Elezioni
elezioni anticipate
Turchia al voto il 24 giugno
Voto anticipato in Turchia il 24 giugno 2018, e non come fissato in precedenza per il 3 novembre 2019. Ecco il reportage a Istanbul di Serena Tarabini.
Elezioni a Roma
Inversione di tendenza politica
Il centrosinistra inizia a risalire e lo dimostrano le elezioni che si sono tenute a Roma, nel III e VIII municipio.
si torna a votare
La strategia cinica di Lega e 5 Stelle
Di Maio e Salvini hanno deciso. Si va a votare. Nessun rispetto per le parole del Capo dello Stato che chiedeva lo sforzo di arrivare almeno fino a dicembre
campagna elettorale
Un Paese privo di un’idea di futuro
In questa campagna elettorale è mancato il tema vero che avrebbe dovuto tenere banco: come fare uscire il Paese da una crisi che non è solo economica ma è anche culturale
verso le elezioni
Partito Democratico, scontro aperto sulle liste
Alle quattro di notte Matteo Renzi si porta a casa delle liste elettorali che per più dell'ottanta per cento sono di derivazione renziana, lasciando alle minoranze molto meno di quello che già rappresentavano. Il risultato è un partito ormai sotto il controllo del segretario, con l'area di Orlando, Emiliano e Cuperlo che devono solo decidere dopo il 4 marzo cosa fare: se rimanere nel Partito o andare via
alle urne
Catalogna: oltre i due blocchi?
Il voto di oggi rischia di non risolvere la crisi catalana. Indipendentisti e costituzionalisti non sembrano intenzionati a dialogare. I governo spagnolo è su una posizione di assoluta rigidità. In questa situazione potrebbe essere decisivo chi sta nel mezzo, a livello politico ma anche sociale
Politica
Sfida a Sinistra
Alle elezioni ci saranno due liste di sinistra contrapposte. E' ormai certa la rottura tra il Pd e gli ex compagni di partito, ora divisi tra Mdp, Sinistra Italiana e Possibile
il voto di metà mandato
Argentina: governo debole, peronisti divisi
Dalle elezioni legislative di metà mandato in Argentina difficilmente uscirà un vincitore netto. Ma sicuramente il presidente Mauricio Macri potrà continuare nella sua modesta navigazione, mentre i suoi principali avversari rimangono impegnati a parare i colpi della giustizia
elezioni politiche
Austria, l’estrema destra sogna il governo
Immigrazione, rifugiati, tasse e chi, dopo il 15 ottobre, farà il governo con la Fpoe, il partito di destra populista. Potremmo riassumere in questa lista i principali temi della campagna elettorale per le elezioni politiche in Austria. Una campagna che è stata definita “la più sporca, velenosa” della storia recente del Paese. La possibilità reale di una svolta a destra nella politica del Paese sta suscitando timori in non pochi austriaci
maurizio martina
“Il centrosinistra non è bastato”
La nostra intervista al vicesegretario del PD dopo la sconfitta alle Amministrative. "A Genova e Sesto San Giovanni ci siamo presentati con una larga coailizione di centrosinistra, ma non è bastato per vincere. Ora dobbiamo riflettere, noi del PD e il resto della sinistra, a partire dai contenuti"
m.valbruzzi/p.ignazi
Voto per i sindaci, astensionismo crescente
La partecipazione alle elezioni per i sindaci in Italia cala dal 1993, da quando fu introdotta l’elezione diretta. Lo ha detto a Memos Marco Valbruzzi dell’Istituto Cattaneo di Bologna. Il calo progressivo dell’affluenza alle comunali è confermato dal voto di ieri. Ospite oggi a Memos anche il politologo Piero Ignazi
Elezioni UK
Il caos prima di Brexit
Le elezioni britanniche non danno la maggioranza assoluta ai conservatori di Theresa May. Si va verso un parlamento bloccato e un periodo di incertezza
scontro pd-5 stelle
Il Pd: “Questa legge elettorale è morta”
Un minuto dopo il voto che ha fatto andare sotto la maggioranza, si è assistito a una drammatizzazione da parte del Pd, che ha annunciato la fine dell’accordo sulla legge elettorale. Ma i franchi tiratori non sono soltanto nei Cinque Stelle
elezioni in GB
A Birmingham, tra i sostenitori di Corbyn
Una sera a Birmingham, a qualche ora dalle elezioni. Andrew, Shirley e Lisbeth sono tra i diecimila presenti al comizio che ha chiuso la campagna elettorale del leader laburista Jeremy Corbyn. Amatissimo dalla base, avversato dalla struttura del partito, è un uomo che non ha paura di definirsi socialista, di parlare di redistribuzione e giustizia sociale
legge elettorale
Si voterà a ottobre col sistema tedesco?
