare o riascoltare aspettando il voto del 4 marzo
principi fondamentali
Una Costituzione attuale e inattuata, dopo 70 anni
Settant'anni fa, il primo gennaio 1948, entrava in vigore la Costituzione della Repubblica Italiana. Un testo ancora attuale, anche se inattuato in diverse parti. Ne abbiamo parlato a Memos con due costituzionalisti: Andrea Pertici (università di Pisa) e Massimo Villone (università di Napoli)
renzi-boschi-carrai
L’interessamento del giglio magico per Etruria
Boschi, Renzi e Carrai (nella foto) hanno manifestato interesse per i destini della banca di cui il padre della ministra era vicepresidente
ferruccio de bortoli
“Centrosinistra? Problema psicoanalitico”
L’ex direttore del Corriere della Sera e del Sole-24Ore Ferruccio de Bortoli è stato ospite nella nostra trasmissione Radiosveglia. Del rapporto tra Renzi e la sinistra ci ha detto: "Le differenze programmatiche non sono così ampie, non penso che il problema sia politico"
u.mattei/j.c.demartin
Stefano Rodotà, la lezione di una vita
A una settimana dalla morte di Stefano Rodotà, Memos ha ospitato oggi Ugo Mattei e Juan Carlos De Martin che hanno ripercorso "la lezione" del professor Rodotà: diritto e diritti, proprietà e beni comuni, democrazia e nuove tecnologie, diritto corpo e amore, costituzione e internet
cofferati/centrosinistra
“Unito, ma solo per condividere politiche comuni”
Lavoro, scuola, tasse: il centrosinistra unito ha senso se condivide politiche su questi e altri temi. E’ la sostanza del messaggio che Sergio Cofferati, eurodeputato, racconta oggi a Memos. L’ex leader Cgil parla anche di Corbyn e dell’Europa
fassina/banchevenete
“C’era un’alternativa al regalo di Stato per Intesa”
La liquidazione delle banche venete, l’intervento del governo a favore di Banca Intesa, gli oltre tremila lavoratori che rischiano di perdere il posto di lavoro. E’ l’ultimo “salvataggio” della finanza nostrana. A Memos Stefano Fassina, deputato di Sinistra italiana, economista
l.alessandrini/b.simili
Ballottaggi, alleanze in crisi per vincitori e vinti
A Memos oggi lo storico Luca Alessandrini, dell’Istituto “Ferruccio Parri” di Bologna, e il vicedirettore della rivista “Il Mulino” Bruno Simili
10 anni fa l’inizio
L’Italia e la crisi, tra banche industria e lavoro
Dieci anni fa l’inizio della Grande Recessione negli Stati Uniti. Dagli Usa all’Europa il balzo è stato breve. In Italia, a dieci anni da allora, si contano i danni: dalle banche alle industrie, dal lavoro al potere economico delle mafie. A Memos Giuseppe Berta, storico, e Linda Laura Sabbadini, statistica sociale
maturità 2017
Una prova d’appello per la scuola italiana
Gli studenti c’entrano, ovviamente. Ma l’esame di maturità è anche una prova per la scuola italiana: è in grado di preparare i giovani allo sviluppo delle tracce? A Memos oggi Piero Bevilacqua, Edoardo Boncinelli e Marco Rondina
l.ferrante/a.vannucci
Corruzione e cittadini monitoranti contro il malaffare
“Anticorruzione pop” è un libro contro il sistema del malaffare. Lo hanno scritto Leonardo Ferrante (Libera/Gruppo Abele) e Alberto Vannucci (UniPisa). E' un manuale con le “istruzioni” per diventare cittadini monitoranti, per difendere il bene comune dall’assalto della corruzione. Memos ha ospitato oggi gli autori
m.magatti/m.revelli
Macron e la solida maggioranza di deputati e astensionisti
L’era Macron ora può cominciare. Vinte le presidenziali, ottenuta una solida maggioranza in Parlamento, il mandato del nuovo presidente poggia però su una fragilissima partecipazione politica. Meno della metà dei francesi è andata a votare ieri al secondo turno delle legislative. Cosa sarà l'era Macron? A Memos Mauro Magatti e Marco Revelli
prescrizione-cittadinanza
Parlamento, leggi di fine stagione
Approvata definitivamente la legge sul processo penale, oggi al Senato arriva quella sulla cittadinanza. Fermi al palo i progetti su codice antimafia, reato di tortura, biotestamento. A Memos Davide Mattiello, deputato Pd, membro della Commissione Antimafia; ed Ennio Codini, giurista dell’Università Cattolica di Milano
sylos labini/viesti
Università, più matricole e meno soldi
Aumentano le immatricolazioni nelle università italiane, secondo i dati Miur 2016-17. Ma ad accogliere le matricole c’è un panorama sempre più arido di risorse a causa dei tagli. A Memos Francesco Sylos Labini (Roars.it) e Gianfranco Viesti (Università di Bari)
l.becchetti/g.silvestrini
Clima, economia sostenibile, dignità del lavoro
Il vertice del G7 Ambiente di Bologna si è concluso come da copione: la dichiarazione finale non porta la firma degli Stati Uniti su clima e accordi di Parigi. Trump o non Trump, negli Usa ci sono aziende, città e stati che si muovono comunque verso le rinnovabili. Un movimento planetario che richiede un nuovo modello di sviluppo, raccontano a Memos Leonardo Becchetti e Gianni Silvestrini
m.valbruzzi/p.ignazi
Voto per i sindaci, astensionismo crescente
La partecipazione alle elezioni per i sindaci in Italia cala dal 1993, da quando fu introdotta l’elezione diretta. Lo ha detto a Memos Marco Valbruzzi dell’Istituto Cattaneo di Bologna. Il calo progressivo dell’affluenza alle comunali è confermato dal voto di ieri. Ospite oggi a Memos anche il politologo Piero Ignazi
Teheran, 7 giugno 2017
“L’attentato che rischia di infiammare il MO”
Memos ha ospitato oggi alcuni commenti sugli attentati di questa mattina nella capitale iraniana Teheran. Pejman Abdolmohammadi, docente di relazioni internazionali all’Università di Genova; e Paolo Magri, direttore dell’Ispi
 
 
1
2
3
>
>>