Raffaele Liguori
umberto santino
Alle origini della mafia siciliana. Una ricerca storica
Umberto Santino, fondatore e direttore del Centro di documentazione “Giuseppe Impastato, ricorda a Memos i 40 anni di attività del centro palermitano. In un libro appena pubblicato, “La mafia dimenticata”, ricostruisce le origini della mafia siciliana
g.barbujani/a.prosperi
Convivere con le diversità, senza muri
Senza muri, ma anche senza pregiudizi, discriminazioni, ignoranza. Conoscere e fare la fatica di convivere con le diversità. Sono tra i temi della giornata del #20maggiosenzamuri e anche della conversazione ospitata oggi a Memos tra il genetista e biologo Guido Barbujani e lo storico Adriano Prosperi
c.galli/a.vannucci
Il silenzio del banchiere e le bugie di papà Renzi
La politica italiana stretta tra i silenzi dell’ex AD di Unicredit Ghizzoni sul caso Boschi-Banca Etruria e le bugie che papà Renzi non deve raccontare ai magistrati, come dice il figlio Matteo nelle intercettazioni. Il governo Gentiloni appeso al filo di una legge elettorale che non si riesce a fare. A Memos i politologi Carlo Galli (deputato Mdp) e Alberto Vannucci
k-flex, la dismissione
L’Europa senza muri, quella dei capitali
La vicenda K-Flex è la storia di una dismissione industriale. Si chiude in Brianza, si licenziano 187 lavoratori e ci si trasferisce in Polonia. Memos ha ospitato un ex lavoratore K-Flex, Antonio Lentini, e l’economista dell'università di Bari Gianfranco Viesti
lezioni antimafia/9
L’antimafia delle ragazze. La solidarietà a Denise
Nono appuntamento del ciclo “Lezioni di antimafia”, ideato dalla Scuola di formazione "Antonino Caponnetto" e realizzato insieme a Radio Popolare. La lezione è stata tenuta dalle ragazze del presidio “Lea Garofalo” di Libera Milano
presidio lea garofalo/9
L’antimafia delle ragazze. La solidarietà a Denise
Nono appuntamento del ciclo “Lezioni di antimafia”. La lezione è stata tenuta dalle ragazze del presidio “Lea Garofalo” di Libera Milano
marco aime
“L’intolleranza nell’epoca post-razziale”
“La discriminazione oggi passa attraverso le differenze e la cultura”. Marco Aime ospite a Memos racconta l’intolleranza nell’epoca post-razziale, dove il concetto di razza – sconfessato anche dalla scienza – non è più il fondamento delle nuove forme di “razzismo”
d.deliolanes/l.marsili
Macron e l’eresia greca di Tsipras e Varoufakis
Il neoliberista francese e la sinistra greca. Macron e la coppia Tsipras-Varoufakis. Attenzioni reciproche non formali tra Atene e Parigi, ma restano le divergenze di fondo, racconta a Memos Dimitri Deliolanes. Ospite anche Lorenzo Marsili: l’Europa ha bisogno di un nuovo patto e non di vecchie ricette neoliberiste
crouch/urbinati
Europa, partiti, destre: le incognite dell’era Macron
A Memos il sociologo inglese Colin Crouch e la politologa Nadia Urbinati. L’Europa dopo l’elezione di Macron, la crisi dei partiti tradizionali, le sfide per la sinistra e l’insidia della destra xenofoba
prosperi/dormagen/pianta
Macron salva Francia ed Europa dall’abisso lepenista
Memos ha ospitato lo storico Adriano Prosperi, il politologo Jean-Yves Dormagen e l’economista Mario Pianta per commentare le presidenziali francesi. Secondo Prosperi quella di Macron è stata la vittoria di un capo con il suo popolo. Un Macron minoritario, è invece la lettura di Dormagen. Per Pianta Macron è un presidente in linea con l’Europa dell’austerità
lezioni antimafia/8
Gaetano Saffioti, un imprenditore che resiste
Gaetano Saffioti, imprenditore di Palmi (Reggio Calabria), ospite nell’auditorium di Rp. Dopo anni di minacce, estorsioni, Saffioti nel 2002 decide di denunciare la ‘ndrangheta. «Da allora sono diventato un uomo libero. Sono rimasto nella mia terra per dimostrare che sono una risorsa»
saffioti/8
Gaetano Saffioti, un imprenditore che resiste
Gaetano Saffioti, imprenditore di Palmi (Reggio Calabria), ospite nell’auditorium di Rp. Dopo anni di minacce, estorsioni, Saffioti nel 2002 decide di denunciare la ‘ndrangheta. «Da allora sono diventato un uomo libero. Sono rimasto nella mia terra per dimostrare che sono una risorsa»
francia, ballottaggio
La vandea lepenista e l’incertezza Macron
La vandea lepenista che non sfonda e l’incertezza sul profilo del nuovo leader Macron. In attesa del ballottaggio Macron-Le Pen, il primo turno delle presidenziali francesi ha decretato “la cacciata dei partiti di governo”, dice il politologo francese Yves Meny. A Memos anche Maurizio Viroli, politologo
presidenziali francesi
Un voto doppio, per la Francia e l’Europa
Domenica prossima il primo turno delle presidenziali francesi. Un voto per la Francia e per l’Europa. Marine Le Pen è un pericolo per entrambe. Tra i principali candidati, ciascuno ha giocato a modo suo la carta dell’anti-sistema. Ospiti a Memos Yves Meny e Marco Revelli
#gabrieledelgrande
Libertà di espressione, sempre
Il caso del giornalista Gabriele Del Grande, fermato in Turchia dieci giorni fa, è solo l’ultimo conosciuto attacco alla libertà di espressione. A Memos la giornalista-scrittrice Francesca Borri, il senatore Luigi Manconi, il segretario Fnsi Raffaele Lo Russo e Danilo De Biasio, direttore del Festival Diritti Umani di Milano
lezioni antimafia/7
Educare all’antimafia: il ruolo della scuola
Pietro De Luca e Pietro Maradei sono due presidi calabresi che insegnano all’Istituto Marignoni Polo di Milano (Pietro De Luca) e al liceo scientifico “Fortunato Bruno” di Corigliano Calabro, in provincia di Cosenza (Pietro Maradei). Entrambi sono stati gli ospiti del settimo appuntamento del ciclo "Lezioni di Antimafia"
de luca-maradei/7
Educare all’antimafia: il ruolo della scuola
Pietro De Luca e Pietro Maradei sono due presidi calabresi che insegnano all’Istituto Marignoni Polo di Milano (Pietro De Luca) e al liceo scientifico “Fortunato Bruno” di Corigliano Calabro, in provincia di Cosenza (Pietro Maradei). Entrambi sono stati gli ospiti del settimo appuntamento del ciclo "Lezioni di Antimafia"
a.colombo/g.gaiani
Arsenali pieni. In vista più guerra e meno pace
Le spese militari globali aumentano.. “E’ il segno che si stanno deteriorando le aspettative per il futuro”, dice Alessandro Colombo (Relazioni internazionali, Unimi).
 
 
1
2
3
>
>>