profughi
accoglienza negata
La guerra del sindaco di Oggiono a tre profughi
L'invasione a Oggiono si traduce nell'arrivo di tre richiedenti asilo, ma il sindaco della Lega non li vuole e sta facendo di tutto per impedire il loro arrivo
dopo piazza indipendenza
Sgomberi, il Viminale cambia linea
Il ministero dell'Interno ha deciso di sospendere ogni sgombero finché non siano trovate soluzioni abitative alternative praticabili
migranti nel mediterraneo
Perché le Ong danno fastidio a Frontex?
Dietro agli attacchi alle Ong che soccorrono i migranti nel Mediterraneo sembra esserci uno scontro tra due filosofie: quella di Frontex e quella di Mare Nostrum
tremila militari
I confini ungheresi sempre più blindati
Il governo Orbán ha inaugurato l’ultima delle quattro basi militari alla frontiera con la Serbia, realizzate anche con l'aiuto dell'Austria
il più grande del mondo
Kenya, niente sgombero per il campo profughi
Il Kenya non può sbarazzarsi dei profughi somali: violerebbe la sua Costituzione e le leggi internazionali. Lo ha stabilito l'Alta Corte del Paese africano
Il sindaco di Cona
“Questa non è accoglienza”
E' furibondo il sindaco di Cona, in provincia di Venezia. E' nelle campagne del suo paesino di duemila abitanti che sono alloggiati quasi 1.500 richiedenti asilo
NOSTRO REPORTAGE
Iraq, i minori inseguiti dalla guerra
Tarik e Ali. Le storie di due ragazzini iracheni raccontano il dramma di una generazione che non è mai stata messa nelle condizioni di ricostruire il suo paese
nostro reportage
Nord Iraq, con i civili in fuga dall’ISIS
Il campo profughi di Hassan Sham, nel nord dell'Iraq, è a soli 30 chilometri da Mosul. Ospita più di 10mila persone scappate dallo Stato Islamico
Parla il fratello Momodou
Mia sorella Fatim, morta nel Mediterraneo
Fatim Jawara aveva 19 anni ed era il portiere della nazionale femminile di calcio del Gambia. Negli scorsi giorni è annegata al largo della Sicilia
negli hot spot italiani
Amnesty conferma: violenze contro i migranti
La denuncia di Amnesty International sulle violenze ai migranti negli hot spot diventa un caso politico, non solo italiano, con pesanti polemiche e accuse
barricate anti profughi
Goro rifiuta la colpa: “Dovevano avvisarci”
Dopo la notte infame delle barricate contro 12 donne e 8 bambini, Goro e Gorino hanno cercato una via di fuga dalla colpa e dalla vergogna, con un rito collettivo
Le respinte di Goro
“Qui per studiare e guarire dalle ferite”
Abidemi è fuggita da Boko Haram, è stata torturata in Libia. Joy è incinta all'ottavo mese, la famiglia l'ha ripudiata. Le interviste alle ragazze che Goro ha respinto
viaggio infernale
Dai trafficanti violenti alle barricate di Goro
Dodici donne e otto bambini. Sono loro "i profughi" contro cui hanno fatto le barricate alcuni abitanti di Goro. Vengono Costa D'Avorio, Guinea e Nigeria
Migranti in partenza
Smantellano la Giungla di Calais
Sono poco più di mille i migranti che hanno già lasciato la Giungla di Calais, il più grande campo profughi d'Europa che la polizia ha iniziato a sgomberare
fogli di via
Espulsi da Como perché solidali con i migranti
In 16 non potranno mettere piede a Como per un anno, secondo la Questura sono "soggetti socialmente pericolosi". La loro colpa è aver portato pasti caldi in stazione

 

 

 
 
1
2
3
>
>>