Matteo Renzi
Verso le elezioni
Lo scontro finale nel Pd
Lo scontro finale nel Pd. Renzi contro i fondatori. In gioco ci sono le alleanze ma soprattutto le radici culturali del partito
addio centrosinistra?
Prodi abbandona Renzi
Cala il gelo tra il Professore e il segretario del PD, dopo che quest'ultimo ha liquidato come inutile il lavoro di chi vorrebbe ricostruire un centrosinistra
Amministrative 2017
Renzi è incapace di comprendere la sconfitta
Renzi rischia di apparire scollato dal principio di realtà, solo e circondato da consiglieri non in grado di analisi realistiche
maurizio martina
“Il centrosinistra non è bastato”
La nostra intervista al vicesegretario del PD dopo la sconfitta alle Amministrative. "A Genova e Sesto San Giovanni ci siamo presentati con una larga coailizione di centrosinistra, ma non è bastato per vincere. Ora dobbiamo riflettere, noi del PD e il resto della sinistra, a partire dai contenuti"
dopo le comunali
Sconfitta PD, verso una nuova fase politica
Le amministrative appena chiuse sono ben lontane da essere solo un test locale, saranno l’inizio di una nuova faseche porterà direttamente alle elezioni nazionali con tre coalizioni tutte da costruire
renzi sul caso consip
“L’intercettazione con mio padre è un regalo”
“Politicamente questa vicenda è un regalo, umanamente mi ferisce”. Così Renzi riassume il suo punto di vista riguardo l’intercettazione pubblicata dal Fatto Quotidiano
primarie pd
Renzi torna per fare il Renzi di sempre
Renzi non ha più avversari dentro al Partito Democratico in grado di infastidirlo e ricomincerà a dettare la sua linea: a partire dalle elezioni
campo progressista
Convincere Renzi a non essere più Renzi
L'ostacolo più grande nel tentativo di Pisapia di ricostruire il centrosinistra è il rapporto con Renzi. L'ex sindaco di Milano deve riuscire a fargli cambiare linea politica
via dal pd
Lo stillicidio della scissione
Renzi non lascia spiragli di trattativa alle minoranze scissioniste nonostante il pressing di Michele Emiliano e di molti tra coloro che restano nel Pd
resa dei conti nel pd
Pd vicino alla rottura
Renzi dice Sì alla richiesta di Emilano, Rossi e Speranza per una conferenza programmatica prima del congresso ma non cede sulla data del congresso
congresso Pd
Perché Renzi vorrebbe sfidare Orlando
Il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, potrebbe candidarsi alla segreteria del Pd. E Matteo Renzi sarebbe contento di sfidarlo al congresso
microfono aperto
Campo progressista, prevalgono i No
Sono contrastanti le prime reazioni degli ascoltatori di Radio Popolare all'intervista con cui Giuliano Pisapia ha annunciato la nascita di "Campo Progressista"
partito democratico
La svolta dei renziani: #famostocongresso
La linea di Renzi sembra essere cambiata e lunedì alla direzione se ne dovrebbe avere la conferma: potrebbe dimettersi da segretario del Pd e chiedere già il congresso, da tenersi ad aprile, comunque prima delle amministrative. Il cambio di linea ha colto di sorpresa le altre componenti del partito
elezioni e vitalizi
Renzi, la propaganda e i fatti alternativi
Il segretario del Pd dice che bisogna votare prima che scattino i vitalizi ai parlamentari, sapendo benissimo che i vitalizi non esistono più. Renzi usa un argomento del populismo di destra e da quel mondo copia la principale tecnica di comunicazione, quella dei "fatti alternativi".
il direttore staino
“Renzi mi ha detto: figurati se chiudo l’Unità sotto elezioni”
Sergio Staino, direttore de l'Unità, ha ricevuto una telefonata del segretario del PD: "Era incazzatissimo perchè l'ho definito un cafone. Ma come chiamereste uno che fa tante promesse e poi sparisce?". Oggi CDA decisivo, ricapitalizzazione o liquidazione del giornale. Staino non è ottimista, ma Renzi gli ha detto che con le elezioni alle porte non ci pensa neanche a far chiudere il giornale del PD
verso elezioni anticipate
Torna il proporzionale. Elezioni più vicine
Rimangono differenze tra i due rami del Parlamento soprattutto su premio di maggioranza e soglia di sbarramento ma ora si può votare
assemblea pd
Renzi: “Autocritica”. Minoranze scettiche
Renzi parla di autocritica ma le minoranze non si fidano delle aperture. Ora è il segretario a proporre il congresso nei tempi prestabiliti. Non ha accennato alle primarie. A cui però potrebbe presentarsi facendo leva sulla nuova immagine di sé inaugurata all'assemblea nazionale del Pd
dopo il voto
Lo scontro si trasferisce dentro al Pd
Sono ore intrise di pretattica da parte di tutte le componenti del Pd in vista della battaglia finale, quella per il controllo del partito
Renzi dimissionario
Crisi di Governo, la parola a Mattarella
“L’esperienza del mio governo finisce qui. Volevo tagliare le poltrone, ma a saltare è stata proprio la mia”. Renzi è inequivocabile nella volontà di lasciare Palazzo Chigi. Lascia la guida del Governo, ma non quella del Partito Democratico
referendum
Renzi in piazza contro la “vecchia guardia”
In Piazza del Popolo a Roma i militanti del Sì al referendum del 4 dicembre. Tra gli esponenti della sinistra interna solo Gianni Cuperlo ha scelto di partecipare
testo ancora provvisorio
Legge di stabilità: chi l’ha vista?
Il testo della manovra era atteso sulle scrivanie della Commissione Bilancio alla Camera, ma ancora non è arrivato, fermo negli uffici del governo, dopo alcune probabili richieste di modifiche da Bruxelles. In molti - da Brunetta a Emiliano - si lamentano del ritardo. E in Parlamento non solo le opposizioni la bocciano
 
 
1
2
>
>>