Governo
Ritorno alle urne
Il fallimento della “nuova” classe politica
Per la prima volta nella storia dell'Italia Repubblicana, si andrà a votare per le politiche a distanza di pochi mesi.
due mesi dopo il voto
L’indecente spettacolo della politica
Lo spettacolo che che i politici stanno offrendo è indecente. Non si era mai vista una tale noncuranza per il bene del Paese.
parla aldo giannuli
“Lega e 5 Stelle non hanno una strategia”
Matteo Salvini chiude la porta al Pd dopo che Carlo Calenda ha detto che i democratici devono essere disponibili a un governo di emergenza con Lega e 5 Stelle.
consultazioni
Mattarella ora si arrabbia: faccio io
Sergio Mattarella non gradisce lo stallo continuo tra 5 Stelle e centrodestra e lancia un ultimatum: trovate un accordo subito oppure l'iniziativa passa a me.
Nuove consultazioni
Mattarella accelera i tempi: serve un governo in carica
Il capo dello stato preme perché nasca presto un governo per affrontare la crisi in Siria. Al momento più vicino l’accordo tra Di Maio e Salvini.
governo lontano
Di Maio chiama, Pd diviso in tre
Luigi Di Maio apre al Pd sperando al contempo di fare pressione su Salvini perché molli Berlusconi. La situazione è bloccata.
Il centrodestra diviso
Di Maio: sì a Lega o Pd, no a Berlusconi
Di Maio propone un contratto da firmare al Pd o alla Lega, ma non a Berlusconi. Salvini pronto ad un governo con i cinque stelle, Berlusconi però non vuole.
Partita delle presidenze
Finora, vince Berlusconi. Pd sempre diviso
Il vincitore fino a questo momento nella partita per le presidenze è Berlusconi. Ha messo in crisi l'asse Lega 5 Stelle e sottolineato la spaccatura all'interno del Partito Democratico
rassegna stampa tedesca
La Grosse Koalition vista dai giornali
La nuova coalizione c'è, Angela Merkel resta cancelliera. Tutto quindi come quattro anni fa? Non proprio. Ecco cosa pensano i giornali tedeschi del governo Cdu-Spd appena nominato
Relazioni Italia-Egitto
Dignità nazionale calpestata
L'economia egiziana cresce, come gli scambi commerciali tra Italia ed Egitto, addirittura aumentati dall'uccisione di Giulio Regeni
amnesty sul caso regeni
“Il governo si assuma le sue responsabilità”
"Le rivelazioni del New York Times sul caso Regeni mettono in difficoltà il governo italiano", dice il portavoce di Amnesty Italia a Radio Popolare
oltre il 20 maggio
Majorino: “Ora il governo ci ascolti”
L'assessore alle Politiche sociali Pierfrancesco Majorino, promotore di "Insieme senza muri", è stato ospite a Radio Popolare nella trasmissione "Snooze"
stop al decreto lorenzin
Governo diviso sui vaccini obbligatori a scuola
Troppo precipitosa l’iniziativa della ministra Lorenzin e per ora Palazzo Chigi frena. Il Governo, infatti, ha fatto sapere che al Consiglio dei ministri di venerdì 12 maggio non ci sarà all’ordine del giorno un decreto legge che preveda l’obbligo di vaccinare i bambini per iscriverli a scuola, a cominciare dall’asilo nido e per tutti gli altri gradi
per evitare il referendum
Il governo abolisce i voucher
Abrogazione totale. La Commissione Lavoro alla Camera ha approvato l’emendamento che prevede la cancellazione dei voucher, di tutti i tipi
senza cittadinanza
Kyenge: “Ius soli bloccato? Una vergogna”
Cécile Kyenge, ex ministra, oggi parlamentare Ue chiede alla politica di smettere di tenere in ostaggio i figli degli stranieri nati in Italia
il governo gentiloni
La lista dei ministri. Un governo fotocopia
Un governo fotocopia. L'esecutivo guidato da Paolo Gentiloni è in sostanziale continuità con quello di Matteo Renzi. Poche le novità, molte le conferme
direzione pd
Renzi al partito, un discorso dal sapore elettorale
Il confronto con il partito democratico sarà duro, molto duro, ma avverrà dopo. Nella direzione di mercoledì Renzi ha delineato il suo orientamento per la prima fase di questa crisi di governo - voto al più presto o un governo di responsabilità che coinvolga tutti i partiti - e ha rivendicato i successi del suo governo: "meno tasse e più diritti"
referendum
Scenari del dopo voto
Con il voto di oggi si decide della riforma della Costituzione. E il risultato avrà implicazioni anche sul quadro politico. Da domani si apre una lunga stagione che porterà alle elezioni politiche. Il servizio di Luigi Ambrosio
testo ancora provvisorio
Legge di stabilità: chi l’ha vista?
Il testo della manovra era atteso sulle scrivanie della Commissione Bilancio alla Camera, ma ancora non è arrivato, fermo negli uffici del governo, dopo alcune probabili richieste di modifiche da Bruxelles. In molti - da Brunetta a Emiliano - si lamentano del ritardo. E in Parlamento non solo le opposizioni la bocciano
Flessibilità
Da Bruxelles apertura e sponda a Renzi
Il governo potrebbe ottenere più flessibilità per le spese legate al terremoto e all'emergenza migranti. Ma Bruxelles offre a Renzi anche un sostegno politico, in nome dell'opposizione ai populismi

 

 
 
1
2
>
>>