Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di ven 22/11 delle ore 15:30

    GR di ven 22/11 delle ore 15:30

    Giornale Radio - 22/11/2019

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di ven 22/11

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 22/11/2019

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di ven 22/11 delle 07:15

    Metroregione di ven 22/11 delle 07:15

    Rassegna Stampa - 22/11/2019

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Jack di ven 22/11

    Jack di ven 22/11

    Jack - 22/11/2019

  • PlayStop

    Considera l'armadillo ven 22/11

    Considera l'armadillo ven 22/11

    Considera l’armadillo - 22/11/2019

  • PlayStop

    Radio Session di ven 22/11

    Radio Session di ven 22/11

    Radio Session - 22/11/2019

  • PlayStop

    Memos di ven 22/11

    Memos di ven 22/11

    Memos - 22/11/2019

  • PlayStop

    Tazebao di ven 22/11

    Tazebao di ven 22/11

    Tazebao - 22/11/2019

  • PlayStop

    Note dell'autore di ven 22/11

    Note dell'autore di ven 22/11

    Note dell’autore - 22/11/2019

  • PlayStop

    Cult di ven 22/11 (seconda parte)

    Cult di ven 22/11 (seconda parte)

    Cult - 22/11/2019

  • PlayStop

    Cult di ven 22/11 (prima parte)

    Cult di ven 22/11 (prima parte)

    Cult - 22/11/2019

  • PlayStop

    Cult di ven 22/11

    Cult di ven 22/11

    Cult - 22/11/2019

  • PlayStop

    C'e' Luce di ven 22/11

    C'e' Luce di ven 22/11

    C’è luce - 22/11/2019

  • PlayStop

    Prisma di ven 22/11

    Prisma di ven 22/11

    Prisma - 22/11/2019

  • PlayStop

    Il Giorno Delle Locuste di ven 22/11 (seconda parte)

    Il Giorno Delle Locuste di ven 22/11 (seconda parte)

    Il giorno delle locuste - 22/11/2019

  • PlayStop

    Il Giorno Delle Locuste di ven 22/11 (prima parte)

    Il Giorno Delle Locuste di ven 22/11 (prima parte)

    Il giorno delle locuste - 22/11/2019

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di ven 22/11

    Il demone del tardi - copertina di ven 22/11

    Il demone del tardi - 22/11/2019

  • PlayStop

    Il Giorno Delle Locuste di ven 22/11

    Il Giorno Delle Locuste di ven 22/11

    Il giorno delle locuste - 22/11/2019

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di ven 22/11

    Rassegna stampa internazionale di ven 22/11

    Rassegna stampa internazionale - 22/11/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di ven 22/11 (terza parte)

    Fino alle otto di ven 22/11 (terza parte)

    Fino alle otto - 22/11/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di ven 22/11 (seconda parte)

    Fino alle otto di ven 22/11 (seconda parte)

    Fino alle otto - 22/11/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di ven 22/11 (prima parte)

    Fino alle otto di ven 22/11 (prima parte)

    Fino alle otto - 22/11/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di ven 22/11

    Fino alle otto di ven 22/11

    Fino alle otto - 22/11/2019

Adesso in diretta

Approfondimenti

Leo Messi condannato a 21 mesi

Un altro schiaffo per Leo Messi, dopo la sconfitta nella Coppa America e la decisione di lasciare la nazionale Argentina. Il goleador è stato condannato a ventuno mesi di prigione dalla giustizia spagnola per aver nascosto al fisco 4,1 milioni di euro, corrispondenti ai diritti d’immagine dal 2007 al 2009.

Il calciatore si è sempre dichiarato innocente: “Dei soldi si occupa mio padre e i miei avvocati. Io mi sono limitato a firmare”, è stata la difesa del giocatore durante l’indagine durata tre anni. Ma i giudici di Barcellona non gli hanno creduto. Messi non poteva non sapere, hanno scritto nella sentenza. La sua ignoranza era deliberata e per questo è stato dichiarato colpevole del reato di frode fiscale insieme al padre Jorge Horacio Messi, anche lui condannato a ventuno mesi di prigione.

A nulla sono serviti i 5 milioni di euro già versati al fisco spagnolo per mettersi in regola con le tasse non pagate. Messi e suo padre dovranno pagare ora una multa addizionale di 3 milioni e mezzo di euro.

Alla domanda se messi può finire in prigione la risposta è sì. In Spagna la sospensione della pena per una condanna inferiore a due anni non è automatica. L’avvocato può chiederla ma la decisione spetta sempre al giudice. Anche se è poco probabile che il cinque volte Pallone d’Oro finisca dietro le sbarre.

  • Autore articolo
    Giulio Maria Piantadosi
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni