Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di dom 23/02 delle ore 17:31

    GR di dom 23/02 delle ore 17:31

    Giornale Radio - 23/02/2020

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di dom 23/02

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 23/02/2020

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di ven 21/02 delle 19:51

    Metroregione di ven 21/02 delle 19:51

    Rassegna Stampa - 23/02/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Comizi D'Amore di dom 23/02

    Comizi D'Amore di dom 23/02

    Comizi d’amore - 23/02/2020

  • PlayStop

    Varia umanita di dom 23/02

    Varia umanita di dom 23/02

    Varia umanità - 23/02/2020

  • PlayStop

    Chassis di dom 23/02 (seconda parte)

    Chassis di dom 23/02 (seconda parte)

    Chassis - 23/02/2020

  • PlayStop

    Chassis di dom 23/02 (prima parte)

    Chassis di dom 23/02 (prima parte)

    Chassis - 23/02/2020

  • PlayStop

    Favole al microfono di dom 23/02

    Favole al microfono di dom 23/02

    Favole al microfono - 23/02/2020

  • PlayStop

    Snippet di sab 22/02

    Snippet di sab 22/02

    Snippet - 23/02/2020

  • PlayStop

    The Box di sab 22/02

    The Box di sab 22/02

    The Box - 23/02/2020

  • PlayStop

    Il Sabato del Villaggio di sab 22/02 (seconda parte)

    Il Sabato del Villaggio di sab 22/02 (seconda parte)

    Il sabato del villaggio - 23/02/2020

  • PlayStop

    Il Sabato del Villaggio di sab 22/02 (prima parte)

    Il Sabato del Villaggio di sab 22/02 (prima parte)

    Il sabato del villaggio - 23/02/2020

  • PlayStop

    Pop Up di sab 22/02 (terza parte)

    Pop Up di sab 22/02 (terza parte)

    Pop Up Live - 23/02/2020

  • PlayStop

    Pop Up di sab 22/02 (seconda parte)

    Pop Up di sab 22/02 (seconda parte)

    Pop Up Live - 23/02/2020

  • PlayStop

    Pop Up di sab 22/02 (prima parte)

    Pop Up di sab 22/02 (prima parte)

    Pop Up Live - 23/02/2020

  • PlayStop

    Il Suggeritore di sab 22/02

    ira rubini, il suggeritore, rita pelusio, urlando furiosa, teatro san babila, declan donnelan, la tragedia del vendicatore, piccolo teatro strehler,…

    Il suggeritore - 23/02/2020

  • PlayStop

    Ten ten Chart di sab 22/02

    Ten ten Chart di sab 22/02

    Ten ten chart - 23/02/2020

  • PlayStop

    Mind the Gap di sab 22/02

    Mind the Gap di sab 22/02

    Mind the gap - 23/02/2020

  • PlayStop

    Passatel di sab 22/02

    Passatel di sab 22/02

    Passatel - 23/02/2020

  • PlayStop

    Sidecar di sab 22/02

    Sidecar di sab 22/02

    Sidecar - 23/02/2020

  • PlayStop

    I Girasoli di sab 22/02 (seconda parte)

    I Girasoli di sab 22/02 (seconda parte)

    I girasoli - 23/02/2020

  • PlayStop

    I Girasoli di sab 22/02 (prima parte)

    I Girasoli di sab 22/02 (prima parte)

    I girasoli - 23/02/2020

  • PlayStop

    Sabato Libri di sab 22/02 (seconda parte)

    Sabato Libri di sab 22/02 (seconda parte)

    Sabato libri - 23/02/2020

Adesso in diretta
  • Play
    |

    Intervista col vampiro

    A cura di:

    Come illuminare il proprio lato oscuro e farne un punto di forza. Psicoradio apre un dialogo con Steve Sylvester, leader della band Death SS, che sta per pubblicare il nuovo album Rock‘n’Roll Armageddon...“Ognuno deve lavorare sul proprio lato oscuro, accettarlo e fare in modo che faccia parte della propria personalità. Non una maschera che metti per aderire ad uno stereotipo di diversità preconfezionata o di eccentricità parte di un trend o di una moda. Il lato oscuro deve essere un lato della tua personalità che tu fai tuo e, con intelligenza, fai diventare un punto di forza.”..Steve Sylvester è lo pseudonimo di Stefano Silvestri, leader e fondatore, nel lontano 1977, dei Death SS, una delle horror metal band considerate tra le più provocatorie e dissacranti della scena internazionale.....In questa puntata racconta a Psicoradio il suo rapporto con il lato oscuro: come, accettarlo ed elaborarlo è il primo passo per riuscire a trasformarlo e a sublimarlo, dandogli voce attraverso la musica e corpo attraverso il teatro. Ogni componente della band riveste un ruolo ispirato a personaggi di storie del terrore: Steve è il vampiro poi ci sono la mummia, il licantropo, il negromante e la morte...“Il nome Death SS sta per “in morte di Steve Sylvester” per sottolineare il passaggio iniziatico grazie a cui io sono morto e rinato”, precisa il cantante della formazione italiana e prosegue:..“Ero un ragazzino diverso dagli altri ma questo non mi metteva particolare disagio. I miei coetanei seguivano Sanremo e altri programmi e musiche commerciali mentre io ero appassionato di fumetti erotici, film horror ed esoterismo. I Death SS sono il frutto di queste mie passioni.”..Ricorda quando la madre, cattolica fervente, preoccupata per la sua ostentata eccentricità, lo portò da un prete esorcista. Ha un consiglio per i ragazzi che si sentono strani ed emarginati:..“Non abbiate paura della vostra diversità. Vivetela e, con buon senso e intelligenza, fatene un punto di forza. Ricordate: per essere unici dovete essere diversi”...Steve Sylvester conclude l’intervista svelando qualche anticipazione sul nuovo album dei Death SS, in uscita alla fine di aprile. Il titolo apre scenari inquietanti: “Rock’n’Roll Armageddon."