Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di lun 18/11 delle ore 06:59

    GR di lun 18/11 delle ore 06:59

    Giornale Radio - 18/11/2019

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di dom 17/11

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 18/11/2019

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di lun 18/11 delle 07:14

    Metroregione di lun 18/11 delle 07:14

    Rassegna Stampa - 18/11/2019

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Fino alle otto di lun 18/11 (prima parte)

    Fino alle otto di lun 18/11 (prima parte)

    Fino alle otto - 18/11/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di lun 18/11 (seconda parte)

    Fino alle otto di lun 18/11 (seconda parte)

    Fino alle otto - 18/11/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di lun 18/11 (terza parte)

    Fino alle otto di lun 18/11 (terza parte)

    Fino alle otto - 18/11/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di lun 18/11

    Fino alle otto di lun 18/11

    Fino alle otto - 18/11/2019

  • PlayStop

    Reggae Radio Station di dom 17/11 (prima parte)

    Reggae Radio Station di dom 17/11 (prima parte)

    Reggae Radio Station - 18/11/2019

  • PlayStop

    Reggae Radio Station di dom 17/11 (seconda parte)

    Reggae Radio Station di dom 17/11 (seconda parte)

    Reggae Radio Station - 18/11/2019

  • PlayStop

    Reggae Radio Station di dom 17/11

    Reggae Radio Station di dom 17/11

    Reggae Radio Station - 18/11/2019

  • PlayStop

    Prospettive Musicali di dom 17/11 (seconda parte)

    Prospettive Musicali di dom 17/11 (seconda parte)

    Prospettive Musicali - 18/11/2019

  • PlayStop

    Prospettive Musicali di dom 17/11 (prima parte)

    Prospettive Musicali di dom 17/11 (prima parte)

    Prospettive Musicali - 18/11/2019

  • PlayStop

    Prospettive Musicali di dom 17/11

    Prospettive Musicali di dom 17/11

    Prospettive Musicali - 18/11/2019

  • PlayStop

    Sacca del Diavolo di dom 17/11

    Sacca del Diavolo di dom 17/11

    La sacca del diavolo - 18/11/2019

  • PlayStop

    Sunday Blues di dom 17/11 (terza parte)

    Sunday Blues di dom 17/11 (terza parte)

    Sunday Blues - 18/11/2019

  • PlayStop

    Sunday Blues di dom 17/11 (prima parte)

    Sunday Blues di dom 17/11 (prima parte)

    Sunday Blues - 18/11/2019

  • PlayStop

    Sunday Blues di dom 17/11 (seconda parte)

    Sunday Blues di dom 17/11 (seconda parte)

    Sunday Blues - 18/11/2019

  • PlayStop

    Sunday Blues di dom 17/11

    Sunday Blues di dom 17/11

    Sunday Blues - 18/11/2019

  • PlayStop

    Bollicine di dom 17/11 (prima parte)

    Bollicine di dom 17/11 (prima parte)

    Bollicine - 18/11/2019

  • PlayStop

    Bollicine di dom 17/11 (seconda parte)

    Bollicine di dom 17/11 (seconda parte)

    Bollicine - 18/11/2019

  • PlayStop

    Bollicine di dom 17/11

    Bollicine di dom 17/11

    Bollicine - 18/11/2019

  • PlayStop

    Gli speciali di Radio Popolare di dom 17/11 (seconda parte)

    Gli speciali di Radio Popolare di dom 17/11 (seconda parte)

    Gli speciali - 18/11/2019

  • PlayStop

    Gli speciali di Radio Popolare di dom 17/11 (prima parte)

    Gli speciali di Radio Popolare di dom 17/11 (prima parte)

    Gli speciali - 18/11/2019

Adesso in diretta

Approfondimenti

“Condannata per una ricerca sui No Tav”

Condannata per una tesi di laurea.

Roberta Chiroli, studendessa di antropologia all’Università Ca’ Foscari di Venezia, è stata condannata a due mesi di carcere (l’accusa ne aveva chiesti nove) a causa della sua attività di ricerca sui No Tav della Valsusa.

Roberta ha scritto una tesi in antropologia sul movimento No Tav e per realizzare il suo studio ha partecipato alla vita dei militanti che si battono contro la costruzione della linea ad alta velocità Torino-Lione. “Ho applicato la metodologia dell’osservazione partecipante – ha spiegato a Radio Popolare Roberta Chiroli – e questo mi è costato un processo e una condanna”.

Roberta era presente durante alcune azioni per cui diversi No Tav sono stati messi sotto accusa. I fatti contestati sono relativi all’occupazione di un cantiere e a un blocco della circolazione. E nella rete è finita pure lei, nonostante fosse lì per ragioni di studio.

Dettaglio importante: la tesi di laurea è stata usata come atto di accusa nei suoi confronti. Nel testo infatti si usa il pronome “noi” e questo, per i magistrati, sarebbe stata una prova di colpevolezza.

Ascolta l’intervista a Roberta Chiroli a cura di Lorenza Ghidini e Luigi Ambrosio

Roberta Chiroli intervista a Radio Popolare 23 giugno 2016

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni