Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di mar 19/11 delle ore 10:29

    GR di mar 19/11 delle ore 10:29

    Giornale Radio - 19/11/2019

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mar 19/11

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 19/11/2019

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mar 19/11 delle 07:15

    Metroregione di mar 19/11 delle 07:15

    Rassegna Stampa - 19/11/2019

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Prisma di mar 19/11 (terza parte)

    Prisma di mar 19/11 (terza parte)

    Prisma - 19/11/2019

  • PlayStop

    Prisma di mar 19/11 (seconda parte)

    Prisma di mar 19/11 (seconda parte)

    Prisma - 19/11/2019

  • PlayStop

    Prisma di mar 19/11 (prima parte)

    Prisma di mar 19/11 (prima parte)

    Prisma - 19/11/2019

  • PlayStop

    Prisma di mar 19/11

    Prisma di mar 19/11

    Prisma - 19/11/2019

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di mar 19/11

    Il demone del tardi - copertina di mar 19/11

    Il demone del tardi - 19/11/2019

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mar 19/11

    Rassegna stampa internazionale di mar 19/11

    Rassegna stampa internazionale - 19/11/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di mar 19/11 (terza parte)

    Fino alle otto di mar 19/11 (terza parte)

    Fino alle otto - 19/11/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di mar 19/11 (seconda parte)

    Fino alle otto di mar 19/11 (seconda parte)

    Fino alle otto - 19/11/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di mar 19/11 (prima parte)

    Fino alle otto di mar 19/11 (prima parte)

    Fino alle otto - 19/11/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di mar 19/11

    Fino alle otto di mar 19/11

    Fino alle otto - 19/11/2019

  • PlayStop

    From Genesis to Revelation di lun 18/11

    From Genesis to Revelation di lun 18/11

    From Genesis To Revelation - 19/11/2019

  • PlayStop

    Jazz Anthology di lun 18/11

    Jazz Anthology di lun 18/11

    Jazz Anthology - 19/11/2019

  • PlayStop

    Basse Frequenze di lun 18/11

    Basse Frequenze di lun 18/11

    Basse frequenze - 19/11/2019

  • PlayStop

    Jailhouse Rock di lun 18/11

    Jailhouse Rock di lun 18/11

    Jailhouse Rock - 19/11/2019

  • PlayStop

    Ora di punta di lun 18/11 (seconda parte)

    Ora di punta di lun 18/11 (seconda parte)

    Ora di punta – I fatti del giorno - 19/11/2019

  • PlayStop

    Ora di punta di lun 18/11 (prima parte)

    Ora di punta di lun 18/11 (prima parte)

    Ora di punta – I fatti del giorno - 19/11/2019

  • PlayStop

    Esteri di lun 18/11

    ..1-Ucrainagate: a sorpresa Donald Trump annuncia che sarebbe pronto a testimoniare sul suo impeachment. (Roberto Festa)..2-Hong Kong. Il politecnico nuovo…

    Esteri - 19/11/2019

  • PlayStop

    Ora di punta di lun 18/11

    Ora di punta di lun 18/11

    Ora di punta – I fatti del giorno - 19/11/2019

  • PlayStop

    Malos di lun 18/11 (seconda parte)

    Malos di lun 18/11 (seconda parte)

    MALOS - 19/11/2019

  • PlayStop

    Malos di lun 18/11 (prima parte)

    Malos di lun 18/11 (prima parte)

    MALOS - 19/11/2019

Adesso in diretta

Approfondimenti

L’economia cresce, ma rallenta: +0,2%

La crescita del Pil (Prodotto interno lordo) rallenta. I dati Istat dicono che tra luglio e settembre il prodotto interno lordo è salito dello 0,2% rispetto ai tre mesi precedenti. In quei tre mesi l’aumento era stato dello 0,3%, mentre nel primo trimestre era stato dello 0,4%. Il terzo è andato leggermente peggio del previsto, ma – va detto – rispetto agli stessi tre mesi del 2014 la crescita è stata di quasi un punto, la più alta da oltre quattro anni.
“Da questi numeri – ci dice l’economista Salvatore Biasco – emerge un rallentamento che forse non è gravissimo. Ricordiamoci che queste cifre sono provvisorie, possono essere riviste tra 15 giorni. È vero che ci si aspettava di più: si pensava che la crescita avesse guadagnato una sorta di capacità auto-propulsiva”. Le stime più recenti sul Pil per l’intero 2015 prevedono un aumento dello 0,9%, sottolineato dal governo come segno di una ripresa dovuta anche alle riforme.

Ascolta l’economista Salvatore Biasco

Salvatore Biasco

“Un dato di questo tipo – riprende Biasco – sarebbe soddisfacente, data la recessione che ci ha colpito per quattro anni. Possiamo ancora farcela, ma solo se nell’ultimo trimestre l’economia italiana riprenderà ad accelerare”. Quanto è probabile che succeda? “Difficile dirlo. I problemi arrivano dall’estero. Tutto sommato la spinta data a consumi e investimenti in Italia un po’ ha funzionato. Il punto è soprattutto il rallentamento pesante delle economie extra-europee, di cui noi risentiamo”.
A fine anno la banca centrale europea potrebbe approvare nuove misure di sostegno all’economia. La tenuta della crescita italiana dipenderà anche dalle scelte dell’istituto guidato da Mario Draghi.

  • Autore articolo
    Andrea Monti
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni