Migranti
LA DENUNCIA
“La Guardia costiera libica responsabile del naufragio”
La Ong tedesca Sea Watch accusa la motovedetta di aver fatto cadere in acqua i migranti e di averli picchiati una volta fatti salire a bordo. Almeno 5 i morti, tra cui un bimbo
medico di msf
Gli occhi di Margherita sui migranti e i conflitti
Il racconto di Margherita Colarullo, 33 anni, medico. E' stata in Iraq, Sud Sudan, Repubblica Centrafricana, Congo con Medici Senza Frontiere. Ultima missione sulla nave Aquarius-Sos Méditerranée. “Grave la scelta dell'Europa che respinge gente che soffre. Io sto con chi dice che i migranti sono benvenuti”
Digiuno per lo Ius Soli
“E’ dura spiegare ai bambini che sono stranieri”
Si allarga la mobilitazione per la legge sulla cittadinanza. Lo sciopero della fame coinvolge politici e insegnanti. Questi ultimi uniscono spesso la propria adesione personale a un lavoro educativo nella scuola. Abbiamo intervistato una di loro, Patrizia Zucchetta, maestra elementare di Roma
Migranti
L’ipocrisia mette tutti d’accordo
La priorità è bloccare i flussi nel Mediterraneo. E se i migranti finiscono nelle carceri libiche, pazienza, ci impegneremo per migliorarle
Inferno Libia
“Stupri, torture, violenza: l’Europa è colpevole”
Medici senza frontiere accusa i governi europei: rimandando i migranti nei campi di detenzione libici li condannate a morte. Ecco l'appello della Ong
2330 casi quest'anno
Lo stupro fa notizia se il colpevole è straniero
Le violenze sessuali compaiono improvvisamente nelle cronache se si tratta di un fatto di particolare efferatezza o se gli stupratori sono immigrati
borgata romana
Tiburtino III, una pentola in ebollizione
Basta una scintilla, a volte una provocazione e l'insofferenza coperta come una pentola in ebollizione esplode. Così è accaduto a Tiburtino III, un quartiere di case popolari, alla periferia di Roma dove si trova anche un centro di accoglienza per migranti e senza tetto gestito dalla Croce Rossa. Un ragazzo eritreo è rimasto ferito in una rissa
piazza indipendenza
Roma, idranti e manganelli contro i rifugiati
La nostra inviata in piazza Indipendenza racconta lo sgombero violento all'alba contro decine di rifugiati eritrei ed etiopi che ha provocato 13 feriti. Sul posto non si sono visti né assessori, né consiglieri, né deputati. Né Comune né Prefettura sono stati in grado di trovare una soluzione alternativa alle cariche della polizia
Laura Boldrini
“Disumano riportare i migranti in Libia”
La questione migranti scatena gli "odiatori da tastiera". Ma Boldrini, in questa intervista, non rinuncia a dire la sua: anche sulle Ong e il governo libico
estrema destra contro ong
La nave nera insegue la nave delle Ong
La nave dell’estrema destra C-Star ha incrociato e inseguito per alcune miglia la nave Aquarius gestita dalla Ong Sos Méditerranée assieme a Medici Senza Frontiere
Appello di un migrante
Africani non andate in Libia
Un giovane richiedente asilo della Sierra Leone, in visita a Radio Popolare, canta ai suoi compagni africani: non partite, il viaggio è troppo pericoloso, si muore e si sta male
La nave nera
La C-Star è al largo della Libia, potrebbe agire contro le Ong
La nave C-Star della organizzazione di estrema destra Generazione Identitaria è al largo delle acque libiche. Potrebbe già oggi tentare azioni contro le navi delle Ong impegnate nel salvataggio dei migranti nel Mediterraneo. Generazione Identitaria ha raccolto decine di migliaia di Euro per organizzare l'operazione “Defend Europe”, con il dichiarato intento di ostacolare in mare il lavoro delle Ong che soccorrono i migranti
MIGRANTI
Passeggeri Vueling: no alle deportazioni
In Spagna una quarantina di passeggeri si è opposta alla deportazione di un migrante senegalese a bordo di un volo della Vueling. Undici di loro sono stati lasciati a terra e adesso rischiano pesanti multe
immigrazione
Minniti a Tripoli, la missione impossibile
Quella del ministro dell'Interno Minniti a Tripoli è una missione impossibile. Tentare non certo di fermare ma soltanto di ridurre gli imbarchi dai porti occidentali della Libia verso l'Italia non è praticabile
quote migranti
Le sanzioni Ue a tre Paesi dell’Est
L'Ue ha sanzionato Ungheria, Repubblica Ceca e Polonia per la loro mancata disponibilità al ricollocamento di profughi da Italia e Grecia
salvataggi in mare
Ong, la marina libica rilancia le accuse
Il dramma dei migranti nel Mediterraneo si presta a molte speculazioni politiche. L'ultima è la bordata del portavoce delle guardie costiere libiche contro le Ong
G7 Taormina
I “Sette Grandi” senza una leadership
A Taormina si riunisce il G7 (26-27 maggio). Il governo italiano, nell’organizzare il summit, puntava sul tema delle migrazioni. Ma dopo la strage di Manchester, il terrorismo internazionale occuperà la parte principale del vertice. A Memos Andrea Goldstein, capo economista di Nomisma
g.barbujani/a.prosperi
Convivere con le diversità, senza muri
Senza muri, ma anche senza pregiudizi, discriminazioni, ignoranza. Conoscere e fare la fatica di convivere con le diversità. Sono tra i temi della giornata del #20maggiosenzamuri e anche della conversazione ospitata oggi a Memos tra il genetista e biologo Guido Barbujani e lo storico Adriano Prosperi
sullo stupro a trieste
Le inaccettabili parole di Debora Serracchiani
Distinguere tra stupratore italiano e migrante rischia di far passare un messaggio subliminale: se lo fa un italiano, è un po' meno grave
il medico dei migranti
“Grazie alle Ong, meritano rispetto”
Il medico di Lampedusa sulla manifestazione del 20 maggio a Milano 'Insieme senza muri' dice: “È importante partecipare, bisogna essere in tanti”
contro ong e migranti
Blitz di Forza Nuova alla sede dell’Oim
“Siamo fascisti, siamo contro l'immigrazione, Ong scafisti”. Un gruppo di una trentina di militanti di Forza Nuova ha invaso e occupato la sede dell'Organizzazione internazionale per le migrazioni, un'agenzia collegata all'Onu. Un'azione squadrista durata alcune ore. A parlare con noi è Flavio di Giacomo, portavoce dell'Oim
ong nel mediterraneo
Accuse continue, ma dove sono le prove?
La polemica sulle Ong del mare continua. Con danni incalcolabili sulla immagine delle Ong e in termini di vite umane. Ma continua a non esserci nulla di concreto
il sociologo dal lago
“Accuse alle Ong? Speculazione politica”
Il sociologo Alessandro Dal Lago è stato uno dei primi a mettere in guardia dalla campagna in atto contro le Ong che soccorrono i migranti nel Mediterraneo
migranti nel mediterraneo
Perché le Ong danno fastidio a Frontex?
Dietro agli attacchi alle Ong che soccorrono i migranti nel Mediterraneo sembra esserci uno scontro tra due filosofie: quella di Frontex e quella di Mare Nostrum
 
 
1
2
3
>
>>