Goerlitz, la città che potrebbe avere un sindaco dell’Afd

Di solito l’elezione del sindaco di una città di circa 57 mila abitanti non ha risonanza sulla stampa nazionale o addirittura internazionale. Nel caso di Goerlitz, in Sassonia, però è diverso. Perché la città più ad est della Germania, al confine con la Polonia, potrebbe domenica diventare la prima ad avere come sindaco un esponente dell’AfD. Dando, in un Land roccaforte del partito di destra radicale, anche un segnale importante per le elezioni regionali a settembre. [Read more…]

Parigi ecologica: incentivi e riduzioni per mezzi pubblici e bici

La sindaca Anne Hidalgo ci teneva e lo aveva annunciato già a inizio anno: da settembre tutti i bambini tra i 4 e gli 11 anni e i giovani con handicap di meno di 20 anni residenti a Parigi potranno usare gratuitamente i mezzi pubblici. E tutti gli studenti delle scuole secondarie residenti in città avranno dirittoa una riduzione del 50% del loro abbonamento, così come chi ha meno di 27 anni e sta seguendo una formazione. [Read more…]

PopUp live! Tra mondiale di calcio, vino e musica!

Sabato PopUp torna in diretta e trasmette da Città Vecchia- Trani de Adess in viale Gorizia 8 a Milano come di consueto dalle 18.30. Tema della trasmissione condotta da Alberto Nigro e Andrea Frateff-Gianni lo sport al femminile con una particolare attenzione all’avventura della nazionale italiana di calcio impegnata nei mondiali in Francia. Ospite Anita Pirovano. Nella seconda parte invece si parlerà di vecchia Milano e dei “trani”.

Fino a qualche decennio fa chi a Milano diceva Trani infatti non  pensava alla bella città pugliese famosa per la cattedrale romanica di San Nicola, quanto piuttosto alle mescite di vino che ne hanno preso il nome. I vecchi milanesi usavano infatti il termine trani come sinonimo di bettola, osteria, cantina, ma con una forte venatura popolare. Questo perché il vino di Trani, rosso e corposo, serviva alle case vinicole per “tagliare” il vino prodotto al Nord e dargli una maggiore robustezza alcolica. Da trani derivava anche il termine tranatt, cioè “frequentatore abituale di osterie”. Per l’occasione un grande ritorno ai microfoni di PopUp: si esibiranno live Pelé e Nadir.

Jeffrey Schnapp: dalla mobilità alla “Moveability”

Meet the Media Guru è una piattaforma di disseminazione della cultura digitale e dell’innovazione con la missione di contribuire a colmare il divario digitale nel nostro Paese. Martedì 11 Giugno la piattaforma organizza un incontro con Jeffrey Schnapp designer, umanista statunitense e docente ad Harvard, dov’è anche co-direttore del Berkman Klein Center for Internet and Society. [Read more…]

La Radio in Festa, che meraviglia!

GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE…non possiamo dire altro!!!

Tre volte grazie, quanto i giorni della Festa.

Trecento volte grazie, quanto gli ospiti che l’hanno animata.

Quattordicimila volte grazie, quanto le persone che l’hanno affollata.

Un grazie enorme e riconoscente a Olinda e al suo parco, che l’hanno ospitata.

All You Need is Pop 2019 è stato un successo che ha addirittura superato quello degli anni scorsi.

Ormai la quarta edizione, quasi una tradizione.

Oltre 80 appuntamenti: incontri, dibattiti, teatro e concerti.

Speriamo li abbiate apprezzati, ma i numeri direbbero proprio di sì.

All You Need Is Pop è un’impresa eccezionale nell’Impresa Eccezionale.

Per Radio Popolare è ogni volta un orgoglio e una meraviglia ritrovare la comunità di ascoltatrici e ascoltatori che la seguono e la sostengono. Incontrarla, riconoscersi. Anche questa volta è stato cosi. Siete venute in tante e in tanti, e ne siamo felici.

Per chi c’era: potete inviarci le vostre impressioni, commenti, foto e video a eventi@radiopopolare.it

Per chi non c’era: nelle prossime ore caricheremo sul sito un po’ di fotografie della Festa (alcune le trovate già su Instagram e su Facebook) e durante l’estate riproporremo in onda alcuni degli appuntamenti e degli incontri che l’hanno animata.

Per quanto ci riguarda: non possiamo che dare già da ora appuntamento alla Festa dell’anno prossimo, e ringraziarvi ancora una volta.

A nome di tutta Radio Popolare!

Piano Quartieri: Milano ripensata per chi la vive

Se è vero che le città sono di chi le abita, spesso è anche vero che i piani urbani non corrispondono alle esigenze dei cittadini. Proprio per questa ragione, a Milano, si sta sperimentando un’iniziativa chiamata Piano Quartieri. Si tratta di un confronto tra amministrazione e cittadinanza per ideare insieme una progettazione urbana che tenga conto dei reali bisogni di chi Milano la vive tutti i giorni. [Read more…]

Come non sentire il rumore delle bombe in Siria

“Sai a volte cosa faccio quando bombardano? Metto la musica al massimo del volume, chiudo la porta e mi metto a ballare. I miei genitori sono rannicchiati sotto una capanna di materassi e pensano che sia matta mentre io voglio solo evitare di sapere se sto per morire”. Fa uno strano effetto sentir parare di cose così macabre e tragiche con scioltezza e normalità, soprattutto da una ventunenne. Ma in Siria è così. [Read more…]

Nuova App di Radio Popolare: disponibile la versione per Android

Dopo una prima fase di test abbiamo deciso di passare in produzione per tutti la nuova app di radio popolare.

La versione Android è disponibile dalla tarda serata di lunedì 3 giugno 2019.
Per la versione IOS ci vorrà qualche giorno in più dovuto alle verifiche che Apple esegue sulle app.
Abbiamo lavorato per risolvere molti problemi segnalati nella fase di test.
Siamo pronti a raccogliere nuove segnalazioni  per migliorare ulteriormente la app e risolvere eventuali problemi.
Contiamo molto nella consueta collaborazione positiva dei nostri ascoltatori.
Sappiamo che soprattutto nel mondo Android ci sono tantissime differenze fra i diversi smartphone.
Aspettiamo tutti voi che utilizzerete la nuova app a venire alla festa del 7,8 e 9 giugno per dirci le vostre impressioni e considerazioni.
Infine si ricorda che chi fosse entrato nel programma di beta test dovrà disintstallare la versione beta, richiedere di uscire dal programma beta e caricare la versione ufficiale.
Le segnalazioni di problemi o i suggerimenti si possono inviare via mail.
Nella segnalazione di problemi ci servirebbero anche queste informazioni:
  • tipo di smartphone
  • versione Android utilizzata
  • connessione WIFI o 3G/4G
  • fornitore della connessione internet
Le istruzioni sintetiche sono nelle FAQ.
Buon ascolto a tutti e grazie per la collaborazione!