Mondo
Ultima tappa del viaggio
Centrafrica: la prima volta del Papa in un paese in guerra
Quella in Repubblica Centroafricana è la visita più significativa del Papa in questo tour nel Continente africano. E’ la prima volta che un pontefice visita un paese in guerra. Non è cosa da poco. A maggior ragione se si pensa il momento in cui questa visita avviene, cioè mentre sono considerati a rischio tutti gli […]
aborto
Stati Uniti, attacco contro una clinica di Planned Parenthood
Tre persone sono state uccise in una clinica di Planned Parenthood a Colorado Springs. L’omicida, un uomo che era entrato sparando con un fucile nella clinica, è stato arrestato dopo essersi barricato per ore nella struttura sanitaria.
I dati dell'export
La guerra in Africa? Si fa con armi made in Italy
Vale 4,8 miliardi di euro in quattro anni il mercato della vendita di armi in Africa e Medio Oriente. Lo rende noto la Cgia di Mestre, in contemporanea con la visita del Papa in Africa. Una prima volta molto attesa per il Pontefice. Che in cima alle priorità di cui parlare ha messo la pace
Proteste a Chicago
Agente incriminato per aver sparato a un nero
Sono proseguite per tutta la notte a Chicago le proteste legate al caso di Laquan McDonald, il diciassettenne ucciso dalla polizia il 20 ottobre 2014. La gente è scesa in strada e ha ritmato, ossessivamente, lo slogan “16 shots”, 16 colpi, divenuto il simbolo della richiesta di giustizia per Laquan.
allarme terrorismo
Esplode autobus a Tunisi: almeno 16 morti
In Tunisia un autobus con a bordo Guardie presidenziali è esploso provocando la morte almeno di 16 persone
Big Pharma
La nuova frontiera: non pagare le tasse
E' la piu grande fusione nel mondo farmaceutico, ma anche la piu grande operazione di elusione fiscale, per pagare meno tasse nel proprio paese, gli Stati Uniti. Nasce cosi la fusione tra l'americana Pfizer e l' irlandese Allergan, un accordo che porterà al primo gruppo del settore farmaceutico, davanti a Johnson & Johnson e Novartis.
Terrore in Europa
Bruxelles, continua l’allarme sicurezza
Livello d'allerta 4: "Una minaccia seria e imminente". Fino a mercoledì chiuse scuole, università, asili a Bruxelles. Dei 21 arrestati tra domenica e lunedì, uno è in arresto tre ancora sotto interrogatorio, gli altri rilasciati.Continua la ricerca di almeno due sospetti terroristi, che avrebbero partecipato all'attacco di Parigi. Tra questi, Salah Abdeslam
Candidati repubblicani
Sì al waterboarding per i presunti terroristi
Dopo gli attacchi di Parigi, i due candidati repubblicani più lontani dall'establishment del partito hanno giustificato l'uso dell'annegamento simulato contro i presunti terroristi. Per Donald Trump, "quelli tagliano le teste. Il waterboardin al confronto è nulla"
Un risultato storico
Vince Mauricio Macri. L’Argentina volta pagina
Il candidato del centro-destra ha ottenuto il 51,40 per cento dei consensi, contro il 48,60 del suo rivale, Daniel Scioli. Ora Macri dovrà governare una serie di sfide economiche molto difficili, in equilibrio tra protesta sociale e quei "poteri forti" che l'hanno appoggiato. La sua vittoria dimostra comunque che l'Argentina ha voltato pagina e scelto definitivamente la democrazia
Siria
I raid russi hanno ucciso più di 400 civili
Due gruppi per i diritti umani denunciano. Centinaia di civili uccisi negli attacchi russi. Tra questi almeno 97 bambini. Dall'inizio del conflitto, in Siria, sono morte almeno 250 mila persone. Metà della popolazione è fuggita o è sfollata
Myanmar
Morte alla ricerca della giada
Decine di morti nello smottamento di una montagna di scarti nella lavorazione della giada a Hpakant, nella parte settentrionale del Paese. L'industria di estrazione del minerale è tradizionalmente un luogo di abusi e violazioni, in una regione devastata.
Budapest
Nascoste in un muro, le carte dell’Olocausto
Una scoperta di straordinario valore, per ricostruire la storia degli ebrei ungheresi durante l’Olocausto. E’ quella fatta in casa di una coppia di Budapest. Quest’estate Brigitte e Gabor Berdefy hanno deciso di ristrutturare il loro appartamento. Durante i lavori, un operaio ha per errore perforato un muro con un trapano. Nella cavità c’era un faldone piuttosto voluminoso di […]
Ballottaggio
Argentina, voto mai così incerto
Daniel Scioli e Mauricio Macri si affrontano in un secondo turno dagli esiti imprevedibili. Scioli sarebbe una scelta di continuità con la tradizione peronista, Macri è il candidato più vicino a una visione liberale e di mercato. Comunque vada, una cosa è sicura: l'era del kirschnerismo è finita