Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di gio 20/02 delle ore 13:30

    GR di gio 20/02 delle ore 13:30

    Giornale Radio - 20/02/2020

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di gio 20/02

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 20/02/2020

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di gio 20/02 delle 07:15

    Metroregione di gio 20/02 delle 07:15

    Rassegna Stampa - 20/02/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Radio Session di gio 20/02

    Radio Session di gio 20/02

    Radio Session - 20/02/2020

  • PlayStop

    Tazebao di gio 20/02

    Tazebao di gio 20/02

    Tazebao - 20/02/2020

  • PlayStop

    Memos di gio 20/02

    Memos di gio 20/02

    Memos - 20/02/2020

  • PlayStop

    Note dell'autore di gio 20/02

    Note dell'autore di gio 20/02

    Note dell’autore - 20/02/2020

  • PlayStop

    Cult di gio 20/02 (seconda parte)

    Cult di gio 20/02 (seconda parte)

    Cult - 20/02/2020

  • PlayStop

    Cult di gio 20/02 (prima parte)

    Cult di gio 20/02 (prima parte)

    Cult - 20/02/2020

  • PlayStop

    37 e 2 di gio 20/02

    37 e 2 di gio 20/02

    37 e 2 - 20/02/2020

  • PlayStop

    Prisma di gio 20/02 (terza parte)

    Prisma di gio 20/02 (terza parte)

    Prisma - 20/02/2020

  • PlayStop

    Prisma di gio 20/02 (seconda parte)

    Prisma di gio 20/02 (seconda parte)

    Prisma - 20/02/2020

  • PlayStop

    Prisma di gio 20/02 (prima parte)

    Prisma di gio 20/02 (prima parte)

    Prisma - 20/02/2020

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di gio 20/02

    Rassegna stampa internazionale di gio 20/02

    Rassegna stampa internazionale - 20/02/2020

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di gio 20/02

    Il demone del tardi - copertina di gio 20/02

    Il demone del tardi - 20/02/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di gio 20/02 (terza parte)

    Fino alle otto di gio 20/02 (terza parte)

    Fino alle otto - 20/02/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di gio 20/02 (seconda parte)

    Fino alle otto di gio 20/02 (seconda parte)

    Fino alle otto - 20/02/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di gio 20/02 (prima parte)

    Fino alle otto di gio 20/02 (prima parte)

    Fino alle otto - 20/02/2020

  • PlayStop

    Funk Shui 41

    Tracklist: ..1. Omar - Little Boy..2. The Jazz Defenders - Rosie Karima..3. Cotonete - Super-Villain Wants Love..4. Tuxedo - Extra…

    Funk shui - 20/02/2020

  • PlayStop

    Psicoradio 19/02/20: Paure e speranze a Casa Rupe

    ..Un viaggio attraverso l'Europa a piedi, la vista della morte, la voglia di riabbracciare la famiglia..Finisce il ciclo di puntate…

    Psicoradio - 20/02/2020

  • PlayStop

    Cosa ne Bici del mer 19/02

    Cosa ne Bici del mer 19/02

    Cosa ne BICI? - 20/02/2020

  • PlayStop

    Ora di punta di mer 19/02 (seconda parte)

    Ora di punta di mer 19/02 (seconda parte)

    Ora di punta – I fatti del giorno - 20/02/2020

  • PlayStop

    Esteri di mer 19/02

    1-Intelligenza artificiale. Nel suo libro bianco l’unione europea chiede norme obbligatorie. Il riconoscimento facciale è tra i sistemi ad alto…

    Esteri - 20/02/2020

Adesso in diretta
  • Play
    |

    Perugia 1987: Gil Evans e Sting (prima parte)

    A cura di:

    La più memorabile fra le edizioni della seconda stagione di Umbria Jazz, quella degli anni ottanta, è l'edizione dell'87. Nell'87 torna per la terza volta Miles Davis, ma c'è anche una sua vecchia conoscenza, Gil Evans: il grande bandleader tiene banco con la sua orchestra nel corso di diverse indimenticabili serate alla chiesa di San Francesco al Prato, ma prima, l'11 luglio, si esibisce allo stadio della città assieme a Sting, un evento che Umbria Jazz propone in esclusiva, e che la Rai trasmette in diretta. Nel 1983 Gil Evans aveva accettato un ingaggio settimanale con la sua orchestra al newyorkese Sweet Basil, e rodata da questo e altri ingaggi la cosiddetta Sweet Basil Band fa epoca. Fra l'85 e l'86 Sting fa visita a Gil Evans allo Sweet Basil, e il vecchio maestro gli propone di cantare in alcuni brani con l'orchestra, cosa che avviene in un paio di serate. Le comparsate di Sting allo Sweet Basil con l'orchestra di Sting fanno notizia e a Carlo Pagnotta, patron di Umbria Jazz, viene l'idea di proporre l'accoppiata Gil Evans/Sting a Perugia: operazione non facile, che però Pagnotta riesce a condurre in porto, e che richiama allo stadio di Perugia circa 25mila spettatori, il pubblico più grande mai avuto da Gil Evans. Nella puntata di oggi ascoltiamo l'introduzione dell'orchestra di Evans, poi Up From the Sky di Jimi Hendrix, e quindi Strange Fruit, il drammatico brano che parla di un linciaggio che Billie Holiday aveva inciso nel 1939.

SULLO STESSO ARGOMENTOTutti i podcast