Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di ven 22/11 delle ore 19:30

    GR di ven 22/11 delle ore 19:30

    Giornale Radio - 22/11/2019

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di ven 22/11

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 22/11/2019

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di ven 22/11 delle 19:49

    Metroregione di ven 22/11 delle 19:49

    Rassegna Stampa - 22/11/2019

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Ora di punta di ven 22/11 (seconda parte)

    Ora di punta di ven 22/11 (seconda parte)

    Ora di punta – I fatti del giorno - 22/11/2019

  • PlayStop

    Ora di punta di ven 22/11 (prima parte)

    Ora di punta di ven 22/11 (prima parte)

    Ora di punta – I fatti del giorno - 22/11/2019

  • PlayStop

    Esteri di ven 22/11

    Esteri di ven 22/11

    Esteri - 22/11/2019

  • PlayStop

    Ora di punta di ven 22/11

    Ora di punta di ven 22/11

    Ora di punta – I fatti del giorno - 22/11/2019

  • PlayStop

    Arrivano i vostri di ven 22/11 (seconda parte)

    Arrivano i vostri di ven 22/11 (seconda parte)

    Arrivano i vostri - 22/11/2019

  • PlayStop

    Arrivano i vostri di ven 22/11 (prima parte)

    Arrivano i vostri di ven 22/11 (prima parte)

    Arrivano i vostri - 22/11/2019

  • PlayStop

    Arrivano i vostri di ven 22/11

    Arrivano i vostri di ven 22/11

    Arrivano i vostri - 22/11/2019

  • PlayStop

    Due di due di ven 22/11 (seconda parte)

    Due di due di ven 22/11 (seconda parte)

    Due di Due - 22/11/2019

  • PlayStop

    Due di due di ven 22/11 (prima parte)

    Due di due di ven 22/11 (prima parte)

    Due di Due - 22/11/2019

  • PlayStop

    Jack di ven 22/11 (prima parte)

    Jack di ven 22/11 (prima parte)

    Jack - 22/11/2019

  • PlayStop

    Jack di ven 22/11 (seconda parte)

    Jack di ven 22/11 (seconda parte)

    Jack - 22/11/2019

  • PlayStop

    C'è luce: per un green new deal che funzioni davvero

    Simone Tagliapietra (economista all'istituto Bruegel e alla Fondazione ENI – Enrico Mattei) dipana la matassa di opportunità e rischi della…

    C’è luce - 22/11/2019

  • PlayStop

    Considera l'armadillo ven 22/11

    Considera l'armadillo ven 22/11

    Considera l’armadillo - 22/11/2019

  • PlayStop

    Radio Session di ven 22/11

    Radio Session di ven 22/11

    Radio Session - 22/11/2019

  • PlayStop

    Memos di ven 22/11

    Memos di ven 22/11

    Memos - 22/11/2019

  • PlayStop

    Tazebao di ven 22/11

    Tazebao di ven 22/11

    Tazebao - 22/11/2019

  • PlayStop

    Note dell'autore di ven 22/11

    Note dell'autore di ven 22/11

    Note dell’autore - 22/11/2019

  • PlayStop

    Cult di ven 22/11 (seconda parte)

    Cult di ven 22/11 (seconda parte)

    Cult - 22/11/2019

  • PlayStop

    Cult di ven 22/11 (prima parte)

    Cult di ven 22/11 (prima parte)

    Cult - 22/11/2019

  • PlayStop

    C'e' Luce di ven 22/11

    C'e' Luce di ven 22/11

    C’è luce - 22/11/2019

Adesso in diretta

Approfondimenti

La manifestazione del 20 maggio e Radio Popolare

C’è un vento pesante, oggi in Europa. E’ il vento del nazionalismo e spinge verso il potere le forze politiche cosiddette “sovraniste”, una parola usata da sempre dall’estrema destra per definire se stessa. Noi preferiamo parlare di forze politiche reazionarie. Dall’Ungheria di Orban alle intenzioni di Marine Le Pen in Francia, il minimo comune denominatore è il rifiuto degli stranieri.

Noi stiamo con l’Europa aperta, laica, inclusiva e oggi tra i protagonisti principali di questa Europa ci sono le città. Nel quadro politico di oggi spesso le città giocano un ruolo più importante di quello degli stati nazionali. L’Unione Europea attraversa una grave crisi, le città invece possono essere protagoniste della risposta ai nazionalisti di ritorno. Una dinamica politica che ha preso corpo anche negli Stati Uniti dove sono stati i sindaci delle grandi città, da Boston a New York, a opporsi per primi alle intenzioni di Donald Trump contro gli stranieri.

Milano giocherà questa partita politica e di civiltà il 20 maggio, con la manifestazione per dire che nessuno è straniero. E noi di Radio Popolare, che diciamo da sempre “Qui Nessuno è Straniero” abbiamo deciso di essere in prima fila.

“Insieme senza muri”, è il nome scelto per una giornata in cui si vorrebbe fare a Milano quello che è già stato fatto a Barcellona, città cosmopolita e aperta al mondo. E’ una questione di giustizia. Ed è una questione di capacità di costruire il futuro di tutte e di tutti. Le città inclusive sono quelle che crescono in ogni senso: politico, sociale, culturale e anche economico. Le città che si chiudono sono declinanti sotto tutti i punti di vista.

Milano città aperta i cui valori di sempre significano, oggi, anche accoglienza e multiculturalità.

  • Autore articolo
    Luigi Ambrosio
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni