Politica
rivalita' e competizioni
M5S, tutti contro tutti. “Ora più condivisione”
La vicenda di Roma sta facendo emergere tutte le debolezze del Movimento, e il ritorno di Grillo lo conferma. Tra i parlamentari il malumore è forte
indagato anche lui
Caos 5 Stelle, via anche De Dominicis
E' stata un'altra giornata al cardiopalma per la città di Roma, travolta dalle notizie che si susseguono e che segnano la tenuta della Giunta Capitolina. Virginia Raggi, durante un suo piccolo bagno di folla in occasione del 63 esimo anniversario della Difesa di Roma, ha promesso ai cittadini che la incoraggiava “io non mollo”
con di maio e di battista
Grillo: “Raggi avanti, ma vigileremo”
Dal palco della manifestazione i big del Movimento rilanciano la fiducia alla giunta capitolina ma Di Maio è costretto all'autocritica sul caso Muraro
sul blog di grillo
L’autodifesa di Virginia Raggi. Ma Marra è fuori
La Sindaca ha affidato a un video sul sito del leader la sua risposta agli attacchi di questi giorni. "Su Muraro decideranno im pm, non i giornali"
A Roma assemblea generale
Referendum, la Cgil al voto. Verso il no
I 350 delegati voteranno sulla posizione da tenere al referendum costituzionale. Prevista una netta vittoria dei no, ma la Cgil non aderirà a comitati
caos al campidoglio
M5S: il direttorio contro Virginia Raggi
L'organo direttivo del Movimento ha intimato alla sindaca di Roma di allontanare dalla sua giunta due membri del gabinetto e due assessori. Ma lei per ora resiste. Saltato l' incontro Raggi-Grillo annunciato per oggi
caos M5S
Di Maio sapeva o non sapeva?
Se Di Maio era a conoscenza già da luglio delle indagini a carico dell’assessore all'Ambiente Muraro, dovrebbe spiegare perché non ha detto una parola
l'anpi e il referendum
“Il confronto con Renzi? Non rinviamo troppo”
I contatti con il segretario del Pd si sono interrotti dopo l'invito alla Festa dell'Unità. Ma oggi il Presidente Smuraglia chiede di fare presto
Terremoto
Errani verso la nomina a commissario
Ma il commissariamento è la giusta soluzione? Abbiamo fatto la domanda a un sindaco che nel 2012 ha vissuto un terremoto in prima persona
alla festa dell'unità
Referendum, il confronto Renzi – Anpi si farà
L' Associazione Nazionale Partigiani ha deciso di accettare l'invito di Matteo Renzi per un dibattito pubblico sulla riforma costituzionale, in vista del referendum del prossimo autunno. Una sorta di armistizio, dopo le molte polemiche legate al mancato invito dell'Anpi alle Feste dell'Unità
Vasco Errani
No a plebisciti sulla costituzione
L'ex presidente della Regione Emilia Romagna è tra i mediatori tra il fronte del Sì e quello del No all'inteno del Pd
parla il vignettista
Mannelli: “Non sono un sessista”
La vignetta su Maria Elena Boschi è diventato il caso politico del giorno. Abbiamo intervistato l'autore, Mannelli. Che respinge le accuse
Rai normalizzata
Francesca Fornario: niente satira su Radiodue
Francesca Fornario lascia la Rai. Nel suo programma vietate imitazioni, gag, battute sulla politica. "Era come fare una torta senza ingredienti"
referendum
Renzi promette soldi ai poveri se vince il Sì
Il presidente del Consiglio cambia strategia di comunicazione per uscire dall'angolo in cui si è infilato: "E' stato un errore personalizzare troppo la consultazione"
Pro e contro
Scontro in aula sul ddl per legalizzare la cannabis
Per i sostenitori quella di oggi è una data storica: non si potrà più tornare indietro. Per chi si oppone è l'inizio di una campagna a suon di emendamenti: 1.700
Renzi alla minoranza PD
“Volete che lasci? Fate un congresso e vincetelo”
Il premier segretario ha aperto la Direzione del partito con una relazione di circa un'ora. Tanti gli argomenti trattati: dai problemi interni fino all'Europa. Sulle amministrative, l'argomento per cui è stato organizzato l'incontro, si mostra meno pessimista. "Difficile leggere sul piano nazionale un voto locale", dice
dopo le amministrative
Le sfide di Renzi alla Direzione del Pd
Verdini o la minoranza Pd? Il voto delle amministrative mette Renzi in difficoltà. E il premier-segretario cerca una sponda. Verdini ha già dato un segnale al Governo, costringendo la maggioranza ad andare sotto in Parlamento. La minoranza, invece, chiede di rivedere la linea politica e la campagna referendaria per la riforma costituzionale