Elezioni
scontro pd-5 stelle
Il Pd: “Questa legge elettorale è morta”
Un minuto dopo il voto che ha fatto andare sotto la maggioranza, si è assistito a una drammatizzazione da parte del Pd, che ha annunciato la fine dell’accordo sulla legge elettorale. Ma i franchi tiratori non sono soltanto nei Cinque Stelle
elezioni in GB
A Birmingham, tra i sostenitori di Corbyn
Una sera a Birmingham, a qualche ora dalle elezioni. Andrew, Shirley e Lisbeth sono tra i diecimila presenti al comizio che ha chiuso la campagna elettorale del leader laburista Jeremy Corbyn. Amatissimo dalla base, avversato dalla struttura del partito, è un uomo che non ha paura di definirsi socialista, di parlare di redistribuzione e giustizia sociale
legge elettorale
Si voterà a ottobre col sistema tedesco?
Il Pd di Renzi va avanti, vedendo in prospettiva le elezioni in autunno, forte dei consensi che dagli altri partiti arrivano sul sistema tedesco
PRESIDENZIALI IN IRAN
Rouhani, uno spiraglio di libertà
Hassan Rouhani, eletto per un secondo mandato, non vuol dire democrazia, ma è la cosa più liberale che gli iraniani possano avere
elezioni presidenziali
Riformisti o conservatori, l’Iran sceglie il suo futuro
L’Iran è il Paese più potente di tutto il Medio Oriente. All’orizzonte non ci sono cambi di rotta sulla politica estera, e lo scontro elettorale rimane all’interno di un sistema rigido e ben definito. Ma il voto di oggi ci potrà comunque dire come sarà nei prossimi anni la Repubblica Islamica
primo turno
Francia, cronaca di un’elezione infinita
Ormai ci siamo, e tutto è ancora possibile. Il rischio di un voto di protesta esiste, anche se l’ultimo attentato potrebbe favorire più Fillon che Marine Le Pen, che negli ultimi tempi ha coccolato lo zoccolo duro dei suoi elettori mettendo da parte la moderazione. Loro del resto affermano tra il rassegnato e l’indifferente che “chiunque si presenti contro Marine sarà presidente”. E la vera sorpresa finale sarebbe non veder passare il primo turno proprio lei
presidenziali francesi
Nel Nord della Francia, comunista e lepenista
Rouvroy era un paese di minatori che votavano Partito comunista. Poi le miniere hanno chiuso ma i suoi abitanti hanno continuato a eleggere sindaci comunisti. Da qualche anno, alle regionali e alle legislative, la metà degli elettori sceglie il Front National, ma non lo dice
REPORTAGE DAL LIBANO
Le elezioni scippate
Le elezioni in Libano sono state rinviate ancora una volta: il Parlamento - scaduto 3 anni fa - intende prolungarsi di nuovo il mandato
francia
Fillon indagato per appropriazione indebita
Si aggrava la posizione del candidato del centrodestra all'Eliseo. Fillon per ora non si ritira, ma la sua immagine pubblica rimarrà macchiata
kader abdolah
“In Olanda il processo di integrazione trionferà”
Abbiamo intervistato il grande scrittore olandese di origini iraniane Kader Abdolah, alla vigilia delle elezioni politiche nei Paesi Bassi
elezioni in olanda
Jesse Klaver: giovane, progressista, carismatico
Con ogni probabilità non vincerà queste elezioni. Ma la politica olandese ha un nuovo protagonista. Si chiama Jesse Klaver, ha trent'anni, è il leader di Groenlinks, il partito dei Verdi. Che, con lui, potrebbe addirittura quadruplicare i suoi consensi. Klaver è tutto ciò che Wilders non è
crisi di governo
Renzi punta al reincarico
Con il discorso in direzione Renzi ha voluto dire che non ha intenzione di farsi commissariare e punta al reincarico per fare le modifiche alla legge elettorale e gestire da Palazzo Chigi le elezioni anticipate. L'inviato a Roma, Luigi Ambrosio
ELEZIONI in NICARAGUA
C’era una volta la rivoluzione sandinista
L'ex capo della guerriglia Daniel Ortega è stato rieletto per il terzo mandato e ha nominato sua moglie vicepresidente. E i poveri che diceva di rappresentare?
Oggi alle urne
Croazia, libertà di stampa sotto attacco
Il governo nato a gennaio è caduto presto e i cittadini tornano al voto dopo mesi di brutte notizie per i media. Parla Saša Leković, presidente dell'associazione dei giornalisti
braccio di ferro
Palestina, elezioni in forse
Le amministrative dell’8 ottobre erano considerate una prova generale per valutare i rapporti di forza tra Hamas e Fatah. Ma probabilmente saltano
Convention repubblicana
Cleveland, a rischio il diritto al dissenso
Per motivi di sicurezza, gli spazi per la libertà di espressione sono stati confinati. La libertà di esprimere dissenso è stata tutelata nella forma, ma non nella sostanza
Spagna: dopo le elezioni
Rajoy cerca le larghe intese
Il vincitore delle elezioni spagnole, Rajoy, lavora a una proposta di governo di larghe intese, ma l'accordo con il PSOE è lontano. Intanto l'Europa mette fretta
elezioni politiche
La Spagna senza governo di nuovo al voto
Domenica 26 gli spagnoli andranno alle urne per la seconda volta in sei mesi. Anche da queste elezioni uscirà un parlamento frammentato in quattro grandi forze politiche, come quello che ha impedito la nomina di un premier nei mesi scorsi. Ma stavolta i partiti dovranno mettersi d’accordo: la Spagna non può più prolungare il vuoto di potere
Parla Paolo Berdini
“Le periferie al centro, per far ripartire Roma”
L'intervista al neo assessore all'Urbanistica di Roma, Paolo Berdini. Quale la visione delle periferie, quale la visione per il rilancio di Roma e del sistema operativo italiano
dopo il ballottaggio
Matteo Renzi ha perso
Il premier-segretario non è più infallibile. Il verdetto dei ballottaggi è inappellabile. Paradossale: il "rottamatore" deve lasciare il passo al nuovo
parla davide galimberti
A Varese il primo sindaco di centrosinistra
Davide Galimberti è il primo sindaco di centrosinistra nella storia della città e interrompe 23 anni di potere leghista. Una sconfitta anche per Maroni

 

 

 
 
1
2
3
>
>>