Approfondimenti

Referendum, niente rinvio

Dalla proposta di Alfano alla chiusura di Renzi, la possibilità di un rinvio del referendum si è giocata nel giro di poche ore.

Aperta e chiusa quasi subito la possibilità di un accordo di tutto il parlamento su un rinvio della consultazione legato al terremoto, ora resta solo da attendere la decisione del Tribunale di Milano che se dovesse accogliere il ricorso di Onida, rinvierebbe la decisione alla Corte Costituzionale, e i tempi non sarebbero così stretti da poter arrivare al 4 dicembre, aprendo all’ipotesi di un rinvio, ma di altro tipo, e non legato al terremoto.

Il referendum sembra far paura al comitato del Sì, perché le opposizioni, che invece stanno facendo campagna per il No, non hanno avuto il minimo dubbio: rinviare il referendum è irresponsabile e sarebbe strumentale. Eppure in questi giorni l’ipotesi è circolata, prima da Pierluigi Castagnetti, che per vicinanza politica, qualcuno ha ricondotto addirittura al capo dello Stato, poi resa quasi reale dalle parole del ministro Angelino Alfano di mercoledì mattina, secondo il quale qualora ci fosse stata la disponibilità dell’opposizione l’ipotesi sarebbe stata presa, dice, in altissima considerazione. Quasi una speranza e un invito, visto che il ministro dell’Interno, si è appellato a Berlusconi e alla sua esperienza di governo durante il terremoto dell’Aquila.

Per il governo una posizione unanime del parlamento, sarebbe stato uno schermo dietro il quale nascondere la paura di non farcela ad affrontare la doppia scommessa, l’emergenza post terremoto, con il rischio di sforare il deficit, e una possibile sconfitta al referendum. Ma pochi minuti dopo, Brunetta chiude la porta, e ancora più rumorosamente la chiude il Movimento cinque stelle. Beppe Grillo che martedì appariva disponibile ad assumersi la responsabilità di un’emergenza, oggi fa capire chiaramente che il referendum è un’altra cosa. Renzi poche ore dopo l’uscita di Alfano aveva smentito, poi in un’intervista ha chiuso il caso e anzi ha infittito l’agenda della campagna per il Sì.

  • Autore articolo
    Anna Bredice
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di giovedì 19/05/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 19/05/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di giovedì 19/05/2022 delle 7:15

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 19/05/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Considera l’armadillo di giovedì 19/05/2022

    Noi e altri animali È la trasmissione che da settembre del 2014 si interroga su i mille intrecci di una…

    Considera l’armadillo - 19/05/2022

  • PlayStop

    Jack di giovedì 19/05/2022

    Notizie, nuove proposte musicali e il momento Jack Box dedicato al compleanno di Grace Jones

    Jack - 19/05/2022

  • PlayStop

    Giacomo Natali, Capire l'Eurovision. Tra musica e geopolitica

    GIACOMO NATALI - CAPIRE L'EUROVISION. TRA MUSICA E GEOPOLITICA – presentato da IRA RUBINI

    Note dell’autore - 19/05/2022

  • PlayStop

    Puntata di giovedì 19/05/2022

    Un percorso attraverso la stratificazione sociale italiana, un viaggio nell’ascensore sociale del Belpaese, spesso rotto da anni e in attesa…

    Poveri ma belli - 19/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di giovedì 19/05/2022 delle 12:47

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 19/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di giovedì 19/05/2022 delle 12:47

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 19/05/2022

  • PlayStop

    Cult di giovedì 19/05/2022

    Oggi a Cult, il quotidiano culturale di Radio Popolare, in onda alle 11.30: le corrispondenze dal Salone del Libro di…

    Cult - 19/05/2022

  • PlayStop

    Tutto scorre di giovedì 19/05/2022

    Sguardi, opinioni, vite, dialoghi ai microfoni di Radio Popolare.

    Tutto scorre - 19/05/2022

  • PlayStop

    Prisma di giovedì 19/05/2022

    DRAGHI RIFERISCE IN PARLAMENTO SULLA GUERRA Dalle 9 la diretta dell'intervento al Senato del Presidente del Consiglio Mario Draghi, che…

    Prisma - 19/05/2022

  • PlayStop

    Il demone del tardi di giovedì 19/05/2022

    a cura di Gianmarco Bachi

    Il demone del tardi - 19/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di giovedì 19/05/2022 delle 7:47

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 19/05/2022

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di giovedì 19/05/2022

    Notizie, opinioni, punti di vista tratti da un'ampia gamma di fonti - stampa cartacea, social media, Rete, radio e televisioni…

    Rassegna stampa internazionale - 19/05/2022

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di giovedì 19/05/2022

    Notizie, opinioni, punti di vista tratti da un'ampia gamma di fonti - stampa cartacea, social media, Rete, radio e televisioni…

    Esteri – La rassegna stampa dei giornali internazionali - 19/05/2022

  • PlayStop

    Caffè nero bollente di giovedì 19/05/2022

    Il Caffè Nero Bollente del giovedì con musica, sfoglio dei giornali e i libri della settimana consigliati da Arianna Montanari…

    Caffè Nero Bollente - 19/05/2022

  • PlayStop

    Jazz Ahead di mercoledì 18/05/2022

    Jazz Ahead 174 - Playlist: 1. Sounds Like Freedom, Rosa Brunello, Sounds Like Freedom, Domanda Music, 2022 2. Desert Moon…

    Jazz Ahead - 19/05/2022

  • PlayStop

    News della notte di mercoledì 18/05/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 19/05/2022

Adesso in diretta