Jazz in un giorno d’estate
Marcello Lorrai
23 luglio 2019
Perugia 1990: Carmen McRae (seconda parte)

Dopo avere aperto il suo set con In Walked Bud di Monk (vedi la puntata precedente), all’adorato Monk (a cui all’epoca aveva dedicato un album), Carmen McRae rende omaggio interpretando Round Midnight, Ask Me Now e ..Rhythm A Ning. Carmen McRae aveva cominciato a studiare il pianoforte a otto anni, ed è proprio come pianista e non come cantante che esordisce, a cavallo fra anni trenta e quaranta: è solo nei primi anni cinquanta che la sua carriera di cantante decolla. Carmen McRae non aveva però dimenticato il piano, e le piaceva spesso, nel corso delle sue esibizioni, sedere alla tastiera e accompagnarsi lei stessa: è quello ..che fa alla fine del suo set, per gli ultimi due brani. Il secondo è un brano non del repertorio jazzistico ma di provenienza pop: New York State Of Mind di Billy Joel, con cui Carmen McRae, orgogliosa di essere nata a New York, comunica al pubblico il suo amore per la sua città.

Conduttori

Marcello Lorrai

In onda

Da lunedì a venerdì dalle 20:30 alle 21:00

Conduttori

Marcello Lorrai

In onda

Da lunedì a venerdì dalle 20:30 alle 21:00

GLI ULTIMI PODCAST
30 agosto 2019
 
Jazz in un giorno d’estate del ven 30/08

Jazz in un giorno d’estate del ven 30/08

29 agosto 2019
 
Jazz in un giorno d’estate del gio 29/08

Jazz in un giorno d’estate del gio 29/08

28 agosto 2019
 
Jazz in un giorno d’estate del mer 28/08

Jazz in un giorno d’estate del mer 28/08

27 agosto 2019
 
Jazz in un giorno d’estate del mar 27/08

Jazz in un giorno d’estate del mar 27/08

 
 
1
2
3
>
>>
podcast
Clicca sull’icona per sottoscrivere il servizio podcast Jazz in un giorno d'estate