Giustizia
processo cappato
Eutanasia, la Consulta ha un’occasione storica
Il processo a Marco Cappato, accusato di istigazione e assistenza al suicidio, è stato sospeso per rinviare gli atti alla Corte Costituzionale
diritti civili
Marco Cappato, domani la sentenza
E' una vigilia importante per tutti coloro che in questo Paese si battono per i diritti civili e per la libertà di scelta individuale in tutti i campi della vita, morte compresa. Domani si terrà a Milano l'ultima udienza del processo a Marco Cappato, dell'Associazione Luca Coscioni, che si è autodenunciato per avere accompagnato a morire in Svizzera Fabiano Antoniani, dj Fabo. Lo abbiamo intervistato
amnesty sul caso regeni
“Il governo si assuma le sue responsabilità”
"Le rivelazioni del New York Times sul caso Regeni mettono in difficoltà il governo italiano", dice il portavoce di Amnesty Italia a Radio Popolare
Piazza della Loggia
Fascisti e Servizi: la verità ora è sentenza
Dopo 43 anni è arrivata la parola fine alla vicenda giudiziaria sulla strage del 28 maggio 1974. Le condanna all'ergastolo per i neofascisti Maggi e Tramonte sono diventate definitive. Commozione in Aula dei parenti delle vittime
prescrizione-cittadinanza
Parlamento, leggi di fine stagione
Approvata definitivamente la legge sul processo penale, oggi al Senato arriva quella sulla cittadinanza. Fermi al palo i progetti su codice antimafia, reato di tortura, biotestamento. A Memos Davide Mattiello, deputato Pd, membro della Commissione Antimafia; ed Ennio Codini, giurista dell’Università Cattolica di Milano
EGITTO
Regeni. Solo bugie dal Cairo
I poliziotti egiziani che tennero sotto controllo il ricercatore italiano prima del suo arresto hanno raccontato versioni discordanti durante gli interrogatori
francia
Fillon indagato per appropriazione indebita
Si aggrava la posizione del candidato del centrodestra all'Eliseo. Fillon per ora non si ritira, ma la sua immagine pubblica rimarrà macchiata
sentenza di primo grado
Strage di Viareggio, tutti colpevoli
L’ex amministratore delegato di Ferrovie Mauro Moretti e altri dirigenti di Rfi e Trenitalia sono stati condannati in primo grado a 7 anni. L’accusa ne aveva chiesti 16. I familiari delle vittime: "Sentenza importante ma non sufficiente". La strage ferroviaria del 29 giugno del 2009 provocò 32 vittime
giovanni salvi, pg roma
Giustizia, diritti: dall’Italia agli Usa di Trump
Ospite di Memos il magistrato Giovanni Salvi, procuratore generale a Roma. Dall’Italia della storica sentenza della Cassazione contro Cosa Nostra, esattamente 25 anni fa, agli Stati Uniti di Trump con la sospensione del diritto d’asilo
bertha isabel Cáceres
Nel nome della madre
Bertha è la figlia ventiseienne di Berta Cáceres, l'attivista per i diritti delle comunità indigene nell’Honduras, uccisa a marzo con otto colpi di pistola
vertice tra magistrati
L’Egitto ammette: indagammo su Regeni
E' stato il procuratore egiziano, in questi giorni a Roma, a fare le prime ammissioni: "Fu il capo di un sindacato a segnalarci la presenza di Regeni, ma non riscontrammo alcuna minaccia alla nostra sicurezza". L'incontro tra i magistrati italiani e quelli egiziani sembra aprire un primo spiraglio nella strada verso la verità, che resta piena di ostacoli
arrestato il 25 aprile
Resta in carcere il consulente dei Regeni
La Corte d'assise del Cairo ha deciso di prolungare il fermo di Ahmed Abdallahi. Amnesty: "E' un modo per zittire i difensori dei diritti umani"
politica magistratura
Giustizia, questione di tempi
I tempi lunghi dei processi e i tempi brevi, brevissimi, delle prescrizioni. La giustizia in Italia è questione di tempi. Lo sottolineano i magistrati impegnati su corruzione e mafie, da Roberti (Dna) a Scarpinato (Palermo) a Gratteri (Catanzaro). E anche Davigo (Anm). A Memos oggi Piergiorgio Morosini, magistrato del Csm.
inchiesta su pd e camorra
Renzi ha fretta di scaricare Graziano
Renzi ha immediatamente preso le distanze da Stefano Graziano, il presidente del Pd in Campania indagato per un suo presunto rapporto con il clan dei Casalesi
LEGHISTA CONDANNATO
Insulti ai Rom: seimila euro di multa a Buonanno
Condannato l'eurodeputato leghista Gianluca Buonanno. In tv aveva detto che i Rom sono "la feccia della società". Non potrà godere dell'immunità parlamentare
 
 
1
2
>
>>