Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di lun 17/02 delle ore 06:59

    GR di lun 17/02 delle ore 06:59

    Giornale Radio - 17/02/2020

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di dom 16/02

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 17/02/2020

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di ven 14/02 delle 19:46

    Metroregione di ven 14/02 delle 19:46

    Rassegna Stampa - 17/02/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Fino alle otto di lun 17/02 (terza parte)

    Fino alle otto di lun 17/02 (terza parte)

    Fino alle otto - 17/02/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di lun 17/02 (seconda parte)

    Fino alle otto di lun 17/02 (seconda parte)

    Fino alle otto - 17/02/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di lun 17/02 (prima parte)

    Fino alle otto di lun 17/02 (prima parte)

    Fino alle otto - 17/02/2020

  • PlayStop

    Reggae Radio Station di dom 16/02 (seconda parte)

    Reggae Radio Station di dom 16/02 (seconda parte)

    Reggae Radio Station - 17/02/2020

  • PlayStop

    Reggae Radio Station di dom 16/02 (prima parte)

    Reggae Radio Station di dom 16/02 (prima parte)

    Reggae Radio Station - 17/02/2020

  • PlayStop

    Prospettive Musicali di dom 16/02 (seconda parte)

    Prospettive Musicali di dom 16/02 (seconda parte)

    Prospettive Musicali - 17/02/2020

  • PlayStop

    Prospettive Musicali di dom 16/02 (prima parte)

    Prospettive Musicali di dom 16/02 (prima parte)

    Prospettive Musicali - 17/02/2020

  • PlayStop

    Sacca del Diavolo di dom 16/02

    Sacca del Diavolo di dom 16/02

    La sacca del diavolo - 17/02/2020

  • PlayStop

    Sunday Blues di dom 16/02 (terza parte)

    Sunday Blues di dom 16/02 (terza parte)

    Sunday Blues - 17/02/2020

  • PlayStop

    Sunday Blues di dom 16/02 (seconda parte)

    Sunday Blues di dom 16/02 (seconda parte)

    Sunday Blues - 17/02/2020

  • PlayStop

    Sunday Blues di dom 16/02 (prima parte)

    Sunday Blues di dom 16/02 (prima parte)

    Sunday Blues - 17/02/2020

  • PlayStop

    Bollicine di dom 16/02 (seconda parte)

    Bollicine di dom 16/02 (seconda parte)

    Bollicine - 17/02/2020

  • PlayStop

    Bollicine di dom 16/02 (prima parte)

    Bollicine di dom 16/02 (prima parte)

    Bollicine - 17/02/2020

  • PlayStop

    Domenica Aut di dom 16/02

    Domenica Aut di dom 16/02

    DomenicAut - 17/02/2020

  • PlayStop

    Indie-Re di dom 16/02

    Indie-Re di dom 16/02

    Radio Muse Indie-re - 17/02/2020

  • PlayStop

    Percorsi PerVersi di dom 16/02

    Percorsi PerVersi di dom 16/02

    Percorsi PerVersi - 17/02/2020

  • PlayStop

    Italian Style di dom 16/02

    Italian Style di dom 16/02

    Italian style – Viaggi nei luoghi del Design - 17/02/2020

  • PlayStop

    Labirinti Musicali di dom 16/02

    Labirinti Musicali di dom 16/02

    Labirinti Musicali - 17/02/2020

  • PlayStop

    Avenida Brasil di dom 16/02

    Avenida Brasil di dom 16/02

    Avenida Brasil - 17/02/2020

  • PlayStop

    Comizi D'Amore di dom 16/02

    Comizi D'Amore di dom 16/02

    Comizi d’amore - 17/02/2020

Adesso in diretta

Approfondimenti

M5S: Di Maio lascia spaccando tutto

Luigi Di Maio M5S

Come devastare un movimento politico: dimettersi dalla sua guida, sapendo che non c’è un sostituto. Dimettersi lanciando accuse gravissime a chi resta, tipo “qui è pieno di traditori”, senza però fare nomi o circostanze. Dimettersi lasciando intendere che il Movimento è preda di una guerra per bande che lo condiziona e domina.

Se l’amministratore di una società quotata avesse descritto la sua azienda come Luigi Di Maio ha fatto del Movimento 5 Stelle, il titolo sarebbe crollato in borsa.

Quale credibilità resta al Movimento 5 Stelle, da oggi?

Alla guida adesso c’è il reggente Vito Crimi. Assolutamente inadatto.

A disputarsi la vera successione, chi c’è? Sarebbe necessario conoscere in maniera esplicita le dinamiche interne alla forza politica che esprime il primo gruppo parlamentare italiano e che è cardine del Governo.

Invece, il Movimento 5 Stelle fa della assoluta opacità, mascherata da trasparenza, la sua cifra.

Di Maio se ne va davvero o si prepara a tornare alla carica, a marzo, ai cosiddetti ‘Stati Generali’, magari assieme a una squadra di fedelissimi? Di Battista è nemico di Di Maio o tra i due è solo, come probabile, un gioco delle parti? Conte, su cui punta il Pd per un minimo di stabilità del governo, ha davvero delle carte da giocare? E soprattutto, chi comanda davvero nel Movimento 5 Stelle? Casaleggio che interessi esprime in questo momento? E come intende perseguirli?

Sarebbe necessario che Davide Casaleggio parlasse chiaramente, dicesse agli italiani dove vuole andare. Perché non è una questione che riguarda solo casa sua.

Il terrore dei deputati che sanno che non saranno rieletti non può continuare a essere il maggiore collante che tiene in vita il Governo e la legislatura.

Il primo partito in Parlamento, la forza di governo numericamente più importante, a questo punto ha il dovere di dire quali prospettive si dà. È una questione che riguarda tutti.

Foto dalla pagina Facebook di Luigi Di Maio

  • Autore articolo
    Luigi Ambrosio
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni