Dietro la lavagna
23 giugno 2016
Dietro alla lavagna di gio 23/06

Dietro alla lavagna di gio 23/06

Facebook Twitter Email
Conduttori

Alex Corlazzoli

In onda

Il mercoledì dalle 20.30 alle 21.30

Facebook Twitter Email
Conduttori

Alex Corlazzoli

In onda

Il mercoledì dalle 20.30 alle 21.30

GLI ULTIMI PODCAST
03 dicembre 2015
 
Dietro alla lavagna di gio 03/12

Dietro alla lavagna di gio 03/12

26 novembre 2015
 
Dietro alla lavagna di gio 26/11

Crocifissi in aula, campagne per fare il presepe a scuola. E’ questa la risposta che la nostra scuola può dare dopo gli attacchi di Parigi?Ne parliamo con la presidente del quartiere Santo Stefano a Bologna che ha chiesto di appendere il crocifisso in aula e il capo red. de “La Nazione” che ha lanciato la campagna “Presepiamoci” per “difendere i nostri valori”. Con noi anche il presidente delle comunità islamiche italiane Elzir Izzedin. A domani. Senza peli sulla lingua.

19 novembre 2015
 
Dietro alla lavagna di gio 19/11

Dietro alla lavagna di gio 19/11

30 ottobre 2015
 
Dietro alla lavagna di ven 30/10

Via le Province! E via anche i fondi per l’assistenza educativa e il trasporto dei disabili! Alla faccia della “Buona Scuola”. Da settembre numerose famiglie sono costrette a pagare di tasca propria gli assistenti per i loro figli. Ospiti: una mamma, il presidente della Lega per l’handicap, il presidente della Provincia di Cremona e lo scrittore Fulvio Ervas autore di “Se t’abbraccio non aver paura”

22 ottobre 2015
 
Dietro alla lavagna di gio 22/10

Dietro alla lavagna di gio 22/10

09 ottobre 2015
 
Dietro alla lavagna di ven 09/10

Dietro alla lavagna di ven 09/10

01 ottobre 2015
 
Dietro la lavagna 01 ottobre

Nella prima puntata parleremo del dettato. In Francia l’hanno reso obbligatorio. In Italia si è aperta una discussione: serve? O forse è meglio il riassunto? Ne parleremo con Beppe Severgnini e Marco Lodoli.

02 luglio 2015
 
Dietro alla lavagna di gio 02/07

Dietro alla lavagna di gio 02/07

11 giugno 2015
 
Dietro alla lavagna di gio 11/06

Dietro la lavagna, dove nessuno vi porta, vi portiamo noi! A microfoni aperti, senza peli sulla lingua. E stasera torniamo a parlare di riforma, della “Buona Scuola” bocciata in commissione affari costituzionali e a rischio ora in commissione istruzione del Senato se in soccorso di Renzi non andranno gli azzurri. Ne parleremo con un ospite eccezionale: Agostino Burberi, il primo allievo di don Lorenzo Milani, presidente della Fondazione dedicata al prete di Barbiana.

14 maggio 2015
 
Dietro la lavagna del 14 maggio 2015

Puntata speciale a microfoni aperti di “Dietro la lavagna”, più che mai sul pezzo, dedicata alla riforma più discussa del Governo: quella sulla scuola che Renzi ha provato a spiegarci parlando da solo davanti alla telecamera. Gli ascoltatori hanno dialogato con un’ospite d’eccezione, la ministra dell’Istruzione Stefania Giannini che ha accettato la nostra proposta: stare con noi 30 minuti per rispondere agli ascoltatori. Le regole del gioco sono solo due: domande non risposte. Critiche non attacchi inutili. ..Nella seconda parte parliamo della riforma con un giornalista e psicologo, Massimo Cirri. ..Il tutto come sempre curato e condotto da Alex Corlazzoli

07 maggio 2015
 
Dietro alla lavagna di gio 07/05

Andiamo a vedere cosa è successo nel primo e secondo giorno di Invalsi, il test, il quiz che tra ieri e oggi ha coinvolto più di un milione di bambini della scuola primaria e il 12 arriverà nelle scuole superiori. E come ogni anno il tanto temuto Invalsi ha sollevato polemiche e occasioni di riflessione su questa prova. Da una parte coloro che sono a favore dall’altra i combattenti dell’Invalsi quelli che hanno fatto sciopero per due giorni di fila e i genitori che non ne hanno voluto sapere di mandare i loro figli a scuola per fare un test/quiz (a domande chiuse) che valuta la qualità della scuola italiana. Voi che ne dite? Avete mandato i vostri figli a scuola? Siete stati obbligati a fare l’Invalsi? Ritenete che serva o che sia una prova inutile? Ne parliamo con la presidente dell’Invalsi Anna Maria Ajello, con il presidente della Fondazione “Giovanni Agnelli” Andrea Gavosto, con i ragazzi dell’Itis di Cremona e poi mamme, insegnanti e persino un bambino che la prova l’ha fatta.

16 aprile 2015
 
Dietro alla lavagna di gio 16/04

Dietro la lavagna” Radio Popolare​, parliamo di voti. Sì, dei quattro, dei cinque, degli otto e dei dieci: quelli che finiscono in pagella come da anni ha voluto l’ex ministro Maria Stella Gelmini. I voti che il Movimento di Cooperazione educativa vuole togliere almeno alla scuola primaria. Eppure ci sono mamme e papà, esperti, affezionati alla scheda di valutazione, che li vogliono, che ritengono che siano più chiari per i bambini. In Finlandia li hanno aboliti e si usano le faccine.Ne parleremo con Sonia Manzi, maestra e moglie del mitico maestro Alberto Manzi; con un papà mitico come Alessandro Bergonzoni e con una mamma giornalista come Cristina Parodi. Ma anche con Ferdinando Ciani che al posto dei voti scrive lettere ai suoi studenti.

podcast
Clicca sull’icona per sottoscrivere il servizio podcast Dietro la lavagna