Il Pd di Renzi va avanti, vedendo in prospettiva le elezioni in autunno, forte dei consensi che dagli altri partiti arrivano sul sistema tedesco
PRESIDENZIALI IN IRAN
Rouhani, uno spiraglio di libertà
Hassan Rouhani, eletto per un secondo mandato, non vuol dire democrazia, ma è la cosa più liberale che gli iraniani possano avere
elezioni presidenziali
Riformisti o conservatori, l’Iran sceglie il suo futuro
L’Iran è il Paese più potente di tutto il Medio Oriente. All’orizzonte non ci sono cambi di rotta sulla politica estera, e lo scontro elettorale rimane all’interno di un sistema rigido e ben definito. Ma il voto di oggi ci potrà comunque dire come sarà nei prossimi anni la Repubblica Islamica
primo turno
Francia, cronaca di un’elezione infinita
Ormai ci siamo, e tutto è ancora possibile. Il rischio di un voto di protesta esiste, anche se l’ultimo attentato potrebbe favorire più Fillon che Marine Le Pen, che negli ultimi tempi ha coccolato lo zoccolo duro dei suoi elettori mettendo da parte la moderazione. Loro del resto affermano tra il rassegnato e l’indifferente che “chiunque si presenti contro Marine sarà presidente”. E la vera sorpresa finale sarebbe non veder passare il primo turno proprio lei
presidenziali francesi
Nel Nord della Francia, comunista e lepenista
Rouvroy era un paese di minatori che votavano Partito comunista. Poi le miniere hanno chiuso ma i suoi abitanti hanno continuato a eleggere sindaci comunisti. Da qualche anno, alle regionali e alle legislative, la metà degli elettori sceglie il Front National, ma non lo dice
REPORTAGE DAL LIBANO
Le elezioni scippate
Le elezioni in Libano sono state rinviate ancora una volta: il Parlamento - scaduto 3 anni fa - intende prolungarsi di nuovo il mandato
francia
Fillon indagato per appropriazione indebita
Si aggrava la posizione del candidato del centrodestra all'Eliseo. Fillon per ora non si ritira, ma la sua immagine pubblica rimarrà macchiata
kader abdolah
“In Olanda il processo di integrazione trionferà”
Abbiamo intervistato il grande scrittore olandese di origini iraniane Kader Abdolah, alla vigilia delle elezioni politiche nei Paesi Bassi
elezioni in olanda
Jesse Klaver: giovane, progressista, carismatico
Con ogni probabilità non vincerà queste elezioni. Ma la politica olandese ha un nuovo protagonista. Si chiama Jesse Klaver, ha trent'anni, è il leader di Groenlinks, il partito dei Verdi. Che, con lui, potrebbe addirittura quadruplicare i suoi consensi. Klaver è tutto ciò che Wilders non è
crisi di governo
Renzi punta al reincarico
Con il discorso in direzione Renzi ha voluto dire che non ha intenzione di farsi commissariare e punta al reincarico per fare le modifiche alla legge elettorale e gestire da Palazzo Chigi le elezioni anticipate. L'inviato a Roma, Luigi Ambrosio
 
 
1
2
3
>
>>