Viktor Orban
l'ungheria di orban
Chiude il principale giornale d’opposizione
Era nato nel 1956 come organo dei socialisti. Ufficialmente viene chiuso per un calo verticale delle vendite ma molti parlano di una nuova spallata alla libertà di stampa
non valido il referendum
Migranti, niente quorum in Ungheria
Il referendum anti immigrati voluto dal governo Orban non ha raggiunto il quorum: ha votato il 43% degli aventi diritto. Per il premier una netta sconfitta
ungheria
Nel cuore nero dell’Europa/2
Dopo l'ingresso nell'Unione europea nel 2004, il Paese ha assistito al boom del partito di Viktor Orbàn e dei neonazisti di Jobbik. La caccia ai rom, lo stravolgimento della Costituzione e i muri ai confini contro i migranti sono solo alcuni preoccupanti esempi di autoritarismo nazionalista e razzista
ungheria
Se il medico dell’anno è yemenita
Mentre il governo nazionalista e xenofobo dichiara guerra ai migranti, Abdul, pediatra nato 46 anni fa nello Yemen, ha vinto una competizione online tra cento colleghi
emergenza immigrazione
L’Europa secondo il blocco di Visegrád
L'Unione europea non è in grado di affrontare il problema migranti. Questa la tesi di Ungheria, Slovacchia, Repubblica Ceca e Polonia