Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di mar 28/01 delle ore 13:30

    GR di mar 28/01 delle ore 13:30

    Giornale Radio - 28/01/2020

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mar 28/01

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 28/01/2020

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mar 28/01 delle 07:14

    Metroregione di mar 28/01 delle 07:14

    Rassegna Stampa - 28/01/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Memos di mar 28/01

    Memos di mar 28/01

    Memos - 28/01/2020

  • PlayStop

    Cult di mar 28/01 (seconda parte)

    Cult di mar 28/01 (seconda parte)

    Cult - 28/01/2020

  • PlayStop

    Cult di mar 28/01 (prima parte)

    Cult di mar 28/01 (prima parte)

    Cult - 28/01/2020

  • PlayStop

    Cult di mar 28/01

    Cult di mar 28/01

    Cult - 28/01/2020

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mar 28/01

    Rassegna stampa internazionale di mar 28/01

    Rassegna stampa internazionale - 28/01/2020

  • PlayStop

    A come America del mar 28/01

    A come America del mar 28/01

    A come America - 28/01/2020

  • PlayStop

    Prisma di mar 28/01 (terza parte)

    Si avvicina la Brexit, cosa succederà dal 31 gennaio 2020? Ne abbiamo parlato con il nostro Emanuele Valenti, il corrispondente…

    Prisma - 28/01/2020

  • PlayStop

    Prisma di mar 28/01 (seconda parte)

    L'analisi del voto e dei flussi elettorali, con Salvatore Vassallo dell'Istituto Cattaneo di Bologna e Sergio Amanino giornalista de La…

    Prisma - 28/01/2020

  • PlayStop

    Prisma di mar 28/01 (prima parte)

    Cosa insegnano le elezioni regionali, cosa faranno ora partiti e governo? Ne parliamo con Elly Schlein, la consigliera più votata…

    Prisma - 28/01/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di mar 28/01 (seconda parte)

    i giornali e l'analisi anche del voto in Calabria: ospite Giulio Citroni, politologo dell'Università della Calabria (seconda parte)

    Fino alle otto - 28/01/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di mar 28/01 (prima parte)

    i nostri inviati in Emilia Romagna, Riccardo Tagliati e Alessandro Braga raccontano risultati e prime reazioni del voto, dopo la…

    Fino alle otto - 28/01/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di mar 28/01 (terza parte)

    il significato politico e sociale del voto in Emilia Romagna: intervista a Luca Alessandrini, storico, direttore dell'Istituto storico Ferrucci Parri…

    Fino alle otto - 28/01/2020

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di mar 28/01

    Il demone del tardi - copertina di mar 28/01

    Il demone del tardi - 28/01/2020

  • PlayStop

    Ora di punta di lun 27/01 (seconda parte)

    Ora di punta di lun 27/01 (seconda parte)

    Ora di punta – I fatti del giorno - 28/01/2020

  • PlayStop

    Ora di punta di lun 27/01 (prima parte)

    Ora di punta di lun 27/01 (prima parte)

    Ora di punta – I fatti del giorno - 28/01/2020

  • PlayStop

    Malos di lun 27/01

    Malos di lun 27/01

    MALOS - 28/01/2020

  • PlayStop

    Due di due di lun 27/01 (prima parte)

    Due di due di lun 27/01 (prima parte)

    Due di Due - 28/01/2020

  • PlayStop

    Due di due di lun 27/01 (seconda parte)

    Due di due di lun 27/01 (seconda parte)

    Due di Due - 28/01/2020

  • PlayStop

    Senti un po' di lun 27/01 (prima parte)

    Senti un po' di lun 27/01 (prima parte)

    Senti un po’ - 28/01/2020

  • PlayStop

    Senti un po' di lun 27/01 (seconda parte)

    Senti un po' di lun 27/01 (seconda parte)

    Senti un po’ - 28/01/2020

Adesso in diretta

Stupid Pop

Giordano di Fiore e Massimo Mascheroni

i mercoledì di agosto dalla mezzanotte all’una

Cyber, Industrial, PostPunk, NewWave, NoWave:

non è uno sciogli-lingua, né una filastrocca.

A cavallo tra il grande impegno ed il reflusso, quando ancora in UK c’erano i minatori, ed una Thatcher che voleva sbarazzarsene, un movimento di giovani insofferenti, refrattari alle classificazioni, anarchici e contaminati, comincia a diffondere una musica nuova.

Una musica talmente bizzarra ed eterogenea da rimanere sospesa: ascoltata oggi, quasi 40 anni dopo, è ancora controcorrente, e a volte spiazzante.

Dalla No Wave di Arto Lindsay, all’underground di GazNevada e Residents, un viaggio tra sonorità incredibili, ed incredibilmente attuali.

A condurre il viaggio, un vero pioniere dell’industrial italiano, Massimo Mascheroni, di ODRZ, insieme a Giordano Di Fiore, per una volta lontano dal Brasile di Avenida, ma sempre vicino al gusto per la sperimentazione.

Tanta musica, e illustri ospiti del periodo, per un’ora di sogno e trasgressione.

Ah, quasi ci dimenticavamo! Il titolo! Stupid Pop, un calembour fra il nome di una delle band italiane più epocali, gli Stupid Set, e la nostra amata Radio Pop.

 

EPISODI DEL PROGRAMMA
Carica altri