Sabato 15/12 dalle 18.30

PopUp racconta Milano dall’Ostello Bello

giovedì 13 dicembre 2018 ore 17:03

Cosa succede se prendo un milanese e lo piazzo in mezzo a una foresta tropicale? In teoria piange e si dispera. Nella pratica, sabato 15 dicembre, PopUp, la trasmissione itinerante di Radio Popolare, nelle segrete di Ostello Bello in via Medici 4, Milano, dove le piante e i tucani sono solo disegnati, racconta come Milano è, pensa e agisce. È primato assoluto in Italia in quanto a produttività e avanguardia ed è troppo veloce per aspettare chi ha altri ritmi. È il luogo in cui la mela col morso non è solo un logo di una multinazionale o un’opera d’arte ma è anche un tetto per ripararsi la notte in Stazione Centrale.

I giochi si aprono alle 18.30 con Francesco Mandelli che presenta il suo primo romanzo, “Mia figlia è un’astronave”, ambientato a Milano. Si continua alle 19.00 con il lancio del nuovo disco “Quartiere Italiano” de Lo Straniero, garanzia di qualità Tempesta Dischi (Mellow Mood,  Myss Keta, Zen Circus).

Tre brani in diretta Fm e per i fortunati presenti, continua la performance live fuori onda.

Dalle 19.45  al via la seconda parte con dibattito su primati e contraddizioni della città. Tre voci mai messe allo stesso tavolo: l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Milano, Pierfrancesco Majorino, Cristiano de Majo di Rivista Studio e Fondazione Arca responsabile dell’hub per l’accoglienza migranti di Sammartini.

Aggiornato sabato 15 dicembre 2018 ore 21:28
TAG