Pd
domenica 6 marzo
Roma e Napoli, Pd alla prova delle primarie
Il centrosinistra sceglie i suoi candidati per le amministrative di giugno in due città dove la situazione, per motivi diversi, è particolarmente difficile
i timori dei bersaniani
Verdini è entrato nella maggioranza?
Il voto di fiducia sulle unioni civili da parte dei verdiniani ha provocato uno spostamento del governo verso il centrodestra
Chiara Saraceno
“Italia dei diritti: ieri lenta, oggi anche miope”
La stagione del divorzio e quella delle adozioni negate. A oltre quarant'anni di distanza, l'Italia dei diritti presenta analogie e differenze. Preoccupanti
unioni civili
Grillini: “Senza una legge, altri 15 anni persi”
Al Microfono aperto, una delle voci storiche nella lotta per i diritti degli omosessuali in Italia commenta ciò che è accaduto in Senato e prevede il futuro del ddl Cirinnà
ddl cirinnà in senato
Un clima di grandi sospetti
Il Pd non si fida dei Cinque Stelle. Fuori dal parlamento, i contrari all'adozione organizzano l'offensiva: in campo Radio Maria, il ministro della Salute e i pediatri
Unioni civili
Tutte le incognite del Senato
Oggi il primo test a Palazzo Madama per il disegno di legge Cirinnà. Nessun rinvio possibile, ma per capire che legge sarà occorre aspettare la prossima settimana quando sarà affrontato lo scoglio delle adozioni. Con il voto segreto sarà più facile sabotare la riforma
Leopolda 2015
Renzi si prepara al referendum su di lui
Il caso Boschi è stata la prima sassata sulla vetrata lucente della Leopolda. La ministra delle Riforme è la madrina della manifestazione fiorentina e uno dei simboli del renzismo. Ecco perché la reazione di Renzi è stata tanto agguerrita: “chi pensa di strumentalizzare persone morte, personalmente mi fa schifo”. Se il rottamatore si sporcasse davvero […]
L'UOMO DI RENZI
La Leopolda incorona Giuseppe Sala
Giuseppe Sala va alla Leopolda a ricevere l'investitura del popolo renziano per la sua candidatura alle primarie di Milano. E' il primo atto della sua campagna elettorale.
Primarie a Milano
Tutti sorridenti. E Sala parla già del programma
Dopo l'incontro al Nazareno tra il sindaco uscente e il segretario premier regna l'ottimismo in tutto il centro sinistra. Le primarie a Milano ci saranno e sarà una corsa vera. Il Pd si compatta su Beppe Sala (anche se Majorino non rinuncia alla candidatura), mentre a sinistra Sel deve ancora sciogliere le riserve
Elezioni primarie
Le geometrie variabili del Pd
Renzi abbandona l'idea di un Pd egemone sotto la pressione dei problemi che deve affrontare nelle città dove si andrà a votare. A Milano non riesce ad archiviare l'esperienza Pisapia. A Napoli si scontra coi centri di potere locali. A Roma il partito non si risolleva da "mafia capitale".
<<
<
1
2