Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di mer 26/02 delle ore 15:30

    GR di mer 26/02 delle ore 15:30

    Giornale Radio - 26/02/2020

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mer 26/02

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 26/02/2020

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mer 26/02 delle 07:15

    Metroregione di mer 26/02 delle 07:15

    Rassegna Stampa - 26/02/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Notte Vulnerabile di mar 25/02

    Notte Vulnerabile di mar 25/02

    Notte vulnerabile - 26/02/2020

  • PlayStop

    Jack di mer 26/02

    Jack di mer 26/02

    Jack - 26/02/2020

  • PlayStop

    Radio Session 26-02-20

    a cura di Matteo Villaci

    Radio Session - 26/02/2020

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mer 26/02

    Considera l'armadillo mer 26/02

    Considera l’armadillo - 26/02/2020

  • PlayStop

    L'altro martedì 25/02/2020

    40 anni in diretta! 1980 - 2020�..Conducono Eleonora Dall’Ovo e Ira Rubini..Speciale Libri dalle 21.30 alle 22.00..Dopo anni di collaborazione…

    L’Altro Martedì - 26/02/2020

  • PlayStop

    Memos di mer 26/02

    Razionalità e panico, paura e sicurezza; e poi regola, eccezione, contagio, immunità. E’ il lessico della crisi da coronavirus. Una…

    Memos - 26/02/2020

  • PlayStop

    Note dell'autore 26/02/20

    GIULIANA CHIARETTI - ESSERE MILANO - presentato da AGNESE MIRALTA

    Note dell’autore - 26/02/2020

  • PlayStop

    Cult di mer 26/02 (seconda parte)

    Cult di mer 26/02 (seconda parte)

    Cult - 26/02/2020

  • PlayStop

    Cult di mer 26/02 (prima parte)

    Cult di mer 26/02 (prima parte)

    Cult - 26/02/2020

  • PlayStop

    Barrilete Cosmico di mer 26/02

    Come il Corona Virus ha risvolti sulla vita quotidiana degli sportivi; Melloblocco anche quest'anno non si farà, i perché; Rubrica…

    Barrilete Cosmico - 26/02/2020

  • PlayStop

    Prisma di mer 26/02 (terza parte)

    Prisma di mer 26/02 (terza parte)

    Prisma - 26/02/2020

  • PlayStop

    Prisma di mer 26/02 (seconda parte)

    Prisma di mer 26/02 (seconda parte)

    Prisma - 26/02/2020

  • PlayStop

    Prisma di mer 26/02 (prima parte)

    Prisma di mer 26/02 (prima parte)

    Prisma - 26/02/2020

  • PlayStop

    La stella e il calamaro

    Scritta da Roberto Piumini e narrata da Massimo Bacchetta

    Favole al microfono - 26/02/2020

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mer 26/02

    Rassegna stampa internazionale di mer 26/02

    Rassegna stampa internazionale - 26/02/2020

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di mer 26/02

    Il demone del tardi - copertina di mer 26/02

    Il demone del tardi - 26/02/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di mer 26/02 (terza parte)

    Fino alle otto di mer 26/02 (terza parte)

    Fino alle otto - 26/02/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di mer 26/02 (seconda parte)

    Fino alle otto di mer 26/02 (seconda parte)

    Fino alle otto - 26/02/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di mer 26/02 (prima parte)

    Fino alle otto di mer 26/02 (prima parte)

    Fino alle otto - 26/02/2020

  • PlayStop

    Stile Libero: Culture in Movimento 25-02-20

    Tower Jazz Composer Orchestra, Jazz Club Ferrara, Ibrahim Maalouf, Artichaut Orchestra, Anne-Mari Kivimaki, John Coltrane

    Stile Libero - 26/02/2020

Adesso in diretta

Approfondimenti

L’amante di Pinter è tornato

Il regista Lorenzo Loris torna per la terza volta a dirigere un testo di Harold Pinter, il drammaturgo e Premio Nobel britannico scomparso alcuni anni fa, fra i giganti della drammaturgia e della letteratura del ventesimo secolo.

In “L’amante” Pinter inchioda la coppia borghese al paradosso delle proprie convenzioni con un meccanismo elementare e ingegnoso: per sopavvivere alla noia dela loro relazione matrimoniale, Sarah e Richard ìnscenano quotidianamente una privata commedia, nella quale interpretano il ruolo di loro stessi, ma anche quello dei loro immaginari amanti.

Con un’intesa perfetta, la mattina si salutano e si separano, consapevoli che più tardi si tradiranno a vicenda… con loro stessi!

Ma a un certo punto la complicità si incrina e, per parafrasare una celebre canzone italiana della stessa epoca in cui Pinter scrisse il testo, uno dei due finisce per dire “non gioco più, me ne vado.”

Nei ruoli principali, Cinzia Spanò e Roberto Trifirò si fronteggiano, beneducati e feroci come si conviene ai personaggi pinteriani, “un po’ per celia e un po’ per non morir.”

Entrambi sono stati ospiti a Cult il giorno dopo il debutto.

Ascolta l’intervista a Cinzia Spanò e a Roberto Trifirò

roberto trifiro e cinzia spano

  • Autore articolo
    Ira Rubini
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni