succede a corsico

25 aprile, i partigiani non possono parlare

lunedì 18 aprile 2016 ore 17:28

Niente discorso dei partigiani il 25 aprile. È quello che potrebbe capitare a Corsico, come ha denunciato la sezione locale dell’Anpi dopo aver incontrato il sindaco Filippo Errante, lo stesso che qualche mese fa aveva deciso di vietare la mensa scolastica ai figli di chi non pagava la retta per la refezione.

Stavolta, però, il sindaco dà la colpa ai suoi alleati della Lega Nord: “Errante – dice il presidente dell’Anpi Maurizio Graffeo – sostiene che lui ci farebbe parlare, ma i leghisti non vogliono”.

“Noi – prosegue il presidente dell’Associazione Partigiani – parteciperemo al corteo e poi vedremo cosa succede. Se non vogliono farci parlare ai loro microfoni, parleremo da un’altra parte. Di certo non staremo zitti perché un partito non vuole che parliamo”.

Ascolta l’intervista al presidente dell’Anpi Maurizio Graffeo

ANPI Corsico

Aggiornato martedì 19 aprile 2016 ore 20:08
TAG