Gli speciali
04 luglio 2014
«Il Capitale nel XXI secolo» in sei puntate. La recensione del libro di Thomas Piketty curata da Lele Liguori (prima parte)

«Il passato rischia di divorare il futuro». E’ una delle espressioni più felici con cui l’economista francese Thomas Piketty ha sintetizzato la tesi del suo libro «Le Capital au XXI siecle» (Il Capitale nel XXI secolo). Un libro di quasi mille pagine – la cui traduzione italiana è attesa per metà settembre da Bompiani – che mette in guardia le società capitalistiche dal baco della disuguaglianza: i ricchi sono destinati a diventare sempre più ricchi. L’economista francese sostiene che i patrimoni accumulati nel passato si ricapitalizzano più velocemente dei redditi presenti: è appunto il passato che divora il futuro. E’ accaduto sempre così? Sì – sostiene Piketty – tutte le volte che il rendimento del capitale (r) è stato superiore alla crescita dell’economia (g), cosa che si è verificata per gran parte della storia dall’Antichità. Le disuguaglianze crescenti – secondo Piketty – diventeranno insostenibili per le democrazie contemporanee. Senza interventi della politica – con l’introduzione di una tassa progressiva sulla ricchezza – il futuro prossimo del XXI secolo potrebbe somigliare al passato degli anni della Belle epoque, quando a dominare la scena sociale c’erano ricchi possidenti con i loro patrimoni milionari. E il dominio dei nuovi ricchi di oggi potrebbe finire per soffocare, domani, le società aperte alle opportunità. A cura di Lele Liguori (liguori@radiopopolare.it) Tutti i riferimenti a dati, tabelle e formule li potete trovare qui (http://piketty.pse.ens.fr). (prima parte)

Email
Conduttori

Le redazioni di Radio Popolare – Popolare Network

Email
Conduttori

Le redazioni di Radio Popolare – Popolare Network

GLI ULTIMI PODCAST
01 novembre 2016
 
A casa di Tiziano Sclavi

I trent’anni dalla nascita di Dylan Dog: a casa di Tiziano Sclavi – trasmissione curata da Claudio Ricordi…..Trent’anni fa uno sconosciuto sceneggiatore della scuderia fumettistica dell’Editore Bonelli di Milano si inventa un personaggio che, in una veste quasi autobiografica, sostiene di essere un “indagatore dell’incubo”: Dylan Dog.

10 ottobre 2016
 
Carlo Smuraglia e la riforma della Costituzione

Il Presidente dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, schierata per il NO al referendum, risponde alle domande degli ascoltatori sul merito della legge Renzi-Boschi

03 ottobre 2016
 
Matteo Renzi a Radio Popolare

La nostra intervista al Presidente del Coansiglio e segretario PD sul referendum costituzionale. Con le domande degli ascoltatori

19 marzo 2016
 
Giustizia per Federico

Federico Barakat è stato ucciso a 8 anni da suo padre mentre si trovava nello spazio neutro del comune di San Donato Milanese. Ora il suo caso sarà discusso dalla Corte europea dei diritti umani. La sua mamma Antonella Penati ha fondato un’associazione e lanciato una campagna perché casi come quello di Federico non si ripetano

08 marzo 2016
 
Donne oltre i confini

Le donne sono ormai la maggioranza dei richiedenti asilo. Hanno bisogno di accoglienza specifica. Ma gli stati stanno chiudendo la porta in faccia a chi fugge dalle guerre. Lo speciale di Chiara Ronzani realizzato a Bruxelles con europarlamentari e associazioni umanitarie che operano sul campo.

18 settembre 2015
 
Gli speciali di Radio Popolare di ven 18/09

Gli speciali di Radio Popolare di ven 18/09

17 settembre 2015
 
Gli speciali di Radio Popolare di gio 17/09

Gli speciali di Radio Popolare di gio 17/09

16 settembre 2015
 
Rugby Blues

Rugby Blues: uno spettacolo andato in onda mercoledì 16 settembre..nell’auditorium Demetrio Stratos….Rugby Blues è un omaggio agli atleti che hanno usato questo sport per portare avanti battaglie importanti, per la libertà, per l’uguaglianza, uomini che soprattutto non sono stati colpiti da quella grande terribile malattia che sta devastando il mondo : l’indifferenza. ….Sul palco Biagio Vinella insieme ai musicisti della Worried men Band. Cinque monologhi con al centro altrettante storie vere di rugbisti che di coraggio ne avevano parecchio e che con il loro esempio hanno contribuito a migliorare il mondo. Ad accompagnare i monologhi The Worried Men Band con il loro straordinario repertorio di blues. ….Dice Vinella: “Ho scelto il blues come colonna sonora per i miei spettacoli perchè è la musica della sofferenza, della ribellione, del coraggio e la trovo molto vicina al rugby. Chi fa musica suona il blues sul palco, i giocatori di rugby il blues lo suonano ogni volta che scendono in campo”.

11 settembre 2015
 
Gli speciali di Radio Popolare di ven 11/09

Gli speciali di Radio Popolare di ven 11/09

12 luglio 2015
 
Doppia appartenenza

seconda puntata di una trasmissione sul tema delle adozioni, un progetto coordinato dal centro CTA.

11 luglio 2015
 
Srebrenica, storia del massacro dei musulmani d’Europa.

Nel ventesimo anniversario del massacro di Srebrenica sabato 11 luglio Radio Popolare ha riproposto uno spettacolo scritto e intepretato nel 2007 da Paolo Vittone basato su testimonianze dirette dei sopravvissuti alla strage. Di e con Paolo Vittone. Al pianoforte Erika Jade Grelli e Andrea Tabili.

28 giugno 2015
 
Doppia appartenenza

una trasmissione sul tema delle adozioni, un progetto coordinato dal centro CTA.

 
 
1
2
3
>
>>
podcast
Clicca sull’icona per sottoscrivere il servizio podcast Gli speciali