Gli speciali
05 gennaio 2019
L’Italia e il razzismo (prima parte)

Speciale della redazione news. A cura di Raffaele Masto (prima parte)

Email
Conduttori

Le redazioni di Radio Popolare – Popolare Network

Email
Conduttori

Le redazioni di Radio Popolare – Popolare Network

GLI ULTIMI PODCAST
06 febbraio 2015
 
Gli speciali di Radio Popolare di ven 06/02

Gli speciali di Radio Popolare di ven 06/02

04 febbraio 2015
 
Reportage dal Quirinale: La settimana dell’elezione di Sergio Mattarella al Quirinale nel reportage dei nostri inviati Luigi Ambrosio, Federico Bogazzi e Anna Bredice.

Nel discorso di insediamento ha affermato la necessità di applicare la Costituzione. Il nuovo Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha fin da subito suscitato molte attese…La sua elezione però è stata una partita politica difficilissima in cui, per una volta, la sinistra si è unita mentre la sconfitta di Berlusconi potrebbe avere ripercussioni sulla legislatura.

27 gennaio 2015
 
Gli speciali di Radio Popolare di mar 27/01

Speciale Giornata della Memoria della Shoa. Il racconto del carcere milanese di San Vittore, primo campo di concentramento italiano. Le testimonianze di Liliana Segre, ex deportata lì detenuta prima di finire ad Auschwitz, e di suor Wanda Clerici biografa di suor Enrichetta Alfieri, conosciuta come “l’angelo dei detenuti”, attiva nelle celle di via Olivetani durante l’occupazione tedesca. A cura di Danilo De Biasio

22 gennaio 2015
 
Gli speciali di Radio Popolare di gio 22/01

Gli speciali di Radio Popolare di gio 22/01

15 gennaio 2015
 
Gli speciali di Radio Popolare di gio 15/01

“ Fratello mio, ripariamo insieme l’ingiustizia fatta alla gioventù”. Su le Monde di sabato 10 gennaio 2015 lettera aperta del regista Luc Besson ai giovani musulmani delle banlieues. La lettera, tradotta dalla redazione di Esteri, è andata in onda lunedì 12 gennaio.

14 gennaio 2015
 
Gli speciali di Radio Popolare di mer 14/01 (seconda parte)

Letto su Charlie Hebdo : ..La giornalista Segolene Vinson torna sul quella mattina del 7 gennaio. Segolene si ricorda dei rumori dei tiri dei Kalashnikov e poi il silenzio dopo la strage …. il suo racconto si chiama “a passo di cane ”, perché tutto gira attorno al cocker dal nome Lila che è la mascotte della redazione di Charlie Hebdo…Diana Santini l’ha tradotto e l’ha letto per Esteri del 14 gennaio. .. (seconda parte)

14 gennaio 2015
 
Gli speciali di Radio Popolare di mer 14/01 (prima parte)

Letto su Charlie Hebdo : ..La giornalista Segolene Vinson torna sul quella mattina del 7 gennaio. Segolene si ricorda dei rumori dei tiri dei Kalashnikov e poi il silenzio dopo la strage …. il suo racconto si chiama “a passo di cane ”, perché tutto gira attorno al cocker dal nome Lila che è la mascotte della redazione di Charlie Hebdo…Diana Santini l’ha tradotto e l’ha letto per Esteri del 14 gennaio. .. (prima parte)

05 gennaio 2015
 
Ucraina, la nuova frontiera tra est e ovest. Di Emanuele Valenti

quella ucraina è la crisi più grave tra la Russia e l’occidente dalla fine della guerra fredda. Ma lo scontro geopolitico è solo un elemento di questa crisi. Ci sono interessi economici, antiche divisioni storiche, errori politici. . Con questo speciale proviamo a darvi gli elementi per comprendere una crisi delicata e troppe volte strumentalizzata dalla politica, in Europa e anche in Italia.

02 gennaio 2015
 
Gli speciali di Radio Popolare di ven 02/01

Gli speciali di Radio Popolare di ven 02/01

30 dicembre 2014
 
Siria, la guerra dimenticata. Di Emanuele Valenti

La crisi siriana è cominciata quasi quattro anni fa. La rivolta popolare si è trasformata. La Siria di oggi è il centro della jihad globale, basta citare l’ISIS, lo Stato Islamico. Ma alcuni elementi, anche se i media se ne sono dimenticati, sono sempre gli stessi, a partire dalla repressione del regime di Assad. In questo speciale diamo voce ai siriani e a chi ha avuto a che fare direttamente con i siriani. Per ricordare un conflitto pericolosissimo che coinvolge tutto il Medio Oriente.

22 novembre 2014
 
Intervista a Corrado Stajano

Corrado Stajano parla del suo ultimo libro, “Destini”, pubblicato da Archinto.

podcast
Clicca sull’icona per sottoscrivere il servizio podcast Gli speciali