Sinistra
presidenziali francesi
Mélenchon al 2° turno? La sinistra ci crede
Il candidato della "France insoumise" Jean-Luc Mélenchon non ha molta fiducia nei sondaggi ma il successo dei suoi comizi è un segnale importante
presidenziali francesi
A Belleville, tra i sostenitori di Mélenchon
Alla Bellevilloise, un locale nel 20° arr. di Parigi, hanno trasmesso il dibattito sul grande schermo. Nella sala stracolma molti sapevano già per chi votare
elezioni in olanda
Jesse Klaver: giovane, progressista, carismatico
Con ogni probabilità non vincerà queste elezioni. Ma la politica olandese ha un nuovo protagonista. Si chiama Jesse Klaver, ha trent'anni, è il leader di Groenlinks, il partito dei Verdi. Che, con lui, potrebbe addirittura quadruplicare i suoi consensi. Klaver è tutto ciò che Wilders non è
l.alessandrini/r.biorcio
Tante sinistre, un solo Renzi/2
Dalla minoranza Pd a Pisapia, da Sinistra Italiana alla Costituente di Civati, solo per citarne alcune. A fronte di tante sinistre, un solo Renzi. Memos ne ha parlato con lo storico Luca Alessandrini e il politologo Roberto Biorcio
c.galli/m.gotor
Tante sinistre, un solo Renzi/1
Dalla minoranza Pd al Campo Progressista di Pisapia, da Sinistra Italiana alla Costituente di Civati, solo per citarne alcune. A fronte di tante sinistre, un solo Renzi. Memos ne ha parlato con Carlo Galli, deputato di SI e Miguel Gotor, senatore Pd
partito democratico
La svolta dei renziani: #famostocongresso
La linea di Renzi sembra essere cambiata e lunedì alla direzione se ne dovrebbe avere la conferma: potrebbe dimettersi da segretario del Pd e chiedere già il congresso, da tenersi ad aprile, comunque prima delle amministrative. Il cambio di linea ha colto di sorpresa le altre componenti del partito
JEREMY CORBYN
L’ultima vittima della Brexit
Il voto parlamentare sulla Brexit ha confermato la spaccatura all'interno del Partito Laburista e l'isolamento del suo leader. Corbyn lascerà a breve?
rischio scissione?
I sommovimenti a sinistra del Pd renziano
Le acque nell’arcipelago della sinistra sono diventate improvvisamente molto agitate. Di fronte alla possibilità di andare a elezioni a giugno, D'Alema e Bersani non escludono la nascita di un nuovo soggetto. E la sinistra fuori dal Pd appare molto interessata a tutto ciò che si sta muovendo
n.fratoianni/m.smeriglio
Sinistra Italiana, lavori in corso. Un confronto
La sinistra, la crisi di consensi, i programmi e le alleanze. Memos ha ospitato il deputato Nicola Fratoianni, dell’esecutivo nazionale di Sinistra Italiana, e Massimiliano Smeriglio, vicepresidente della Regione Lazio, di Sel
parla Sandro Medici
“Migranti a Capalbio: una sinistra angusta e ottusa”
Il sindaco Pd della località toscana ha annunciato una manifestazione di protesta contro l'arrivo di cinquanta migranti, deciso dal Viminale
ELEZIONI SPAGNOLE
Coalizione forzata
Come fu chiaro già lo scorso dicembre in Spagna è finito il bipartitismo. I partiti politici sono costretti a trattare e a trovare un accordo di coalizione
elezioni a Milano
Rizzo: “Noi contro la Milano dei manager”
Il candidato sindaco di Milano in Comune: "Al momento non pensiamo a nessun apparentamento, i nostri voti sono e saranno sempre liberi"
la lista milano in comune
La sinistra, senza centro e senza Sala
"Milano in Comune" è la lista in appoggio a Basilio Rizzo nella corsa a sindaco di Milano. Federico Sinicato, uno dei candidati, un'ora a Microfono aperto
Filippo del corno
“Continuità. Di sinistra e di governo”
Assessore Pd, candidato fuori dalla lista Pd. Filippo Del Corno, al Microfono aperto, presenta la lista "Sinistra per Milano" in appoggio a Giuseppe Sala
La radio in città
Venerdì 22 PopUp è all’Hic!
Venerdì 22 aprile dalle 18 all' Hic con Pierfrancesco Maran, Luca Gibillini, Luciano Muhlbauer, Andrea Scarpa, Sara Pupillo, Marco Rigamonti e i Matmata
centrosinistra a milano
Majorino sarà capolista del Partito democratico
Il nome dell'assessore ai Servizi sociali è stato avallato dalla segreteria milanese del Pd ma non tutti nel partito erano d'accordo
riforma costituzionale
Francia, Hollande costretto alla ritirata
Non ci sono i numeri per approvare il testo che prevedeva la revoca della nazionalità ai cittadini francesi con doppio passaporto condannati per terrorismo
 
 
1
2
>
>>