Grecia
diario dalla Balkan Route
“Uno sgocciolamento quotidiano di anime”
Silvia Maraone è un'operatrice della Ong IPSIA Acli. Le abbiamo chiesto di mandarci il suo diario dopo cinque viaggi e 15mila chilometri lungo la rotta balcanica
tra i profughi in grecia
“Il campo di Idomeni era meglio”
Oggi i migranti bloccati in Grecia "sono detenuti senza colpa in tendopoli sparse e dimenticate". Così ci scrive un'operatrice dell'Istituto Ipsia Acli. "Idomeni era diventato un simbolo di impotenza e ingiustizia, del fallimento di una politica europea non inclusiva, ma rappresentava anche la forza di centinaia di volontari. Adesso è quasi impossibile entrare"
Confine Greco-macedone
La valle di lacrime di Idomeni
L'ultimo giorno al campo di Idomeni dell'inviato Claudio Gherardini. Tre foto simbolo e un video di quello che sta accadendo
A Lesbo
Mitilene, il giorno dopo
Reportage dall'isola dove ieri è arrivato Papa Francesco. I postumi della visita, tra l'orgoglio isolani e l'aroma di caffè che si respira nelle vie della città
crisi dei profughi
L’Ue in affanno, da Idomeni alle quote
Ancora lacrimogeni sui migranti al confine greco-macedone. Nuove partenze dalla Libia verso l'Italia: "Un milione i migranti potenziali", dichiara il generale Paolo Serra
Alexis Tsipras
Idomeni, “una vergogna per l’Europa”
La situazione al confine greco-macedone resta calda. Il premier greco ha chiesto all'Europa una reazione, che fino adesso non c'è stata. I cancelli di Idomeni restano chiusi
emergenza profughi
Grecia, caos nella gestione dei migranti
Atene già in affanno ancor prima che il negoziato Ue-Turchia entri nel vivo. Non ci sono mezzi e uomini per un'operazione così vasta
effetti collaterali
Il mondo intorno a Idomeni
È diventato uno dei simboli dell'Europa che chiude le porte ai migranti. In questo limbo infernale, l'economia legata all'emergenza umanitaria si infiltra in ogni crepa
tra i profughi a idomeni
“Non c’è spazio per tutti, molti dormono al freddo”
Daniela Oberti è un'infermiera di Medici senza Frontiere al confine tra Grecia e Macedonia, dove da giorni diecimila rifugiati aspettano di passare la frontiera
Rotta balcanica
Morire per raggiungere l’Europa del Nord
34 vittime certe nel Mar Egeo, altre 12 persone disperse. Una volta approdate in Grecia, cosa avrebbero trovato? La rotta balcanica è un'altra odissea