• Play
    Psicoradio |

    psicoradio di mar 30/03/21

    A cura di:

    La redazione di Psicoradio

    "Il manicomio è una grande cassa di risonanza e il delirio diventa eco,..l’anonimità misura, il manicomio è il monte Sinai, maledetto,..su cui tu ricevi le tavole di una legge..agli uomini sconosciuta". Alda Merini. Guidati dallo psichiatra Gaddomaria Grassi vi raccontiamo la storia di uno dei più grandi manicomi d'Italia: il manicomio San Lazzaro di Reggio Emilia. Creato al di fuori della città nel 1100 come lebbrosario, già a partire dalla prima metà del 1500 accoglieva anche «invalidi, decrepiti, storpi, epilettici, sordomuti, ciechi, paralitici»; dal 1820 si trasforma in «Stabilimento Generale delle Case de' Pazzi degli Stati Estensi», un luogo in cui curare (e rinchiudere) solo i malati curabili e “quelli specialmente la cui pazzia riesca più incomoda e dannosa alla società». Negli anni il manicomio di San Lazzaro cresce sempre di più, fino ad accogliere anche 2000 persone; ma questo luogo nato per "curare il cervello" si trasforma: le persone, una volta entrate, si ritrovavano imbrigliate in una istituzione totale dalla quale era molto difficile uscire, e uscirne migliorati. Il dottor Grassi, presidente del Centro di storia della psichiatria San Lazzaro di Reggio Emilia, studioso appassionato della storia delle istituzioni manicomiali, ci racconta caratteristiche e segreti del San Lazzaro, dall’ organizzazione dei padiglioni, alle cure che si sono succedute negli anni, dalla “trattamento morale” che ricorre anche a villeggiature, visite a teatro, all'edificazione religiosa e all'attività fisica, fino agli psicofarmaci, passando da droghe e terapie di shock. Ma Grassi ha anche una conoscenza diretta di quell’Istituto. Giovane psichiatra negli anni 90, è stato medico di guardia a servizio degli ultimi ricoverati all'interno del manicomio, che, ormai chiuso ai nuovi ingressi dalla legge 180, ospitava ancora pazienti che non avevano trovato altra sistemazione. Di quel periodo Grassi ricorda la quantità dei farmaci che venivano prescritti: “Era impressionante, io ho lavorato nella medicina d'urgenza, nei TSO, so che a volte possono essere date dosi alte di farmaci, ma nel manicomio mi sono ritrovato davanti a persone evidentemente assuefatte da decine di anni di uso massiccio di psicofarmaci. Avevo l'impressione che tutto ciò che sapevo lì fosse messo in discussione". ....Grazie alla cosiddetta “legge Basaglia” del 1978 il manicomio San Lazzaro poi è stato chiuso, come tutti gli altri in Italia, ma la cultura manicomiale non è scomparsa affatto. La si può riconoscere in tante situazioni: tutte le volte che gli psicofarmaci vengono prescritti in quantità eccessive, e “per sempre”; quando la cura rischia di essere funzionale più al controllo che al miglioramento delle condizioni di vita; tutte le volte che la dignità e i diritti di un paziente vengono in qualche modo negati.

SULLO STESSO ARGOMENTOTutti i podcast

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di dom 11/04/21

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 04/11/2021

Ultimo Metroregione

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Reggae Radio Station di dom 11/04/21

    Reggae Radio Station di dom 11/04/21

    Reggae Radio Station - 04/12/2021

  • PlayStop

    Prospettive Musicali di dom 11/04/21

    Prospettive Musicali di dom 11/04/21

    Prospettive Musicali - 04/11/2021

  • PlayStop

    News Della Notte di dom 11/04/21

    News Della Notte di dom 11/04/21

    News della notte - 04/11/2021

  • PlayStop

    Sacca del Diavolo di dom 11/04/21

    Sacca del Diavolo di dom 11/04/21

    La sacca del diavolo - 04/11/2021

  • PlayStop

    Sunday Blues di dom 11/04/21

    Sunday Blues di dom 11/04/21

    Sunday Blues - 04/11/2021

  • PlayStop

    Bollicine di dom 11/04/21

    Bollicine di dom 11/04/21

    Bollicine - 04/11/2021

  • PlayStop

    Domenica Aut di dom 11/04/21

    Domenica Aut di dom 11/04/21

    DomenicAut - 04/11/2021

  • PlayStop

    Italian Girl di dom 11/04/21

    Italian Girl di dom 11/04/21

    Italian Girl - 04/11/2021

  • PlayStop

    L'artista della settimana di dom 11/04/21

    L'artista della settimana di dom 11/04/21

    L’Artista della settimana - 04/11/2021

  • PlayStop

    Pop Cast di dom 11/04/21

    Pop Cast di dom 11/04/21

    PopCast - 04/11/2021

  • PlayStop

    Labirinti Musicali di dom 11/04/21

    Labirinti Musicali di dom 11/04/21

    Labirinti Musicali - 04/11/2021

  • PlayStop

    Avenida Brasil di dom 11/04/21

    Avenida Brasil di dom 11/04/21

    Avenida Brasil - 04/11/2021

  • PlayStop

    Comizi D'Amore di dom 11/04/21

    Comizi D'Amore di dom 11/04/21

    Comizi d’amore - 04/11/2021

  • PlayStop

    C'e' di buono del dom 11/04/21

    C'e' di buono del dom 11/04/21

    C’è di buono - 04/11/2021

  • PlayStop

    Onde Road di dom 11/04/21

    Onde Road di dom 11/04/21

    Onde Road - 04/11/2021

  • PlayStop

    Dido di dom 11/04/21

    Dido di dom 11/04/21

    Dido – Conversazioni della domenica - 04/11/2021

  • PlayStop

    Chassis di dom 11/04/21

    Chassis di dom 11/04/21

    Chassis - 04/11/2021

  • PlayStop

    Favole al microfono di dom 11/04/21

    Favole al microfono di dom 11/04/21

    Favole al microfono - 04/11/2021

  • PlayStop

    Slide Pistons di sab 10/04/21

    Slide Pistons, Jam Session, Slide Pistons Jam Sessione, Luciano Macchia, Raffaele Kohler, Gianluca Grossi, un prof alla chitarra

    Slide Pistons – Jam Session - 04/11/2021

  • PlayStop

    Snippet di sab 10/04/21

    Snippet di sab 10/04/21

    Snippet - 04/10/2021

  • PlayStop

    News Della Notte di sab 10/04/21

    News Della Notte di sab 10/04/21

    News della notte - 04/10/2021

  • PlayStop

    Conduzione Musicale di sab 10/04/21

    Conduzione Musicale di sab 10/04/21

    Conduzione musicale - 04/10/2021

Adesso in diretta