Lombardia
ditte di stoccaggio
Rifiuti: in Lombardia un incendio al mese
L'ultimo rogo è quello di mercoledì mattina nell'azienda Eredi Bertè di Mortara, in provincia di Pavia. Ma in Lombardia negli ultimi mesi sono andati a fuoco dieci impianti di stoccaggio. Legambiente: "Bisogna indagare su questa guerra dei rifiuti"
Referendum 22 ottobre
Perché diciamo di non andare a votare
La consultazione (consultiva) per la (presunta) autonomia lombarda è solo propaganda per la Lega, in vista delle elezioni regionali della prossima primavera. Uno spreco di soldi che si potrebbero utilizzare in altri modi
ipotesi dolo
Bruzzano, l’ incendio appiccato in più punti
È quasi certamente doloso l'incendio del deposito di rifiuti Econova di via Senigallia a Milano, zona Bruzzano. Lo pensano gli assessori all'ambiente della Regione Lombardia e del Comune di Milano, Claudia Terzi e Marco Granelli. I due assessori ai microfoni di Radio Popolare aggiungono un elemento: l'incendio sarebbe partito da diversi punti dell'azienda
sciopero alla reggiani
La mamma non sarà licenziata
La lotta dei lavoratori, che avevano scioperato compatti contro il licenziamento, è servita: la Reggiani Efi ha fatto una prima marcia indietro
oltre il 20 maggio
Majorino: “Ora il governo ci ascolti”
L'assessore alle Politiche sociali Pierfrancesco Majorino, promotore di "Insieme senza muri", è stato ospite a Radio Popolare nella trasmissione "Snooze"
Il caso a Milano
Madonna di via Gadames, tutt’altra storia
Una vicenda che ha suscitato forti polemiche in città: una presunta statua sacrilega affissa in uno stabile occupato. Siamo andati a vedere
Novate Mezzola Ex-Falck
Sequestro penale. Quel parco non s’ha da fare?
Sigilli a presidi, piezometri, pozzi e vasche di un’acciaieria che per 26 anni ha inquinato la terra e le acque e che, anche dopo la chiusura probabilmente continua a farlo
Milano City Marathon
La corsa dei richiedenti asilo
16 migranti del Cas di via Corelli hanno partecipato alla gara, grazie all'aiuto del Gruppo sportivo tassisti milanesi. Al traguardo, una richiesta: correre ancora
regione lombardia
Nuovi ticket nei consultori
Sempre meno prestazioni gratuite nei consultori lombardi. La Regione ha deciso che dal primo aprile le visite post parto e post interruzione di gravidanza e le visite per le più giovani costeranno 28,50 euro. "In tutte le altre regioni italiane il ticket non si paga. Non siamo un poliambulatorio, abbiamo una funzione psico-sociale di prevenzione che va tutelata, non ostacolata", spiega la ginecologa Daniela Fantini

 

 
 
1
2
3
>
>>